Smart City del giorno 17/09/2020: SENSIBILE: sensori biodegradabili per il monitoraggio degli edifici

 
Condividi
 

Manage episode 274816282 series 18800
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Sviluppare un sistema di sensori per il monitoraggio dei parametri ambientali all'interno di abitazioni, scuole e uffici, ma con due importanti caratteristiche peculiari: saranno autonomi (e quindi non richiederanno una fonte di energia esterna) e saranno biodegradabili. Questo l'obiettivo progetto SENSIBILE (SENSori autonomI e Biodegradabili per il monItoraggio ambientaLe negli Edifici) che l'ENEA sta conducendo nell'ambito del suo programma Proof of Concept, in partnership con l'azienda PROMETE.
I sensori verranno ottenuti da materie prime organiche ricavate da scarti dell'industria agroalimentare, come albume d'uovo, caseina e altre proteine, tra cui quelle contenute nei corn flakes, e una volta giunti a fine vita potranno essere smaltiti come normali rifiuti organici.
Ne parliamo col coordinatore del progetto, Giovanni Landi, del Laboratorio di Soluzioni Energetiche Integrate dell'ENEA di Portici (Napoli).

1263 episodi