Come attirare un target giovane, con Guglielmo Ascheri

33:49
 
Condividi
 

Manage episode 296261026 series 2860405
Creato da Cambiodicampo, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

Oggi siamo con Guglielmo Ascheri, vice presidente operativo e responsabile marketing dell’Emma Villas Aubay Siena Volley. Guglielmo dal suo ingresso ad oggi ha contribuito ai successi dentro e fuori dal campo che hanno portato il club dalla B2 all’A2 passando anche per l’A1. Nell’episodio di oggi tantissimi spunti utili e super attuabili da tantissime società che hanno bisogno di sviluppare il proprio posizionamento locale senza avere budget milionari.

Con il primo ospite mondo volley del podcast non potevamo che partire con la domanda più classica di tutte: cosa fa il responsabile marketing di una squadra di Volley? Guglielmo definisce il marketing nel volley come il motore della società che da la possibilità di sviluppare, costruire, creare e implementare il valore complessivo del club. Nel volley in generale la figura del marketing manager è fondamentale e riveste una pluralità di ruoli rispetto ad altri movimenti sportivi. Nello specifico, si occupa di sponsorizzazioni, di accordi con fornitori, accordi pubblicitari, licenze, ticketing, eventi istituzionali, progetti legati allo sviluppo del marchio e tutte le altre attività necessarie per creare valore nei confronti di tutti gli stakeholder primari e secondari che fanno parte del territorio e del bacino d’utenza a cui il club fa riferimento. È dunque un ruolo fondamentale per questo tipo di società in quanto sviluppa e implementa le attività che sono la linfa vitale in grado di sostenere l’attività del club fornendo stabilità e possibilità di sviluppo.

E poi in un luogo come Siena, come tanti in Italia, dove c’è una cultura calcistica e perché no anche cestistica come si avvicinano le persone alla pallavolo? Quali sono le miglior strategie? In primis è necessaria una forte conoscenza del territorio così da comprendere quali sono gli spazi di manovra e quali gli ambiti non valorizzati che il territorio può offrire. La pallavolo ha tante opportunità a Siena come in Italia, molti spunti a proposito sono proprio nell’episodio.

Che altro? La pallavolo è un ambiente giovane e perciò scuola e università sono state la priorità: attivare collaborazioni con questi due filoni è stato fondamentale. Il club toscano ha ideato e messo a terra progetti specifici come per esempio:

- La presentazione della squadra per diversi anni all’università

- La presenza di giocatori e staff nella radio ufficiale dell’ateneo

- La creazione di alcuni corsi ad hoc tenuti proprio dallo staff del club

Queste ed altre attività hanno permesso di implementare e sviluppare questi rapporti rendendoli a tutti gli effetti parte della strategia di marketing territoriale.

Sempre di più sarà fondamentale mettere in evidenza i valori che si legano alla pallavolo come il fair play ed il senso di amicizia che si respira nei palazzetti. Questo e tanti nuovi aspetti saranno punto di svolta per un movimento che continuerà a crescere nell’immediato futuro perché, come ci racconta Guglielmo, i margini di sviluppo sono ancora molteplici e le potenzialità sono ormai chiare ai più.

53 episodi