Non solo auto

 
Condividi
 

Manage episode 281926026 series 2387664
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Quello appena trascorso è stato un anno particolarmente difficile non sono per il settore auto ma, in generale, per tutto il mercato legato alla mobilità.
Con il crollo del turismo e con la diffidenza verso i mezzi pubblici indotta dalla pandemia, anche il comparto autobus ha fatto registrare flessioni importanti.
Come affermato da David Siviero, Responsabile del segmento bus di MAN Italia, il 2020 ha rappresentato una battuta d'arresto soprattutto per le linee turistiche, mancando di fatto, a causa delle restrizioni alla circolazione, la domanda. E se il 2020 è stato nero, le previsioni per il 2021 non sono poi così rosee perché tutto sarà subordinato a una ripresa effettiva dei viaggi, anche internazionali.
Sul fronte del trasporto pubblico l'impatto della crisi è stato invece attutito dai fondi messi a disposizione dal Governo e dalle amministrazioni locali per il ricambio del parco mezzi circolante, tra i più vecchi d'Europa. Sulla scorta di questo, se i cittadini riusciranno a superare la resistenza psicologica verso i mezzi pubblici, il settore potrebbe rifiorire nel 2021.
Il Covid-19 ha inferto un duro colpo anche al noleggio.
A risentirne è stato soprattutto il noleggio a breve termine, il carsharing, che ha perso in un anno circa il 60%, e il noleggio a breve termine, il rent a car, che a causa della forte contrazione dei viaggi ha perso il 60% circa sul 2019, se si eccettua il successo invece dei veicoli commerciali leggeri.
A tenere è stato il noleggio a lungo termine, soprattutto per la prosecuzione di contratti già in essere, sebbene anche questo specifico comparto abbia perso in immatricolazioni.
Massimiliano Archiapatti, Presidente di Aniasa, ha evidenziato la necessità di supportare il settore, anche per le sue doti di efficienza e sostenibilità: il noleggio toglie dalle strade fino a 9 auto private per ogni auto condivisa e fa circolare veicoli nuovissimi, elettrici, ibridi plug-in, o a motore tradizionale di ultimissima generazione, contribuendo, anche con le reimmissione delle auto nel mercato dell'usato, a rendere più green il parco mezzi italiano.

231 episodi