Strade e Motori del giorno 03/07/2020: Dieci sfumature di verde

 
Condividi
 

Manage episode 266261653 series 2387664
Creato da Radio 24 Il Sole 24 ore and Radio 24, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Che passi per l'elettrico, l'ibrido o l'alimentazione a gas, l'auto del presente e del futuro corre sempre più verso la sostenibilità ambientale.
Anche le alimentazioni a gas, che di certo non sono l'ultima novità in campo automotive, conoscono una nuova frontiera: quella del biometano.
Come spiegato da Licia Balboni, presidente di Federmetano, la federazione nazionale che unisce distributori e trasportatori di metano, la differenza del biometano dal Cng e l'Lng risiede nell'origine: il biometano deriva infatti dal trattamento dei rifiuti solidi urbani e dagli scarti agricoli e quindi svolge una funzione ancora più importante per l'ambiente.
La produzione di biometano in Italia attualmente è di circa 150 milioni di metri cubi, con una previsione di 1,1 miliardi entro il 2022 e di ben 8 miliardi entro il 2030; una previsione che se fosse confermata porterebbe il biometano ad alimentare potenzialmente il 15% dell'intero parco circolante.
E se si parla di sostenibilità non si può che parlare di elettrico.
Lo sa bene anche Mazda che ha lanciato la nuova MX 30, la prima elettrica con il dna della casa giapponese.
Secondo Roberto Pietrantonio, AD di Mazda Italia, l'ultima MX è la concretizzazione di un elettrico che diventa "jinba ittai", capace dunque di creare la fusione tra auto e automobilista -carattere distintivo del brand- e di mantenere intatto il piacere della guida. Elemento, quello della piacevolezza, ripreso anche dall'innovativo studio del suono interno che rievoca un motore endotermico e che si unisce alla sicurezza e alla sostenibilità nel suo concetto più ampio, anche grazie ai materiali utilizzati.

118 episodi