Domenico Starnone con Massimo Cirri

1:12:11
 
Condividi
 

Manage episode 277161123 series 2080578
Creato da Festivaletteratura, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Domenico Starnone inizia a scrivere a 42 anni, dopo che un giovanile insuccesso nel mondo della letteratura lo aveva spinto verso quella che scoprì essere la sua vera vocazione, l'insegnamento. Dalla prima scuola a Castelgrande, sulla roccia della Basilicata, l'autore napoletano ha vissuto molte vite: è stato docente, giornalista, scrittore e sceneggiatore; nel 2001 ha vinto il Premio Strega con il romanzo Via Gemito, eppure - scherza - "quando morirò scriveranno tre righe: ha fatto l'insegnante".
Dopo essere stato a Mantova nel 2001 e nel 2010, nel 2017 Starnone è tornato a Festivaletteratura. Davanti al pubblico di Palazzo San Sebastiano ha incontrato Massimo Cirri, e insieme hanno parlato di letteratura, di scuola e di come, nelle pagine dei libri o nell'aula scolastica, "le parole debbano aggrapparsi alle cose".
*****
Le musiche del podcast sono di Raw Frame > https://naurecords.bandcamp.com/album/side-sight
"Voci di Festivaletteratura" fa parte del progetto Open Festival, sostenuto da Fondazione Cariplo

67 episodi