Bortolotti - Flavio Cantelli

30:28
 
Condividi
 

Manage episode 297461893 series 1467209
Creato da Wine Soundtrack, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Abitiamo nella nostra vigna dal 1987 e non abbiamo esitato a fare scelte radicali.
La vite, gli alberi, l’erba, i fiori e gli animali fanno parte della nostra famiglia, per questo vogliamo vivere in armonia con la natura: abitanti – viticoltori ne rispettiamo ogni manifestazione. Fin da subito abbiamo aderito al progetto “Vino del parco” di Giorgio Celli, alla fine degli anni ’80 e nel 1992 siamo arrivati all’agricoltura biologica.
Dal 2000 le nostre uve vengono trasformate in modo naturale perché siano piena espressione della natura. La nostra azienda si trova Ponte Ronca (Zola Predosa) nella fascia collinare a monte della S.S. Bazzanese in un’amena posizione affacciata sulla pianura. Nelle serene giornate invernali lo sguardo spazia fino a scorgere le Prealpi coperte di neve. La natura del terreno e l’esposizione ne fanno una zona vocata alla coltura della vite. L’azienda è costituita da sei ettari di vigneto, dalla cantina e dalla struttura abitativa su un’area cortiliva di circa 2000 mq.
Le strutture originarie sono della fine dell’800, ristrutturate negli anni 70-80, la cantina è di nuova costruzione nel rispetto dell’architettura presistente.
Il vigneto è composto dai vitigni Pignoletto, Sauvignon e Barbera dal 1992 pratichiamo l’agricoltura biologica.
Il vigneto è circondato da una siepe di essenze autoctone quali roverella, acacia, biancospino, rosa canina, prugnolo con inserimenti recenti di olivello spinoso, viburno ecc. Questo per favorire l’habitat di animali e in maniera particolare di insetti utili.
Ai bordi nel vigneto sono stati piantati alberi da frutto: susine, pere, mele, noci, ulivi ai quali aggiungeremo varietà antiche di piante da frutto che non necessitano di particolari interventi antiparassitari.
Nelle zone a prato del vigneto crescono erbe spontanee come menta, mentuccia, radicchi e cicorie e altre essenze aromatiche coltivate come salvia, timo e rosmarino

517 episodi