Don Umberto Rotili pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
OH MY GOD! È l’esclamazione che di solito si usa davanti a qualcosa che ci stupisce, ci meraviglia, ci induce a spalancare gli occhi perché è diverso e inconsueto… Così vogliono essere questi podcast: un modo nuovo, diverso, inconsueto, meraviglioso di riscoprire il nostro rapporto con Dio e con il cosmo. Santa Ildegarda di Bingen dice: “O Uomo, guarda l’uomo: egli contiene in sé il cielo e le altre creature; è una forma e in lui tutte le cose sono implicite”. L’uomo è un microcosmo, nel qua ...
 
Loading …
show series
 
Omelia della XVII domenica del Tempo Ordinario B È facile vivere l’Eucarestia quando sei a messa. Ma nella vita di tutti i giorni? Come posso “essere” io Eucarestia per gli altri? La risposta è semplice… basta saper dire GRAZIE! Ma le risposte semplici, non sempre sono semplici da mettere in pratica. Ascolta e accetta la sfida! Sempre che tu non ab…
 
Omelia della XVI domenica del Tempo Ordinario B Perché se Qohelet dice che c’è un tempo per tutto nella vita, io invece non ho mai tempo di fare quello che vorrei? C’è un modo di vivere il tempo che porta alla morte e un modo di viverlo che dona gioia e pienezza e quindi vita. Quale è il tuo?Di Don Umberto Rotili
 
Omelia della XIV domenica del Tempo Ordinario B Perché a volte Dio non riesco a operare prodigi nella mia vita? La risposta ce la dà il Vangelo di questa domenica: perché lo blocchiamo noi con il nostro modo di fare, sempre orientato a guardare quello che fanno gli altri e mai concentrato su noi stessi. Sono io il cambiamento di cui il mondo ha bis…
 
Omelia della XIII domenica del Tempo Ordinario B Due storie di dolore, un unico tocco d’amore. Si perché si può toccare in due modi: per accarezzare ed amare, o per colpire e fare del male. Dio tocca le mie infermità, Dio tocca la mia vita, Dio tocca le mie ferite, Dio tocca la mia mano, Dio tocca il mio cuore, Dio vuole entrare nella mia vita per …
 
Omelia della XII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO B. “Passiamo all’altra riva!” Tradotto letteralmente “Passiamo oltre!”, dice Gesù ai discepoli. C’è un oltre che abita le cose, e quell’oltre non è la morte. Quell’oltre è la fantasia di Dio, dove ogni cosa diventa possibile. In quell’oltre ci muoviamo noi e si muovono i nostri defunti, così come ogni f…
 
Omelia della XI DOM TEMPO ORDINARIO B. Che bello sapere che le cose che cerchiamo a volte con tanta fatica, in realtà non dipendono sempre da noi; a volte ci viene chiesto soltanto di fidarci. Dio è all’opera e tutto il mondo è come un grembo, un fiume di vita che scorre verso la pienezza perché Dio non agisce mai per sottrazione, ma sempre per add…
 
Omelia della solennità dell’Ascensione B Undici… Un numero che ci ricorda la ferita, il peccato, il tradimento, il rinnegamento, la fragilità dell’uomo e la sua bassezza… Eppure Gesù affida agli undici se stesso e la sua più grande rivelazione, che la vita distrugge la morte e vince sempre. Gesù si è fidato di coloro che il mondo avrebbe giudicato …
 
Omelia della VI domenica del tempo di Pasqua B Cosa vuol dire amare? Cos’è l’amore? Perché Gesù comanda di amare? Si può davvero comandare all’amore? Qual è l’amore oggetto del comando di Gesù? Nella lingua greca due parole definiscono l’amore: Eros e Agape. Una contro l’altra, oppure una dentro l’altra?…
 
Omelia della V domenica di Pasqua B Quante immagini ci facciamo noi di Dio, e pretendiamo pure che siano corrette… Gesù invece nel Vangelo è sempre pronto a smentire tutte quelle false immagini di Dio che non corrispondono a verità. E l’immagine che oggi Gesù ci propone è l’immagine di un Dio contadino… Una immagine cosi fuori dai nostri schemi men…
 
Omelia della IV domenica di Pasqua o del Buon Pastore B. È così difficile ascoltare la voce dello Spirito Santo, che ci suggerisce una Chiesa sempre meno clericale e sempre più capace di offrire a ogni pietra viva di cui è composta, la possibilità di renderla più bella con le proprie capacità. E se immaginassimo una chiesa dove il prete non sia il …
 
Omelia della III domenica di Pasqua B Davanti alla morte siamo tutti uguali, perché tutti abbiamo paura! Ma allora che possiamo fare? Imparare a cercare la spiga invece che il chicco di grano... ovvero andare avanti nella nuova realtà invece che guardare indietro. È facile? Decisamente no! Per questo lo stimolo deve essere continuo a non arrendersi…
 
Omelia della II domenica dopo Pasqua della divina Misericordia. Tommaso è diventato per tutti l’emblema del non credente, che ha bisogno di toccare e vedere per poter credere. È davvero così? Oppure Tommaso è il gemello di ciascun essere umano che è chiamato a entrare nelle piaghe della storia, senza rimanerne al di fuori? Ascolta il podcast e valu…
 
Omelia del giorno di Pasqua 2021. Riscoprire la donna come colei che Dio ha scelto per le cose grandi e meravigliose. Riscoprire la donna come colei che sfida le convenzioni sociali e non si fa abbattere dalla paura di essere giudicata. Pasqua è la festa di coloro che hanno il coraggio di oltrepassare i limiti del pregiudizio e sfidare la mentalità…
 
Omelia della Domenica delle Palme 2021 Anno B. Passione secondo il Vangelo di Marco. La passione raccontata dall’evangelista Marco è così umana che ciascuno di noi può confrontarsi con essa. Come vivo i momenti della mia vita, raffrontati ai momenti della passione? Scelgo di scappare impaurito davanti agli eventi della vita o di affrontare consapev…
 
Omelia della IV domenica di Quaresima B Gesù dice: “Se vi parlo delle cose della terra e non credete, come crederete se vi parlerò di quella del cielo?” Forse per entrare in profondità nella nostra fede non dobbiamo partire da ciò che è campato in aria, ma ripartire dalle nostre radici, della nostra terra, della nostra umanità ferita, per affrontar…
 
Mercoledì delle Ceneri 2021 - un anno dopo l’inizio della pandemia di Covid-19. Di solito noi siamo abituati a vivere la Quaresima rinunciando a qualcosa… Ai dolci, a un pasto fuori con gli amici, all’utilizzo smodato dei social, a programmi poco edificanti in televisione… siamo sicuri che “rinunciare” sia l’unico modo? Ti lancio una sfida! Saprai …
 
Omelia della VI domenica del Tempo Ordinario B Scegliere come usare le nostre mani, dipende dalla nostra libertà… Questa è la forza di compiere miracoli che Dio ha messo in noi… La mia mano può servire per accarezzare o per colpire, per puntare il dito o per tendere una mano e rialzare… Cosa scelgo di fare?…
 
Omelia della III domenica del Tempo Ordinario B È difficile a volte cambiare mentalità... eppure Gesù lo mette come requisito per accogliere il Regno. Ma che vuol dire davvero cambiare? Da dove inizio? Cambiare è compiere il tempo! Compiere il mio tempo vuol dire accettare il mio passato.Di Don Umberto Rotili
 
Omelia della II domenica del Tempo Ordinario B 17 gennaio 2021 La prima parola che Dio rivolge all’uomo, non è una serie di regole da eseguire, ma è una domanda: cosa desideri veramente? Cosa desidera il tuo cuore? Cosa cerchi nella tua vita? E io che cosa desidero? Perché da ciò che desidero, vengo definito come persona.…
 
Omelia della festa della Madre di Dio. 1 gennaio 2021. Quando inizia un nuovo anno, tutti abbiamo grandi aspettative... che poi puntualmente vengono deluse alla sua chiusura, facendoci sperare che il nuovo anno sia migliore del precedente. Eppure... Eppure le cose brutte accadono sempre. Come rendere il 2021 in anno speciale? Come renderlo bellissi…
 
Omelia della II domenica di Avvento B Is 40,1-11; 2Pt 3,8-14; Mc 1,1-8 È possibile che questo avvento rappresenti per me un nuovo inizio? Un nuovo inizio della mia vita, un nuovo modo di vedere le cose, un nuovo modo di stare al mondo, imparando a cambiare mentalità? Cambiare mentalità non vuol dire annullare il prima, ma vuol dire guardare con occ…
 
Omelia della I domenica di Avvento B Is 63,16-19;64,2-7; 1Cor 1,3-9; Mc 13,33-37 Perché preferiamo lasciare la nostra vita in balia di tutte le voci che vogliono intorpidirci, invece di prenderla in mano e renderla piena? Perché non ci poniamo più domande? Perché ci accontentiamo della prima risposta che troviamo, senza dover scavare più a fondo? P…
 
Omelia della XXXIV domenica del Tempo Ordinario A Solennità di Cristo Re dell’universo. Ez 34,11-17; 1Cor 15,20-26; Mt 25,31-46 Quanta paura del giudizio... a volte siamo disposti a fare di tutto pur di essere irreprensibili davanti a Dio, per la paura di finire dannati. Ma chi ci giudica davvero? E come funziona? Se ascolti bene, penso tu possa us…
 
Omelia della XXXIII domenica del Tempo Ordinario A Pro 31,10-31; 1Ts 5,1-6; Mt 25,14-30 Cosa vuol dire avere talento? Siamo sicuri che voglia dire la capacità innata di saper fare qualcosa? In realtà al tempo di Gesù il talento era un’unità di misura, per cui Gesù non poteva intendere i doni che intendiamo noi col termine italiano “talento”. Allora…
 
Omelia della XXXII domenica del Tempo Ordinario A Sap 6,12-16; 1Ts 4,13-18; Mt 25,1-13 Tutti desideriamo la felicità, tutti desideriamo innamorarci ed essere amati, tutti desideriamo morire senza rimpianti per ciò che non abbiamo fatto, tutti vorremmo vivere in pienezza ogni momento della nostra vita, a tutti piacerebbe realizzare i propri sogni, e…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login