Europa Plus pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
Loading …
show series
 
Il progetto europeo Euranet Plus è scaduto il 06 marzo 2017. Euranet Plus spera di poter tornare a fornirvi notizie sull'Europa al più presto: vi terremo aggiornati. Grazie per la vostra fedeltà e rimanete sintonizzati! The contract of the Euranet Plus project has expired on March 06 2017. Euranet Plus is hoping to provide you with EU news again so…
 
Il programma europeo Erasmus compie 30 anni proprio mentre i trattati di Roma, quelli da cui è nata l'Unione Europea ne compiono 60. Erasmus ha cambiato la vita di oltre 3 milioni e mezzo di universitari, di studenti, di giovani ma anche di educatori e docenti, poi di volontari e ora anche di sportivi. Nel 1957 è stata istituita la "Comunità europe…
 
Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha presentato il Libro bianco sul futuro dell'Europa con cinque possibili risposte alla domanda "Quo vadis Europa", sottolineando che si tratta di un' "Europa a 27". "Oggi, il nostro compito - ha detto - è quello di mostrare ciò che l'Europa può e non può fare" sottolineando per esempio ch…
 
I pesticidi biologici a basso rischio, compresi quelli a base di bio-organismi come i feromoni o gli oli essenziali, potrebbero sostituire quelli convenzionali, sospettati di danneggiare l'ambiente e la salute umana. I deputati si chiedono il motivo per il quale alcuni Stati membri esitano o rifiutano la loro omologazione e vogliono che la Commissi…
 
Via libera all'accordo economico e commerciale globale UE-Canada (CETA), con l'obiettivo di aumentare il commercio in beni e servizi e gli investimenti a partire, in via provvisoria già a partire da aprile. Tra gli obiettivi rilanciare il commercio. L'accordo eliminerà i dazi sulla maggior parte dei beni e dei servizi e prevede il reciproco riconos…
 
C'è un settore economico in Europa che cresce del 25% ogni anno e coinvolge fasce sempre più larghe di popolazione. È l'economia collaborativa, o sharing economy: l'insieme delle piattaforme digitali e delle PMI fondate sulla condivisione di beni o servizi. Secondo l'Osservatorio sulla Sharing Mobility, Firenze è la città italiana col più alto live…
 
L'Europa è in bilico tra due velocità o disgregazione. L'idea di una diversa partecipazione all' Unione Europea da parte degli Stati Membri, sulla base della volontà a partecipare alle singole iniziative di volta in volta proposte, prende di nuovo piede in vista del prossimo vertice dell' Unione Europea. A caldeggiare questa soluzione è scesa in ca…
 
Da emergenza a opportunità. È la nuova vita dei rifiuti gestiti in modalità circolare: non più usa e getta ma usa e riusa in un circolo virtuoso tra produzione e consumo. Quello che prima doveva essere smaltito dopo un unico ciclo di vita, diventa nuova materia prima e fonte di energia pulita. Con ricadute positive sull'ambiente dal momento che una…
 
Si chiama regolamento Omnibus e dovrà traghettare l'agricoltura europea dalla vecchia alla nuova Politica agricola Comunitaria (Pac) targata 2020. La riforma a medio termine indica nuovi scenari che presuppongono strumenti più idonei ad affrontare le criticità del settore e le sfide del futuro: in campo ci saranno una regolamentazione più moderna e…
 
Entriamo dentro il Parlamento Europeo e apriamo il dossier regolamento: con il rapporto Corbert cambiano le regole. Approvata in sordina durante l'ultima seduta plenaria dell'europarlamento di dicembre, la proposta dell'eurodeputato britannico Richard Corbett è una revisione del regolamento che vorrebbe andare verso una maggiore trasparenza e liber…
 
Apriamo il dossier fondi europei. Su una dotazione totale di 46,4 miliardi di euro prevista per l'Italia dalla Ue per il programma 2007-2013, esiste una graduatoria a indicare le aree più veloci e quelle più lente a utilizzare i fondi europei. Ad eccezione della Puglia, fino ad ora sono state le Regioni del Sud le meno interessate a pescare dal sal…
 
In arrivo da Bruxelles fondi per gli agricoltori: 118 milioni di euro per le aziende colpite dal sisma, 400 euro per bovino, 60 per ovino. L'Unione europea ha dato il via libera all'integrazione degli stanziamenti per fornire liquidità immediata agli agricoltori messi in ginocchio dal sisma e ha deciso di anticipare i fondi destinati allo sviluppo …
 
Apriamo il dossier delle cybersecurity. Secondo una recente ricerca, la sicurezza informatica delle aziende italiane è ad alto rischio: una violazione su tre va a buon fine, senza che le difese delle nostre imprese possano fare nulla. Cybersecurity è l'argomento di moda in queste settimane: ma se le difese degli Stati Uniti hanno mostrato vistose f…
 
Cosa hanno in comune un astronauta francese, un satellite che fornisce un sistema di navigazione, il lanciatore Ariane 6? Sono programmi spaziali che puntano a raggiungere l'eccellenza europea. Fa tutto parte del fenomeno "Space 4.0". L'1.0 è l'astronomia, il 2.0 è la corsa allo spazio, il 3.0 rappresenta più o meno la situazione attuale, con un ce…
 
Che si tratti di guidare auto, nutrire e mungere le mucche o eseguire interventi chirurgici, i robot stanno entrando sempre più decisamente in vari ambiti lavorativi. Il loro numero è salito a oltre 1,7 milioni in tutto il mondo. Ma questo boom pone delle domande urgenti: i robot hanno dei diritti? E se sì, quali? Da quali principi etici dovrebbero…
 
Apriamo il dossier che contiene la proposta della Commissione europea per una nuova normativa fiscale a sostegno del commercio elettronico e delle imprese online nell'UE: questo pacchetto di misure consentirà ai consumatori e alle imprese, in particolare le start-up e le PMI, di acquistare e vendere più facilmente beni e servizi online. Pierre Mosc…
 
Buone notizie per le piccole medie imprese italiane. Il Fondo europeo per gli investimenti ha firmato un accordo con sei istituzioni finanziarie per fornire 360 milioni di euro in garanzie a piccole e medie imprese nel Nord e nel Centro Italia nei prossimi tre anni. Il fondo fornirà una contro-garanzia che consentirà ad Artigiancredito Toscano (Act…
 
Torniamo a parlare dei rapporti tra Europa e Russia e apriamo il dossier sanzioni. Per l'Italia ammontano a 7miliardi di euro in due anni. L`agroalimentare è il settore più colpito dall'embargo totale sancito, come ritorsione alle sanzioni europee, dalla Russia che ha chiuso completamente le frontiere ad una lista di prodotti come frutta e verdura,…
 
L'Italia è il Paese più "anti-immigrati" in Europa, con il 52% della popolazione che si dichiara in accordo con la seguente affermazione: "Gli stranieri che vivono qui sono così tanti che non mi sento più a casa". Lo dice l'ultimo sondaggio di YouGov . Seguono il 47% dei francesi e il 44% dei tedeschi. Spagna e Gran Bretagna appena al di sotto del …
 
Il settore ittico nazionale è nella morsa della crisi da molti anni: negli ultimi dieci anni l'occupazione è scesa del 40%, la redditività delle imprese è diminuita del 31%, mentre i costi di produzione sono aumentati del 53%. Dal caro gasolio alla mancanza di strategia da parte dei Governi e dalla spietata concorrenza di Paesi poco regolamentati d…
 
Ci sono 100 milioni di euro in arrivo per le produzioni dell'area mediterranea. Con una modifica al bilancio generale europeo per il 2017, e con l'accordo del Parlamento europeo, sono stati aumentati i fondi per l'ortofrutta: cento milioni di euro da destinare in particolare al sostegno delle produzioni dell'area mediterranea che necessitano di tut…
 
Il Parlamento ha chiesto di escludere le spese relative agli interventi di ricostruzione, compresi quelli che prevedono la partecipazione dei fondi strutturali e di investimento europei (ESI) - dal calcolo del deficit nazionale, "alla luce del carattere gravissimo ed eccezionale della situazione". Il Fondo di solidarietà dell'Unione europea permett…
 
Oggi parliamo di pesce spada. Prima l'alalunga, poi il tonno e oggi il pesce spada hanno subito delle limitazioni alla pesca. L'europarlamento ha approvato il Piano per la pesca del pesce spada nel Mediterraneo tra Ue e Paesi della costa Sud. L'accordo stipulato fissa una quota per il 2017 pari a 10.500 tonnellate con una riduzione del 3% dal 2018 …
 
Bruxelles, Berlino, Copenaghen: i cittadini di mezza Europa protestano contro l'accordo commerciale UE-Canada mostrando di non condividere appieno la politica di libero scambio dell'UE, con il rischio di delegittimare gli accordi commerciali del prossimo futuro. L'Unione europea sviluppa il 15% del commercio mondiale di beni: trasporti, tessuti, pr…
 
Solo un italiano su cinque pensa di avere voce in capitolo in Europa. Gli altri chiedono che la loro voce conti di più. Secondo gli ultimi dati dell'Eurobarometro, nonostante ci siano più elementi di unione che di divisione tra i cittadini Ue, un italiano su due pensa che l'Europa stia andando nella direzione sbagliata. Per il 30% degli italiani, i…
 
C'è un dossier che a Bruxelles è sempre aperto e aumenta di spessore: è quello dell'immigrazione. Il capo del Dipartimento immigrazione del Viminale, Mario Morcone, ha reso noti gli ultimi dati: rispetto all'anno scorso, i migranti sbarcati in Italia sono aumentati del 16,41% e nei prossimi giorni il loro numero supererà la cifra record del 2014, q…
 
Apriamo il dossier che si occupa delle relazioni con la Russia. In questi giorni a Bruxelles è in corso il forum Boris Nemtsov voluto dal miliardario russo Khodorkovski. L'obiettivo dell'incontro internazionale è quello di creare un nuovo tipo di relazioni tra Russia e Unione europea. A partire da un dato: il 70 per cento della popolazione è a favo…
 
Apriamo il dossier delle Imprese culturali e creative. Cosa sono? Sono tre milioni di imprese con 12 milioni di dipendenti. Rappresentano il 13% delle esportazioni dell´UE e una forza lavoro 2,5 volte superiore rispetto a quella della produzione automobilistica e 5 volte superiore rispetto all'industria chimica. Ancorate ad un sistema di tradizioni…
 
Il Parlamento ha votato un aggiornamento delle norme UE per impedire il commercio di beni e servizi che possono contribuire alla tortura o alla pena di morte. Durante i negoziati con gli Stati membri, il Parlamento ha inserito un divieto di commercializzazione e di transito delle attrezzature utilizzate per il trattamento crudele, inumano e degrada…
 
Sicilia e Sardegna hanno da poco ottenuto il riconoscimento della condizione di insularità. Ora la commissione europea sta vagliando la possibilità di destinare alle isole più risorse. L'europarlamento ha votato una risoluzione che da il via libera al superamento degli ostacoli normativi posti dal regime di libera concorrenza rispetto al principio …
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login