Flow pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
R
Relief: il podcast.

1
Relief: il podcast.

Alessandro Calderoni

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni settimana+
 
Relief è il primo pronto soccorso psicologico per le emergenze emotive e il benessere quotidiano. Ha sede a Milano e funziona dal vivo in metropolitana (MM5, fermata Isola) e on line su www.reliefitalia.it. Questo podcast racchiude storie di persone, consigli psicologici pratici e tecnici per affrontare meglio la vita di tutti i giorni, letteratura scientifica, consigli di lettura e buone notizie. Conduce Alessandro Calderoni, psicologo e psicoterapeuta, ideatore del servizio, già voce a RMC ...
 
Intraprendere è il podcast in cui troverai tante idee per iniziare una tua attività, consigli per cambiare vita, strumenti e risorse utili per fare soldi e gestirli e molte interviste ad imprenditori, piccoli e grandi, che ti racconteranno la loro storia di successo. Condotto da Anna Porello
 
In questi episodi dedicati allo sviluppo e crescita personale, parleremo di strategie legate ad una serie di campi della formazione legati a concetti vicini alla Psicologia Positiva, all'Intelligenza Emotiva, alla Programmazione Neuro Linguistica, allo studio della Comunicazione Non Verbale, allo studio delle Emozioni e dei talenti. Formare ed informare per crescere questo è il nostro motto.
 
Idee e strumenti per vivere ogni giorno in modo mindful. Area51 Mindfulness podcast è il podcast di Area51 Publishing che ti guida nel mondo della Mindfulness. La Mindfulness è lo stato di “pienezza” della mente, in cui la mente è completamente presente, è unicamente centrata nel qui e ora. Ma è anche lo stato di “completezza” della mente, dove la mente non viene più influenzata dai pensieri esterni, dalle emozioni, dalle paure e dai desideri, ed è libera di espandersi, di aumentare la propr ...
 
Loading …
show series
 
La consapevolezza è un bene prezioso. Ma anche raro: quante volte veniamo portati altrove dai nostri pensieri? Quante volte siamo in balìa del nostro pilota automatico? La buona notizia è che, nonostante tutto, la consapevolezza è sempre con noi. Sotto il caos mentale, ci sono sempre quiete e silenzio. E per accedervi, basta un respiro. HAI DOMANDE…
 
Razionalmente è facile capire l'assurdità di rimanere aggrappati a situazioni spiacevoli e pensieri disturbanti. Ce lo insegnano anche i gatti. Esiste però un'altra possibilità: lasciare andare, accettare, arrendersi al flusso naturale delle cose, e riconoscere che più desideriamo che le cose siano diverse, più rendiamo la vita difficile a noi stes…
 
Sulla medesima Terra su cui oggi appoggiamo i nostri piedi, tanta vita è passata prima di noi e tanta ne passerà anche dopo di noi. Ma ora siamo qui. Liberi di semplicemente essere; di inspirare ed espirare; di dimorare nella presenza e nella consapevolezza. Adesso. È tutto ciò che c'è da fare. Il resto viene da sé, il resto è solo rumore di sottof…
 
Portare consapevolezza nelle nostre relazioni è la vera sfida. Perché spesso nelle relazioni entrano in gioco emozioni intense. Le relazioni sono il luogo dove emergono le ferite, i traumi, gli schemi e le paure. Dove si danno battaglia cuore e mente, ego e umiltà, ragione e follia. In questo turbinio emotivo e cognitivo, la Mindfulness ci può aiut…
 
Un genitore osserva compiaciuto la felicità del proprio figlio. Nella psicologia buddista si chiama mudita, che significa gioia compartecipe, ovvero quella gioia che si prova quando si entra a contatto con la gioia di qualcun altro. Anche per la psicologia occidentale la gioia è contagiosa, e il contagio dipende (forse) dall'empatia e dai neuroni s…
 
Lo stato di chiusura, o contrazione, della mente-cuore è alla base dello stress e di alcune patologie, sia fisiche che psichiche. Entrare in contatto con questa forma di sofferenza durante la meditazione è il primo passo verso il raggiungimento dello stato opposto di apertura e accettazione. Che è poi la reale misura della nostra pratica. HAI DOMAN…
 
Il tentativo di evitare pensieri, emozioni e sensazioni disturbanti, è umano e comprensibile. Ma crea più sofferenza. L'opposto dell'evitamento è l'accettazione incondizionata, che non significa resa o passività, ma smettere di non voler vedere le cose così come sono. Accettare la realtà invece di manipolarla, quindi: la Mindfulness ci può aiutare.…
 
Nel buddhismo e nella sua psicologia, l'impermanenza è una delle tre caratteristiche fondamentali dell'esistenza. Tutto cambia, niente è durevole. Familiarizzare con questa verità, non da un punto di vista teorico ma esperienziale, osservandola ogni giorno attraverso la pratica della consapevolezza, è uno dei tanti doni della Mindfulness. HAI DOMAN…
 
In un mondo che corre non si sa bene dove e in cui l'esteriorità è dominante, la Mindfulness è quanto di più controcorrente si possa immaginare: ci invita a fermarci e a guardarci dentro. Per coltivare la pratica serve allora una motivazione forte, che spesso è la sofferenza. Sei disposto a meditare e fare amicizia con le difficoltà della tua vita?…
 
La Mindfulness è spesso fraintesa come una pratica per controllare le emozioni e vivere in uno stato di calma. In realtà non c'è alcun controllo, la Mindfulness è semplicemente un modo diverso di relazionarsi alle cose, senza attaccamento né evitamento. È un arrendersi a ciò che c’è adesso, così com’è, piacevole, spiacevole o indifferente che sia. …
 
Mindfulness è diventata ormai una parola-ombrello per indicare applicazioni in contesti specifici di qualcosa di incomparabilmente più vasto che non si esaurisce con un insieme di pratiche e tecniche. La cartina di tornasole del praticante non è (soltanto) la riduzione dello stress: è il fiorire di qualità umane come gentilezza e compassione. HAI…
 
Consapevolezza senza scelta è il nome di una pratica meditativa che unisce Dzogchen tibetano e Zen giapponese. Si tratta di sospendere la nostra abituale modalità del fare e aprirci alla modalità dell’essere. Come? Osservando con curiosità e non giudizio tutto ciò che emerge nel nostro campo di attenzione, senza scegliere. HAI DOMANDE O COMMENTI SU…
 
La Mindfulness ci invita a praticare la gentilezza. I benefici di tale pratica sono reali e li possiamo sperimentare direttamente nella nostra relazione con noi stessi e con gli altri. La gentilezza cambia il nostro modo di essere madri, padri, figli, amici, compagni e colleghi. È un'emozione salutare che possiamo coltivare ogni giorno con la medit…
 
Quante volte durante le nostre giornate lasciamo che il momento presente scivoli via distrattamente? Quante volte senza rendercene conto viviamo immersi nel passato o nel futuro? La vita però non è ieri e non è domani. La vita è adesso. E la Mindfulness può aiutarci ad apprezzarne ogni istante, unico e irripetibile. HAI DOMANDE O COMMENTI SU QUESTO…
 
C'è un legame forte che unisce Mindfulness e Natura. Perché dimorare in solitudine in uno scenario naturale dissolve il rumore del presente e i dubbi sul futuro. Paura e ansia lasciano il posto a calma e chiarezza, e la consapevolezza sorge spontaneamente. Niente da fare, nulla da raggiungere. Solo sentire vedere toccare odorare gustare. E nobile s…
 
La Mindfulness spesso si accompagna ad aspettative più o meno consapevoli. Che possono diventare zavorre. Per questo è importante lasciarle andare. Nella non-aspettativa permettiamo alle esperienze, agli stati d’animo e al cuore di mostrarsi così come sono. Nessuna delusione, nessun giudizio, solo apertura, curiosità e accettazione. HAI DOMANDE O C…
 
La mente naturale è oscurata dai condizionamenti, in particolare dai traumi e dalle risposte emotive primarie. La loro forza ingannatrice ci spinge a commettere azioni dannose, che portano alla sofferenza. Se vogliamo dissolvere idee e impulsi infondati, è necessario familiarizzare con i nostri stati mentali. La Mindfulness ci può aiutare. HAI DOMA…
 
Centratura indica uno stato di assorbimento interno connesso alla capacità di sentirsi, di richiamare l'attenzione dall'esterno per favorire invece uno stato di attenzione rilassata interna. Tale stato ci riporta al centro di noi stessi, non più in balìa del mondo, e può essere coltivato intenzionalmente con semplici pratiche di consapevolezza. HAI…
 
Uno dei pilastri della Mindfulness è l'accettazione radicale dell'esperienza presente così com'è. In particolare, tra le sfide chiave per il praticante c'è quella di imparare ad accettare pensieri ed emozioni disturbanti come rabbia, depressione o vergogna. Che non significa arrendersi alla sofferenza, ma fare il primo passo per la sua risoluzione.…
 
Mindfulness laica, moderna, scientifica, clinica. O addirittura McMindfulness. Sono i tanti volti di una pratica antica, il cui significato originario, oggi, rischia a volte di essere oscurato. Perché allora non tornare alla fonte, alla definizione di Mindfulness data dal Buddha nei suoi discorsi, e trovare lì senso e ispirazione per la nostra prat…
 
La gioia radicale è un'emozione totale, pervasiva, che colora ogni aspetto della nostra vita. Utopia? Certo che no. Posso aspettare che mi capiti un po' di gioia ogni tanto, magari per caso, o posso decidere di scegliere la gioia ogni giorno. Consapevolmente. Perché la gioia non è qualcosa di già pronto, ma è il risultato delle nostre azioni. HAI D…
 
La Mindfulness è un mondo. Di solito viene associata a una meditazione, oppure all'abilità di essere pienamente consapevoli di ciò che accade dentro e fuori di noi, momento dopo momento. In realtà è molto di più. Ad esempio, è fermarsi ad apprezzare le piccole cose della vita. O percepire il miracolo di essere vivi e tenerlo con cura tra le mani. H…
 
In un'epoca in cui il corpo è bistrattato, dimenticato, e il sentire è subalterno al sapere, la dimensione da riscoprire è quella del corpo come strumento di conoscenza di sé. La consapevolezza dei sensi e delle sensazioni è essenziale per sentirci pienamente vivi e in connessione con il mondo che ci circonda. Tornare al corpo è come tornare a casa…
 
Forse ti è capitato qualche volta di usare impropriamente il cibo come un medicinale ansiolitico o l'atto del mangiare come un vero e proprio sfogo per il dolore o per le frustrazioni. Sai già che non funziona: la sofferenza resta, si aggiunge il senso di colpa e la forma fisica di certo non ringrazia. Ecco qualche suggerimento per utilizzare l'imm…
 
Lo stato di flow (o di flusso) indica il momento in cui mente e corpo, assorbiti totalmente in una certa azione, entrano in una condizione di concentrazione armonica. Tale stato è uno degli ingredienti fondamentali della felicità. La buona notizia è che la Mindfulness ci può aiutare a coltivarlo, e non soltanto sul cuscino di meditazione. HAI DOMAN…
 
Quasi una persona su due è sovrappeso e più di una su dieci è obesa. Un problema individuale e sociale (l'obesità è una malattia che ha un costo pubblico paragonabile al cancro) che si basa non su una malattia cronica ma piuttosto su una malattia che resta fino a quando si persegue nell'adottare uno stile alimentare e di vita che non funziona. Il s…
 
Il modo in cui ci relazioniamo ai pensieri ha un impatto notevole sulla nostra quotidianità, e su come reagiamo agli eventi della vita. Cosa cercano di dirci? Sono davvero noi? Qual è la prima cosa che ci viene in mente appena svegli? Osservando i nostri pensieri, possiamo imparare molte cose: non è il caso che gli prestiamo più attenzione? HAI DOM…
 
Chi ha autostima scarsa o troppo elevata tende a tenere la propria attenzione puntata sempre su se stesso, in un modo o nell'altro, perdendo il contatto con la realtà e vivendo in una nuvola di continui confronti immaginari tra un Sè indegno o divino e un Altro sempre migliore o peggiore, a seconda della polarità della propria autostima. Se invece …
 
La mente è spesso occupata da dialoghi interiori, una specie di commentario alle nostre giornate. A volte riguardano ciò che stiamo facendo, o sono anticipazioni del futuro, o rivisitazioni del passato. Possono avere un impatto notevole sulla qualità della nostra vita. Riconoscerlo è importante, e un'osservazione attenta e gentile ci può aiutare. H…
 
L'autostima è un costrutto relazionale: se gli altri non esistessero, non ci confronteremmo dandoci un voto. L'autostima è falsa per definizione: è una visione distorta e ultrasoggettiva di noi stessi, che si basa su credenze formatesi nel tempo sulla base di informazioni parziali. Come si cura? Consapevolezza, autoaccettazione, intenzione, azione.…
 
Comunicare non significa soltanto esprimere in modo adeguato ciò che vogliamo dire, ma anche esercitare un ascolto profondo, empatico e consapevole. Solo così possiamo rispondere al bisogno primordiale dell'altro di sentirsi compreso e accolto. La Mindfulness è allora strumento prezioso per affinare la nostra presenza e la nostra capacità di ascolt…
 
Quando sai fare qualcosa in modo talmente naturale da non dover più pensare che la stai facendo, mentre la fai, allora sei "in the zone", cioè in quella modalità della mente che ottimizza le tue risorse minimizzando il dispendio di energia. Questo stato di flusso, di presenza completa, ti permette di essere completamente assorbito da ciò che stai f…
 
A volte capita all'improvviso, nel corpo e nella mente, di sentirsi colmi di gratitudine e profondamente connessi alla vita. Si chiamano momenti di Mindfulness e spesso sono il risultato di una pratica costante e regolare. Capitano spontaneamente, senza alcuna intenzione da parte nostra. Come se fossero già lì, pronti a sbocciare. HAI DOMANDE O COM…
 
Hai presente come ti senti quando sei completamente immerso in qualcosa? Leggi un libro e sei nel libro, guardi un film e sei nel film, lavori al pc e il resto del mondo non esiste, stai giocando o gareggiando e ogni parte di te sembra ottimizzata per il gioco o per la competizione. Ecco, questo stato si chiama "flow", flusso, ed è il momento in cu…
 
Gli insegnamenti dello Dzogchen vengono generalmente suddivisi in tre stadi: Visione, Meditazione e Azione. Visione è l'esperienza diretta della mente primordiale che è alla base del nostro essere. Meditazione è il mezzo per consolidare quell'esperienza. Azione corrisponde a interiorizzare la Visione e portarla nella nostra vita quotidiana. HAI DOM…
 
La paura ti intrappola in giri di parole e di immagini che ti fanno vedere pericoli anche dove non ce ne sono. Così stai male perchè il tuo corpo si prepara all'intensa attività fisica della fuga o della lotta, mentre in realtà tu resti bloccato ad ascoltare i tuoi sintomi e non ne esci. Vediamo allora come cambiare parole e immagini per accogliere…
 
La meditazione è un non fare. È un essere ciò che già sei. È un riportare il muscolo della consapevolezza al suo stato naturale. Di solito siamo tanto occupati dal fare, dal cercare di ottenere, dal pianificare, dal reagire, che quando ci fermiano semplicemente ad ascoltare noi stessi, la cosa ci sembra molto strana, se non addirittura disdicevole.…
 
Quasi una persona su dieci ha avuto nella sua vita almeno un attacco di panico. Si tratta di un episodio di ansia superconcentrata, in cui il cervello mette in atto una reazione automatica estrema di allarme, di solito fraintendendo la situazione, complice magari l'accumulo di stress e il livello di attivazione già elevato in quel determinato perio…
 
Schiena forte e petto morbido è il nome di una meditazione creata da Roshi Joan Halifax per coltivare equanimità e compassione. Sono entrambe caratteristiche che ci permettono di stare saldamente nel mondo e di aprirci alle cose così come sono, specie in momenti di difficoltà. Per affrontare le sfide della vita con coraggio, saggezza e cuore aperto…
 
Dopo una puntata dedicata alla realtà virtuale non poteva mancarne una dedicata all'utilizzo della mente come grande creatrice di mondi e modi immaginari. Stando dietro alle tue palpebre, nella comodità della tua poltrona, puoi visualizzarti mentre voli come un'aquila, esplori lo spazio, viaggi su un tappeto volante, fluttui nelle profondità dei ma…
 
Portare la Mindfulness dal cuscino alla vita quotidiana è un passaggio fondamentale. Perché la Mindfulness è molto più di una meditazione. È un'attitudine a vivere il momento presente in piena consapevolezza e ad abbracciare la vita in tutta la sua ricchezza. La vera sfida allora è far diventare la pratica il modello del nostro modo di stare nel mo…
 
C'è chi ci gioca e chi ci si cura. La realtà virtuale è uno strumento tecnologico di alto livello che si sta facendo largo da qualche anno nella toolbox degli psicologi più evoluti. E' possibile utilizzare ambienti e situazioni virtuali per curare fobie, ansia, dipendenze, problemi comportamentali, disturbi alimentari, pregiudizi, dolore. E anche p…
 
Vedere altre persone che esondano con le loro emozioni o al contrario crescere in un ambiente emotivamente impermeabilizzato può convincerci che provare emozioni, in un modo o nell'altro, non vada bene. E così quando ne sentiamo, ogni giorno e in ogni contesto, possiamo considerarle come nemiche ingestibili, fastidi da provare a sopprimere, oggetti…
 
Le cose più difficili da accettare sono quelle con cui è importante fare amicizia. La difficoltà nasce dal fatto che c'è qualche parte di te che ignori, rifiuti o neghi. Cosa c'è oltre il tuo dolore? Come sarebbe se non avessi paura? Come guarire la tua sofferenza? Trovare le risposte a queste domande è il tuo compito, e la Mindfulness ti può aiuta…
 
Si chiama arousal l'attivazione del sistema nervoso che ha lo scopo di rispondere agli eventi esterni e interni mettendoci nella condizione migliore per fronteggiarli con il livello giusto di energia. Ciascuno di noi ha una fluttuazione continua di attivazione, a seconda di quello che accade, della condizione psicofisica, delle abilità individuali,…
 
Non tutti immaginano in modo visivo. Molte persone utilizzano altri sensi per richiamare alla mente contenuti, oggetti, luoghi e situazioni: talvolta è un suono, oppure un odore a fungere da amo per la generazione dell'immagine mentale, che si chiama comunque così anche quando non si nutre primariamente del senso della vista. E' comunque possibile …
 
Il Sutra del Diamante ci insegna che oltre le apparenze esiste una realtà più profonda chiamata interconnessione. Per coglierla, è importante sviluppare un occhio capace di trascendere le forme esteriori, i discorsi e gli atteggiamenti, e in grado di vedere con il cuore. HAI DOMANDE O COMMENTI SU QUESTO EPISODIO? ► lascia un messaggio vocale o chia…
 
Il cervello produce immagini, che rappresentano una buona parte dei nostri contenuti mentali. Possono essere collegate a ricordi, pensieri, previsioni, momenti piacevoli e sgradevoli. Sono di norma associate a emozioni e a sensazioni fisiche. A volte ne siamo invasi: è il caso di un evento spiacevole che ci tormenta, o magari un successo o un amore…
 
A volte il passato ci tormenta. O perchè la mente viene assalita da flashback dolorosi e spaventosi, o perchè ripensiamo a ciò che fu dicendoci che avrebbe divuto essere in un'altra maniera. A volte il passato si ripete uguale, angustiando il nostro sonno con incubi ricorrenti. Naturalmente è possibile aiutarsi a risolvere queste situazione e in pi…
 
Siamo tutti influenzati da un’infinità di condizionamenti, molti dei quali inconsci. La Mindfulness ci può aiutare a riconoscere quei condizionamenti. E quando li vediamo, possiamo scegliere come rispondere. La Mindfulness allora non è soltanto essere presenti a ciò che accade dentro e fuori di noi: è un atto di responsabilità. HAI DOMANDE O COMMEN…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login