Judo pubblico
[search 0]
Altro
Scarica l'app!
show episodes
 
STRANO podcast è uno spazio che mi ritaglio per parlare, insieme ai miei ospiti, di come essere strani sia in realtà una cosa molto normale. Mi piace anche chiacchierare di cose bizzarre, vita quotidiana, cultura, contemporaneità, musica, libri, film e ogni altra sorta di apparente banalità. Cercheremo di tenerci lontani dalla retorica e di parlare come si fa tra amici: con un bicchiere in una mano e il cuore nell'altra. Citando D.F. Wallace, potrei dire che è "una cosa divertente che non fa ...
  continue reading
 
Loading …
show series
 
Ho chiesto a Stefano Nazzi se ha mai ricevuto un feedback da una persona coinvolta in una delle indagini da lui narrate, com'è arrivato a occuparsi di cronaca, quale caso non sarebbe rimasto irrisolto se fosse successo oggi e perchè... e un bel po' di altre cose! E lui mi ha risposto. Egregiamente, direi.…
  continue reading
 
In a hotel in Barcelona, me and Melvin talk about how weird he felt while growing up, early NOFX years, how their approach to making records changed along the way, the importance of empathy, The Melvinator... and more! Puntata sottotitolata in italiano qui: https://youtu.be/Nxk-C0TivpMDi Amedeo Berta
  continue reading
 
Nella pima (e forse unica?) puntata live di Strano podcast, registrata a Bologna, Giada Arena parla con Ame della sua infanzia da attrice bambina, di come tutto sia politica, di viaggi nel tempo e di una manciata di altre cose. Ad aggiungere un po' di follia, anche Giacomo Bagni e Chiara Sagramola di Orecchiabile newsletter e un pubblico scatenato …
  continue reading
 
Tommaso è membro dei Calibro 35 ma non lo vediamo mai sul palco, produce dischi di band famosissime (dai Muse a Diodato) e ha vinto un Grammy ma continua a difendere il suo diritto alla meraviglia quando ascolta la musica. Tommaso fa un sacco di cose interessanti, e me le ha raccontate.Di Amedeo Berta
  continue reading
 
Non ci si rende conto della velocità vorticosa con la quale i Beatles hanno consumato la loro carriera se non la si guarda da vicino. Le Get Back Session, immortalate dal film omonio di Peter Jackson, si sono svolte nel gennaio del 1969. Per cui ci si potrebbe immaginare che i Beatles arrivino in questo periodo dopo un lasso di tempo sufficiente pe…
  continue reading
 
L’ultima apparizione dal vivo di John Lennon venne registrata al Waldorf Astoria Hotel di New York nel 1975, 18 aprile e sarebbe stata trasmessa a giugno di quell’anno in televisione. I Beatles erano ormai sciolti da cinque anni. La trasmissione era un tributo a sir Lew Grade, impresario del mondo dello spettacolo e l’esibizione prevedeva pubblico …
  continue reading
 
Nel febbraio del 1964 i Beatles approdano in America all’Ed Sullivan Show riscuotendo un successo esagerato, più alto di ogni aspettativa. Torneranno in America nell’estate dello stesso anno mentre si dedicano, in marzo e aprile, al loro primo film diretto da Richard Lester, A hard day’s night il quale deve essere naturalmente corredato di musica. …
  continue reading
 
Il 20 maggio del 1966 a Chiswick House arrivano i Beatles. Chiswick House si trova in un’ansa del Tamigi nella zona est di Londra. Vecchia villa di ispirazione palladiana appartenuta a nobili famiglie, diventa un luogo pubblico sul finire degli anni ‘20 del ventesimo secolo. La villa ha un parco con molte statue, è il tentativo di imitare lo stile …
  continue reading
 
Uno degli aspetti più interessanti dell’epoca attraversata dai Beatles è stata la continua contaminazione di stili e generi che gli attori su questo set musicale hanno portato avanti modificando profondamente la musica stessa. If I needed someone fu scritta da Harrison, una delle poche Harrisongs, come venivano definite, con in mente una band calif…
  continue reading
 
Al ritorno dalla loro prima tournée americana i Beatles sono già al lavoro dopo nemmeno una settimana. Hanno delle nuove canzoni da incidere, devono apparire a Shindig, la trasmissione musicale preferita dei giovani americani. Registrano la loro apparizione in Inghilterra, nella quale sono appena tornati, il 3 ottobre del 1964 negli studi di Fulham…
  continue reading
 
In un’intervista rilasciata nel 2019 a Paddy O’Connell, presentatore radio-televisivo inglese, Pattie Boyd ripercorre le molte stanze della propria vita e, proprio per questa ragione, ci si sofferma sui momenti in cui Pattie si ritrovò partecipe in prima fila dell’universo Beatles con George Harrison come fidanzato. I due si erano conosciuti sul se…
  continue reading
 
L’area del Merseyside, la culla dei Beatles e del fiume Mersey sull’estuario del quale sorge Liverpool fu la seconda area più attaccata dell’Inghilterra, dopo Londra, a causa del porto della città che aveva una funzione logistica non indifferente e delle industrie a supporto degli sforzi bellici e per questo subiva i raid della Luftwaffe, la batter…
  continue reading
 
Il 19 febbraio del 1965 i Beatles sono in studio a registrare You’re going to lose that girl. In tre ore esce la versione che verrà inserita in Help!, album e film. Nei giorni precedenti hanno già registrato altre canzoni, la Northern Song, la loro compagnia editoriale è stata quotata in borsa, Ringo Starr si è sposato, John Lennon ha finalmente pa…
  continue reading
 
Hey Jude è una tra le canzoni più conosciute dei Beatles. Un vero capolavoro che porta la firma di McCartney. Coincide con il debutto della Apple, la loro etichetta. È uno dei 45 giri più venduti della storia, nella sola America vendette 4.000.000 di copie. Uscì sul finire dell’agosto del 1968 e per la prima volta la Granny Smith, la mela di Magrit…
  continue reading
 
Quando alcune persone entrano in studio alle 7 di pomeriggio e fino a circa le tre di notte provano più di sessanta versioni di una canzone, cercando di arrivare alla versione che insieme decideranno sia la migliore devono avere un certo grado di confidenza con la musica e con la follia. Il 16 settembre del 1968 accadeva questo negli studi di Abbey…
  continue reading
 
Il sound complessivo di Abbey Road faceva entrare di diritto i Beatles negli anni ‘70 e non è possibile ascoltare alcuni passaggi di questo disco senza sentirci i germi di quelle che sarebbero diventate le grandi rock band. Ma c’è una canzone in particolare, I want you (She’s so heavy) che racchiude atmosfere di Deep Purple, per la presenza dell’or…
  continue reading
 
Il 1969 si apre per i Beatles con le registrazioni audio e video che oggi conosciamo benissimo attraverso la ripresa di quel materiale da parte di Peter Jackson e del suo Get Back. Un periodo piuttosto travagliato per il quartetto, un momento in cui emergono tutti i personalismi che erano stati sempre sopiti e messi al servizio del gruppo stesso. G…
  continue reading
 
Il 26 aprile del 1969 Richard Asher viene dato per disperso. Era uscito per recarsi alla biblioteca di Marleybone e non ha fatto rientro. La famiglia lancia l’allarme. Richard era il padre di Jane Asher, la fidanzata storica di Paul McCartney, colei che ha vissuto al suo fianco l’ascesa dei Beatles. Richard Asher è stato un medico molto influente n…
  continue reading
 
Nel 2009 è uscito un film chiamato The perfect age of rock’n’roll in cui Peter Fonda interpreta August West, un nome preso in prestito da Wharf Rats, una canzone dei Grateful Dead. Nel brano August West è una persona che sceglie la via dell’alcool sopra ogni altra. Il film narra invece le vicende di un songwriter che si lega ad uno che ha tutte le …
  continue reading
 
Nel maggio del 1964 i Beatles si sciolgono ma non nel senso in cui siamo portati a pensare. Hanno conquistato l’America con le canzoni e con la loro apparizione all’Ed Sullivan Show. Hanno girato il loro primo film e, per la prima volta da quando hanno deciso di essere dei musicisti, staccano per quasi un mese. Il 30 aprile tengono il concerto conc…
  continue reading
 
Una storia struggente si è legata a questa canzone dei Beatles. L’8 dicembre del 1980 Lennon finisce la sua vita sulla Terra dopo essere stato colpito a morte da Mark Chapman all’ingresso del Dakota Building a New York. Viene portato all’ospedale mentre cerca di parlare ma il sangue impedisce a lui una corretta fonazione. I medici chirurghi fanno d…
  continue reading
 
L’American Flyers Airline è stata una compagnia aerea in servizio sul territorio americano fino al 1971. Reed Pigman è stato l’imprenditore texano che la fondò, un pioniere delle prime fasi dell’aviazione civile. Durante il tour del 1964 in America dei Beatles fu la compagnia che li scarrozzò da un lato all’altro dell’America con un Lockheed L-188 …
  continue reading
 
Il 18 maggio del 1966 cinque fiatisti si incontrano negli Abbey Studio a Londra. Hanno una cosa in comune, conoscono tutti Paul McCartney e qualcuno di loro conosce qualcun altro dei presenti. Sono tre trombettisti e due sassofonisti. A dire il vero uno dei due sassofonisti è principalmente un pianista, Alan Branscombe. Deve compiere trent’anni e l…
  continue reading
 
Nel 2014 Burt Bacharach ha dichiarato di avere un grande rimpianto nella vita, quello di non avere mai collaborato con i Beatles attivamente. La carriera di Bacharach trae origini negli anni ‘50 quando è svolge il ruolo di pianista accompagnatore e direttore dell’orchestra che accompagnava Marlene Dietrich nei suoi spettacoli. Si dedica anche alla …
  continue reading
 
It’s a Timothy Lyrics. Penso che Lennon non avrebbe apprezzato questa insinuazione ma avrebbe apprezzato la battuta. Come together è una frase partorita dalla mente di Timothy Leary. E non è l’unica frase che Lennon importa all’interno della sua visione del mondo. Nel 1966 aveva acquistato The psychedelic experience all’Indica Book, lo stesso luogo…
  continue reading
 
Il mese di aprile del 1968 è un unicum nella storia dei Beatles. Si trovano pochissime notizie sui loro movimenti, i loro spostamenti. Sono rientrati dall’India e tutto sembra tacere. Poi, come dal nulla, il 19 aprile la Apple Corporation lancia quella che oggi chiameremmo una call per nuovi artisti. C’è qualcosa che stride e che i giornalisti tent…
  continue reading
 
In una giornata presumibilmente di marzo del 1967 Paul appoggia le mani sul pianoforte disegnando un Re 6. E gli scaturisce una melodia con un brandello di testo, qualcosa che ha a che vedere con un pazzo sulla collina. Il 29 di marzo la fa ascoltare a Lennon mentre stanno componendo With a little help from my friend destinata a Ringo. Lennon chied…
  continue reading
 
Tra le storie incredibili che i Beatles hanno generato come conseguenza delle loro canzoni, quella di s ha fatto sì che esista una petizione pubblica su internet del 2011 rivolta a David Gilmour dei Pink Floyd nella quale gli si chiede di restituire il disegno di un bambino al suo legittimo proprietario che, ai tempi della petizione aveva ormai qua…
  continue reading
 
Le G-Plan furnitures sono un modo semplificato per descrivere l’arredamento della E.Gomme LTD, un’azienda inglese che nacque nello stesso periodo di IKEA. Mobili modulari che potevano essere comprati pezzo per pezzo in attesa di avere i soldi a sufficienza per collezionarsi tutta la mobilia. Proprio nei primi anni sessanta si avvalsero di un design…
  continue reading
 
La meditazione trascendentale dal Maharishi nel Rishikesh non deve essere stata l’unica occupazione dei Beatles. I filmati li dipingono e li iconizzano per l’ennesima volta nella loro vita artistica in vestiti floreali, a cantare tutti insieme come potrebbe succedere sulle sponde del Po, al Valentino in una qualsiasi giornata primaverile.…
  continue reading
 
Ci sono tre campi dell’umano agire che influenzano il modo in cui le persone si pongono nel mondo, a tal punto che si comincia a cambiare persino esteriormente, attraverso un cambio di vestiti e sono: la religione, il potere e la musica.Di Radio Beckwith
  continue reading
 
Umberto Eco ha spesso affrontato il tema della moltiplicazione delle interpretazioni che un testo può portare con sé, malgrado le intenzioni originali del suo compositore. Talvolta, è come se ci dicesse, un’idea, uno scritto, una canzone, possono portare al proprio interno dei significati che vanno ben oltre le intenzioni stesse di chi li ha concep…
  continue reading
 
Yellow Submarine è la porta attraverso la quale in questi ultimi anni diverse generazioni di bambini sono entrati nell’universo dei Beatles. Un’immagine forte, tanto quanto la canzone stessa. All’interno della discografia dei Beatles sembra gettare un ponte tra i primi Beatles e quelli che verranno, dopo l’album Revolver in cui è contenuta, quasi c…
  continue reading
 
Nel 1976, il 15 novembre, a più di sei anni dallo scioglimento dei Beatles, John Lennon scrive alla sua prima moglie Cynthia, rea, ai suoi occhi, di avere rilasciato delle dichiarazioni a un giornale femminile, falsificando la storia. La lettera è intitolata: UNA LETTERA APERTA A CYNTHIA TWIST.Di Radio Beckwith
  continue reading
 
Loading …

Guida rapida