show episodes
 
Artwork

1
Il Disinformatico

RSI - Radiotelevisione svizzera

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni settimana
 
Colui che mette luce laddove internet e l'informatica tutta ci sembrano assolutamente troppo complicati, semplicemente elargendo consigli, avvisi e trucchi per vivere indenni i rischi del web. Bufale della rete, truffe e virus... non ci sono segreti per il Disinformatico! Lo storico appuntamento del venerdì con Paolo Attivissimo, il nostro Disinformatico di fiducia dal 2006, continua a trovare spazio in questo podcast. Ogni argomento affrontato è sviscerato anche in un articolo dedicato, che ...
  continue reading
 
La terza serie delle trasmissioni dedicate al gruppo di Liverpool. Dopo la prima e la seconda, entrambe molto apprezzate dagli ascoltatori, poteva forse mancare la terza serie delle trasmissioni dedicate ai Beatles ideate e condotte dal super esperto di cose beatlesiane, lo storico Marco Tamborini? Certo che no. E dunque ecco altre sette puntate dedicate ai grandissimi Beatles.
  continue reading
 
Loading …
show series
 
Un noto produttore di antivirus è stato colto a collezionare i dati personali degli utenti che affermava di proteggere. Una compagnia aerea adotta un assistente “intelligente”, che però fornisce informazioni sbagliate ai clienti e la fa finire in lite legale. Una iniziativa contro le sparatorie di massa usa l’intelligenza artificiale per ricreare l…
  continue reading
 
OpenAI ha appena presentato Sora, un software capace di generare video sintetici lunghi fino a un minuto, in alta definizione, semplicemente descrivendo al computer la scena che si desidera. Sono passati solo undici mesi da quando sono stati resi pubblici i primi programmi che generavano immagini fisse indistinguibili dalle fotografie, e siamo già …
  continue reading
 
Flipper Zero uno degli oggetti informatici tascabili più gettonati da molti YouTuber, secondo i quali sarebbe utilizzabile per aprire le camere degli alberghi, comandare i semafori, clonare le carte di credito e altro ancora, tanto che pochi giorni fa il governo canadese ha deciso di vietarne l’importazione, la vendita e l’uso per combattere la pia…
  continue reading
 
La notizia degli spazzolini da denti elettronici “hackerati” e usati per sferrare un attacco informatico a un’azienda svizzera è una bufala, anche se è stata riportata da molte testate giornalistiche, anche specializzate. Come è nato l’equivoco, ed è plausibile un attacco del genere? Un altro attacco informatico che è in odor di bufala ma è tecnica…
  continue reading
 
Taylor Swift è stata aggredita online mettendo in giro un’ondata di fotografie pornografiche false che la raffigurano, e X/Twitter, il social network che le ha lasciate circolare, ci ha messo ben 17 ore a chiudere l’account che le stava pubblicando. Chi ha creato quelle foto, come ha fatto e soprattutto chi ha permesso che le creasse e le diffondes…
  continue reading
 
Molte aziende stanno sostituendo l’assistenza clienti online via chat con dei chatbot gestiti dall’intelligenza artificiale, ma gli utenti frustrati hanno reagito provocando questi chatbot con messaggi appositamente confezionati che scardinano le loro fragili regole di comportamento, spingendoli al turpiloquio, a criticare pesantemente in pubblico …
  continue reading
 
È scaduto il copyright sul primo cartone animato di Topolino, Steamboat Willie, e quindi l’immagine del topo più famoso del mondo non è più un’esclusiva del colosso Disney. Quel cortometraggio animato del lontanissimo 1928 divenne celebre non per i suoi personaggi, ma per una sua prodezza tecnica ormai quasi dimenticata in quest’era di video full H…
  continue reading
 
Una storia di hackeraggio a fin di bene rivela la straordinaria serie di trucchi software usati, secondo gli esperti, da un fabbricante di treni per impedire la libera concorrenza nella manutenzione dei suoi prodotti e inventare malfunzionamenti che miracolosamente solo quel fabbricante riesce a risolvere. Ma come si fa a hackerare un treno, e sopr…
  continue reading
 
L’arrivo in Europa di Threads, il social network di Meta che ambisce a soppiantare il rivale Twitter/X, è stato accolto con un misto di noia e curiosità. Davvero abbiamo bisogno di un altro social? Se volete provarlo, in questa puntata trovate le cose essenziali da sapere per evitare disorientamenti e imbarazzi. Ma la vera novità di Threads non è i…
  continue reading
 
Il fenomeno mediatico di Aitana Lopez, modella generata dall’intelligenza artificiale che guadagna migliaia di dollari al mese, ha scatenato numerosi aspiranti emulatori. La prova pratica di creazione di una modella virtuale descritta in questa puntata rivela un labirinto di finzioni nel quale tanta gente guadagna davvero, ma non si tratta dei crea…
  continue reading
 
Dei ricercatori informatici, uno dei quali è al Politecnico di Zurigo, hanno rivelato pubblicamente una falla in ChatGPT, il popolare software di OpenAI, che solleva questioni di sicurezza e privacy. Chiedendo a ChatGPT di ripetere una parola all’infinito, è possibile eludere le sue salvaguardie e accedere ai dati personali e ai testi altrui che ha…
  continue reading
 
L’epilogo del racconto in tempo reale dell’attacco a due aziende, iniziato nella puntata precedente, rivela il mondo poco conosciuto dei siti che catalogano le rivendicazioni dei criminali informatici e che stilano la sorprendente classifica dei paesi più colpiti. Ma è anche un’occasione per parlare con un esperto di come si possono segnalare alle …
  continue reading
 
Due aziende, una italiana e una svizzera, sono sotto attacco informatico. Come loro ce ne sono tante ogni giorno, ma non capita spesso di poter raccontare casi di questo genere mentre stanno ancora avvenendo. Questa è la prima parte del racconto di come si fa monitoraggio delle attività dei malviventi online, reso possibile dalla sorprendente ricer…
  continue reading
 
Avete AirDrop attivo e aperto a tutti sul vostro iPhone, iPad o portatile Apple per la condivisione rapida di foto, video e documenti? Molti ce l’hanno, ma vi conviene disattivarlo, perché altrimenti lasciate aperta la porta a stalker, truffatori e molestatori: la procedura è semplice. Meno semplice è riconoscere le truffe sulle prenotazioni online…
  continue reading
 
La canzone “Now and Then” dei Beatles, appena uscita, include la voce di John Lennon recuperata da una registrazione di bassissima qualità fatta quasi cinquant’anni fa. Eppure sembra che John abbia cantato in una sala d’incisione moderna. Come è possibile un restauro sonoro del genere, e quale ruolo ha avuto e sta avendo l’intelligenza artificiale …
  continue reading
 
Ci possiamo fidare di Temu, la gettonatissima app di shopping cinese? Una società specializzata in sicurezza informatica ha lanciato delle accuse tecniche molto pesanti, ma restano alcuni punti da chiarire. Intanto le agenzie governative statunitensi di sicurezza informatica raccomandano di installare gli “adblocker”, cioè le app che bloccano le pu…
  continue reading
 
Mentre il governo federale pubblica ordinanze che preparano il terreno per la guida autonoma, negli Stati Uniti le autorità revocano la licenza a una grande azienda del settore, Cruise, che gestisce una flotta di taxi senza conducente. Sembrano notizie contraddittorie, ma la situazione è un po’ diversa da quella che viene spontaneo immaginare ed è …
  continue reading
 
Google sta proponendo a tutti gli utenti di adottare la “passkey” al posto della password. Lo stesso stanno facendo molte altre aziende importanti del settore informatico, che promettono di liberarci dalla tirannia delle password tradizionali, degli SMS di verifica e dei furti di password, dandoci più sicurezza in cambio di meno fatica. Ecco, in pa…
  continue reading
 
La disinformazione sui social network sembra inarrestabile: gli sforzi dei “debunker” specializzati nel documentare le falsificazioni di chi fa fake news non riescono a tenere testa al fiume di tesi di complotto, video alterati e dicerie su ogni argomento, dalla salute al terrorismo. Due università britanniche propongono una soluzione: usando uno s…
  continue reading
 
Se vi è capitato di fare una serissima riunione in video e sono apparsi degli imbarazzanti palloncini animati, probabilmente c’è di mezzo un aggiornamento Apple che è meglio conoscere per evitare figuracce. MrBeast, lo YouTuber più seguito del mondo, è stato vittima di un inganno basato sui deepfake insieme a Tom Hanks. Il watermarking, una tecnica…
  continue reading
 
Una puntata interamente dedicata alla spiegazione di tre trappole online segnalate dagli ascoltatori del podcast, con consigli pratici per la prevenzione e la reazione. Si possono davvero fare soldi con la tecnica del “dropshipping”, addirittura da minorenni come sembrano voler fare molti giovanissimi? Qual è la strategia per difendersi dai ricatti…
  continue reading
 
Un attacco informatico sta paralizzando numerosi casinò di Las Vegas. Non è la trama di un film: sta succedendo proprio in queste ore, con perdite milionarie e disagi per i clienti. E tutto è cominciato con una semplice telefonata. Intanto un’azienda californiana viene violata sfruttando una falla di Authenticator, la popolarissima app di autentica…
  continue reading
 
Il governo federale svizzero è arrivato su Mastodon, il social network autogestito che molti considerano una possibile alternativa a Twitter. È un arrivo sperimentale, ma più importante di una normale iscrizione a un normale social network: Mastodon è stato scelto, anche da altri governi e istituzioni, perché è libero e gratuito, senza pubblicità e…
  continue reading
 
Una truffa sta colpendo utenti nazionali con offerte di lavoro online che hanno una strana caratteristica: i truffatori usano numeri di telefono svizzeri, e danno soldi alle vittime. Eppure alla fine queste vittime si trovano ad aver perso decine di migliaia di franchi. Un viaggio in tempo reale nelle tecniche dei criminali digitali, raccontate att…
  continue reading
 
Ann e Pat sono due donne che hanno perso la voce per malattia e l’hanno riconquistata grazie all’intelligenza artificiale, che capta le parole che pensano di dire. Il successo dell’IA per i traduttori automatici apre le porte a un’idea a metà fra fiaba e fantascienza, ossia decifrare i linguaggi degli animali: è davvero possibile come indicano alcu…
  continue reading
 
Pochi giorni fa un satellite militare statunitense è stato hackerato da un gruppo di informatici italiani, che però non sono finiti nei guai per la loro impresa ma anzi hanno ricevuto un premio a Las Vegas. Il gruppo si chiama Mhackeroni e due dei suoi membri sono ospiti del podcast per spiegare come è possibile un evento del genere, come si sferra…
  continue reading
 
I software e i servizi online per la creazione di copie delle voci delle persone sono molto popolari, ma hanno dei problemi di sicurezza e di privacy, e si occupano principalmente delle voci in inglese. Si può ottenere un clone praticamente perfetto della voce di una persona in italiano, e pilotarlo in modo da far dire a quella voce quello che si v…
  continue reading
 
Per decenni, nel software delle radio usate dalle polizie e dai militari di mezzo mondo c’era una falla segreta e intenzionale che permetteva di intercettare e ascoltare messaggi e comunicazioni e di mandare comandi falsi agli impianti industriali critici di numerosi paesi. Un gruppo di ricercatori olandesi è riuscito a scoprirla, ma a quel punto s…
  continue reading
 
Con l’intelligenza artificiale è diventato possibile creare avatar digitali, audio e video, delle persone che non ci sono più. Un'azienda coreana offre addirittura di preregistrare questi avatar appositamente quando si è ancora in vita, invece di usare i dati lasciati in eredità sui social network. Le prospettive possono commuovere o far rabbrividi…
  continue reading
 
Accanto ai disastri e agli abusi di cui si parla tanto, nell'intelligenza artificiale ci sono moltissimi episodi di uso positivo e costruttivo, già adottabili in pratica nel lavoro di tutti i giorni di tantissime persone. Dalla semplice scrittura di una mail fino all’aiuto alle persone con disabilità, ecco una rassegna ragionata di applicazioni uti…
  continue reading
 
La lotta personale fra Mark Zuckerberg di Meta e Elon Musk di Twitter ha risvolti grotteschi, come la proposta di un incontro di lotta corpo a corpo fra i due, ma si svolge anche a livelli informatici molto concreti: la mossa di Zuckerberg si chiama Threads, la nuova app che mira a rimpiazzare Twitter. Come funziona? Perché non è disponibile in Eur…
  continue reading
 
Truffe di identità online nelle quali non ci si può più fidare nemmeno delle voci dei propri famigliari al telefono o dei video trasmessi in tempo reale, fiumi di disinformazione generata al solo scopo di fare soldi con la pubblicità, e immagini sintetiche di abusi su minori: chi temeva che l’intelligenza artificiale sarebbe stata sfruttata nel mod…
  continue reading
 
Tre storie di attacchi informatici recentissimi, che hanno colpito anche privati, istituzioni e aziende nazionali, illustrano bene i differenti livelli di sofisticazione degli aggressori online e permettono di capire meglio come lavora realmente questo mondo spesso sconosciuto. Si va dagli hacker filorussi che intasano i siti ma non riescono a buca…
  continue reading
 
YouTuber e influencer sono innamorati delle VPN, o almeno così si direbbe, visto che tutti ne parlano e tutti se ne fanno felicemente sponsorizzare, lodando la loro sicurezza. Ma non tutte le cose che vengono dette a proposito delle VPN sono reali o utili. Se volete sapere cos’è realmente una VPN, a cosa può servire davvero, a cosa non serve affatt…
  continue reading
 
La “notizia“ di un presunto test militare statunitense nel quale un’intelligenza artificiale avrebbe “ucciso” il proprio supervisore umano pur di completare la missione che le era stata affidata come direttiva assoluta si è rivelata una bufala, ma spiega un concetto molto importante per qualunque applicazione basata sull’intelligenza artificiale, m…
  continue reading
 
È appena arrivata anche in Svizzera e Italia l’app ufficiale di ChatGPT, perlomeno per gli iPhone, rilanciando l’interesse già alto per questo servizio di intelligenza artificiale. Ma le aziende del settore hanno dichiarato che questa tecnologia comporterebbe addirittura un “rischio di estinzione” per gli esseri umani. Come mai? Nel podcast ci sono…
  continue reading
 
Sicuramente avete sentito parlare della "notte che fece tremare l’America", immortalata da film e telefilm: la trasmissione di una finta radiocronaca dell’invasione dei marziani che scatenò il panico nel paese nel 1938. O almeno così vuole il mito, ma le cose non andarono esattamente così. Con l'aiuto di spezzoni originali della trasmissione e dei …
  continue reading
 
Un TikTok Challenge sfida i proprietari di auto Tesla a percorrere le strade interne di un cimitero e riprendere lo schermo del loro veicolo, che tramite le telecamere di bordo mostrerà l‘ambiente esterno. Su questo schermo, si dice, compariranno figure umane che però non si vedranno a occhio nudo. Il fenomeno è in effetti reale. Sono fantasmi? In …
  continue reading
 
Google annuncia che toglierà dal suo browser Chrome l’icona del lucchetto, perché praticamente tutti sbagliano a usarla e interpretarla. Decine di migliaia di brani musicali sono stati rimossi di colpo da Spotify perché erano ingredienti di una frode da un miliardo di dollari l’anno messa a segno tramite l’intelligenza artificiale che creava musica…
  continue reading
 
Centinaia di gestori di uffici postali, nel Regno Unito, sono finiti in carcere e altre migliaia hanno dovuto pagare risarcimenti altissimi pur essendo innocenti: sono stati accusati di furto e di frode contabile a causa degli errori del software di gestione centrale del servizio postale. Un incubo durato quasi vent'anni che offre spunti di rifless…
  continue reading
 
Come mai il sito del Ministero del Turismo italiano ha ospitato spettacolari traduzioni in tedesco dei nomi delle località? È ovvio il motivo per cui Potenza è diventata Leistung e Camerino è diventata Garderobe; ma perché Sutera, in Sicilia, è stata ribattezzata in tedesco Homosexuell? Questa puntata è dedicata ai sistemi di traduzione automatica,…
  continue reading
 
"Heart on My Sleeve", una canzone uscita neanche una settimana fa, è stata subito bandita da YouTube, Tidal e Spotify e sta scomparendo da TikTok dopo circa 15 milioni di visualizzazioni. La rimozione è stata richiesta dall’etichetta discografica UMG perché il brano contiene imitazioni delle voci di Drake e The Weeknd generate dall’intelligenza art…
  continue reading
 
Alcuni dipendenti di Tesla si scambiavano i video ripresi dalle telecamere delle auto di questa marca, con una lampante violazione delle regole di privacy, ma ci sono alcuni aspetti tecnici importanti da chiarire rispetto a quanto diffuso da alcuni media. Intanto c’è una fuga di dati dei clienti, subita da Hyundai, che ha possibili conseguenze di s…
  continue reading
 
Che c'entrano Jack Black, Monica Lewinsky e il cestista LeBron James con l’informatica? Sono fra gli ammutinati di Twitter, quelli che si rifiutano di pagare per conservare la propria spunta blu, non per questione di costi ma di sicurezza. Intanto spopolano le foto false del Papa e di altre persone famose in situazioni strane, generate dalle intell…
  continue reading
 
Come vi sentireste se scopriste che la realtà che conoscete è solo una complessa simulazione di cui facciamo tutti parte? Per filosofi e scienziati questa è una domanda molto seria, e le sue risposte spiegano perché numerosi esperti di intelligenza artificiale hanno appena chiesto molto pubblicamente una moratoria sullo sviluppo di queste intellige…
  continue reading
 
Punto di svolta nella generazione di immagini tramite intelligenza artificiale: la nuova versione di Midjourney crea foto realistiche, senza più i difetti classici delle immagini generate dai prodotti precedenti. Questo spalanca la porta alla fabbricazione di fake news basate su immagini credibilissime di eventi in realtà mai avvenuti. Dovremo impa…
  continue reading
 
Il “Disi” ha provato per voi la nuova versione 4 del popolarissimo ChatGPT, il software di chat basato sull’intelligenza artificiale. Non è andata bene: è riuscito non solo a fargli dare risposte completamente inattendibili, ma anche a fargli scrivere un testo intriso di odio razziale e turpiloquio che in teoria non dovrebbe poter generare. Se stat…
  continue reading
 
Come mai c’è una telecamera negli scanner manuali usati dai clienti per fare la spesa rapida al supermercato? Niente panico: non è per spiarvi, ma serve per una tecnologia molto ingegnosa e... luminosa. Intanto su YouTube e Spotify sono diventati popolarissimi dei suoni strani che sarebbero capaci di manipolare il cervello a scopo benefico e curati…
  continue reading
 
Un particolare video su YouTube paralizza gli smartphone Pixel di Google. Intanto TikTok sta per attivare un limite di tempo per chi ha meno di 18 anni, Microsoft aggiunge a Windows una chat di intelligenza artificiale e arriva un modo potente per rimuovere da Instagram, Facebook e OnlyFans le foto intime ed evitare abusi.…
  continue reading
 
Spotify ha annunciato la nuova funzione DJ, in cui una voce sintetica molto realistica, pilotata dall’intelligenza artificiale, commenta i brani scelti sulla base dei gusti personali dell’utente. Gli animatori radiofonici resteranno disoccupati? Nel frattempo, Twitter sta per togliere l’autenticazione tramite SMS agli utenti non paganti, creando un…
  continue reading
 
Loading …

Guida rapida