Mind pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
Ogni settimana un podcast: un paio d'ore in compagnia di due anziani signori e un “giovane” rockettaro che scherzano con la musica da ascoltare, leggere, e a volte vedere. Tra tarallucci e martini cocktail. Un approccio leggero a musiche facili e difficili, senza distinzione di stili, generi e tribù: quello che ci piace di più tra jazz, rock, blues, pop e world. E chi più ne ha, più ne metta!
 
Apollo è un viaggio esplorativo nell’universo del podcasting italiano. Ogni settimana, per sette settimane (+1), Gabriele Ciufo (a.k.a. Gabriel Lock) e i suoi ospiti ci sveleranno i “cosa”, i “come” e i “perché” dietro i loro progetti . Allacciate le cinture.
 
The Union è un programma di approfondimento sulla politica, sull’attualità e sulla cultura statunitense condotto, scritto e ideato da Alessia Gasparini e Eric Gad che in compagnia di docenti, esperti e giornalisti analizzeranno le mille sfaccettature degli Stati Uniti. In diretta il venerdì alle 19,30 su Radio Roma Futura e sempre disponibile in podcast. The Union è anche sui social: Facebook (The Union 2020), Twitter e Instagram (@intheunion2020), Telegram e Medium (The Union).
 
Barty Colucci, tra gag e scherzi, diventa anche Ciro Melodia, il cantante che prende tutte le hit del momento (rigorosamente straniere) e le traduce in italiano. Il risultato finale? Si ride a non finire perché una volta tradotte in italiano, alcune tra le hit più in voga, mettono in mostra testi non propriamente eccelsi.
 
Loading …
show series
 
La televisione statunitense sta andando sempre di più in direzione di una maggiore inclusività, complice la società multietnica e la necessità di dare spazio a tutti, non solo per quanto riguarda il genere ma anche le proprie origini, in Italia questo tema sta diventando sempre più caldo in tempi recenti. Quali sono le differenze tra Italia e Stati…
 
Ci sono due generazioni in particolare per cui la pandemia di Covid-19 è stata solo il terzo evento drammatico venuto dopo altri due gravissimi, l’attacco alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001 e la crisi economica del 2008: sono le generazioni dei millennials, la Y, e la cosiddetta Z, cioè i nati tra il 1981 e il 2010. Per i ragazzi americani s…
 
In queste settimane a processo non c’è solo l’ex poliziotto Derek Chauvin responsabile della morte di George Floyd, ma 400 anni di razzismo sistemico che hanno permesso, e permettono ancora, alla società statunitense di ritenere che la vita di una persona non bianca abbia meno valore. Proprio questa mentalità ha generato mostri e ha consentito a Ch…
 
Dopo quattro anni anomali culminati nell'assalto a Capitol Hill dello scorso 6 gennaio, l'America sta provando a ritrovare la sua anima. In questa fase gli Stati Uniti devono necessariamente interrogarsi sul proprio passato, costellato da un razzismo sistemico, se vogliono guardare al futuro con più ottimismo e speranza. Gli anni di Trump non posso…
 
È tanta la strada che si trova davanti Joe Biden, ufficialmente diventato presidente lo scorso 20 gennaio, e decisamente in salita. Dovrà ricompattare una nazione divisa, e non a caso ha chiamato in causa durante il suo discorso più di una volta Abraham Lincoln e ha parlato degli attacchi a Capitol Hill come di una «uncivil war», una guerra incivil…
 
Se c’è una personalità politica statunitense di cui tutti hanno sentito parlare è la democratica Alexandria Ocasio-Cortez, detta AOC, un diminutivo che è diventato un marchio di riconoscimento per la più giovane deputata mai eletta al Congresso e per le sue idee progressiste, da lei stessa definite socialiste. AOC è giovane, dotata di grande fascin…
 
Il prossimo 5 gennaio andranno in scena i decisivi ballottaggi per i due seggi della Georgia al Senato. In queste elezioni si confronteranno Raphael Warnock contro Kelly Loeffler e Jon Ossoff contro David Perdue. Secondo l’ex presidente Barack Obama «questa elezione non riguarda solo la Georgia, ma tutta la nazione e il mondo intero». Cosa dobbiamo…
 
Nel 1992, sulla spinta dell'entusiasmo per la caduta dell'Unione Sovietica e per la fine del comunismo, il politologo statunitense Francis Fukuyama scriveva nel saggio Fine della storia che la vittoria del modello di democrazia liberale incarnato dagli Stati Uniti avrebbe segnato la fine della storia intesa come sviluppo. A quasi trent'anni di dist…
 
Sabato 7 novembre Joe Biden è stato dichiarato vincitore, dopo che il conteggio dei voti negli Stati gli ha assegnato sufficienti Grandi elettori da superare la fatidica soglia dei 270 necessari a vincere, arrivando a conquistarne 306. La scelta più acclamata e criticata della ancora non nata amministrazione Biden è stata la nomina di Kamala Harris…
 
Quattro anni di amministrazione Trump si potrebbero riassumere con le parole “presidenza urlata”, un po’ come i suoi comizi in cui ha sempre promesso di «essere l’unico a poter sistemare le cose», come disse quando accettò la nomination nel 2016, oppure a «fare di nuovo l’America grande». In questa puntata analizzeremo i quattro anni di presidenza …
 
Dibattiti, dichiarazioni dei redditi e contagi da coronavirus. Di questo e molto altro si sta parlando negli Stati Uniti a meno di un mese dal voto. Come se la stanno cavando i ticket Biden-Harris e Trump-Pence? Cosa dobbiamo aspettarci di qui a novembre? Ne parliamo con Andrea Marinelli, giornalista del Corriere della Sera, e Marta Ciccolari Mical…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login