Paul Saladino pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
di Stefano Borghi Il calcio è da sempre specchio della condizione umana, nel suo riproporre l'eterno contrasto tra opposti: vittoria e sconfitta, altare e polvere, gioia e sconforto. A ricordarcelo sono 6 mitiche partite degli anni ’90, rievocate qui in un affascinante viaggio nel tempo in cui il racconto si mescola a cronache e reperti audio d'epoca, e a una colonna sonora affidata alle canzoni più memorabili di quel decennio indimenticabile. Appuntamento lunedì 19/11 alle 20.00 con Stefano ...
 
Loading …
show series
 
Un leone, fiero e rampante, ma con la testa girata, lo sguardo rivolto all'indietro e fra le mani un pastorale. Il più maestoso predatore della terra, simbolo di forza e ferocia, che si staglia minaccioso pronto ad aggredire la sua futura preda, ma allo stesso tempo si volta per controllare il suo territorio, e ricordare le proprie radici. E in più…
 
L'icona pop per eccellenza del calcio mondiale, lo Spice Boy, il giocatore che ha vinto tutto, almeno a livello di club, con i suoi compagni della Class of '92 del Manchester United, ma che viene ricordato spesso per la sua immagine glamour, elegante e patinata fuori dal campo, più che per le gesta tecniche sul rettangolo verde. Cosa c'entra allora…
 
La leggenda racconta che è nato e cresciuto in una grotta, le cronache sportive conservano echi di gol memorabili e vittorie leggendarie, ma Eric Cantona viene ricordato anche, e soprattutto, per le sue continue e ripetute intemperanze, come il celebre Kung-Fu Kick con cui, quando era al Manchester United, colpì un tifoso avversario che lo insultav…
 
Da Amsterdam a Londra, passando per la fondamentale tappa milanese, la parabola del tulipano nero, il gigante buono con le treccine, l'allegro e scanzonato Bob Marley del pallone che, a cavallo degli anni 80 e 90, ha vinto tutto e lanciato il calcio verso l'era globale. L'uomo che ha dedicato il suo pallone d'oro a Mandela e alla lotta al razzismo,…
 
di Stefano Borghi 26 Maggio 2018: 6.417 giorni, 616 partite e 63 gol dopo il suo debutto, Daniele De Rossi dice addio alla Roma. Con una decisione sofferta perché imposta da altri, si toglie per l’ultima volta la maglia gialla e rossa che è diventata davvero una seconda pelle, e prende la via del mare, quel mare che da piccolo osservava mentre tira…
 
di Stefano Borghi Descrizione: La seconda stagione del podcast dedicato al mondo del calcio, a partite e giocatori memorabili. Questa volta, Stefano Borghi avrà accanto un ospite fisso, Billy Costacurta, per raccontare fuoriclasse del calcio che nei 90 minuti di una partita si sono giocati la vita e il loro destino.…
 
di Stefano Borghi L’ascesa e le tante cadute di un campione che è stato uno dei più grandi talenti naturali nella storia del football britannico, ma anche un personaggio tormentato, in perenne equilibrio tra un’esuberanza incontenibile e il richiamo di oscuri fantasmi che l’hanno inseguito e perseguitato fin dagli anni dell’infanzia. Un campione ca…
 
di Stefano Borghi Europa, anno 1992. Un periodo di cambiamenti epocali per il Vecchio Continente: i muri sono caduti, l'Europa non è mai stata così unita, almeno nei suoi centri più in vista. Con un'unica, tragica eccezione: l'area balcanica, travolta da una guerra fratricida tra popoli nati dalla stessa terra ma divisi da miriadi di rancori che so…
 
di Stefano Borghi Brasile, terra di contrasti e dualismi. Anche nel calcio, è tutto uno scontro fra opposti. E il dualismo per eccellenza è quello di una faida familiare che è diventata cittadina e poi si è fatta conoscere da tutto il pianeta: quello che contrappone il Fluminense e il figlio che non avrebbe mai voluto generare, il Flamengo. Uno sco…
 
di Stefano Borghi 5 luglio 1994, ore 19:30. Fa un caldo bestiale a Boston, e l'Italia, a 2 minuti dal 90', è sotto per 1-0 nella partita degli ottavi di finale contro la Nigeria. Complice un arbitraggio discutibile, gli azzurri sono pure in inferiortà numerica. Il Mondiale di Usa '94 sembra finito qui per la nostra Nazionale, alle prese con diffico…
 
di Stefano Borghi "Football, bloody hell...". E' il primo commento a caldo di Sir Alex Ferguson, la sera del 26 maggio 1999. E' ancora sul terreno del Camp Nou di Barcellona, dove ha appena vissuto, da protagonista a bordo campo, un'incredibille e indimenticabile finale di Champions League. Una partita che per più di novanta minuti ha raccontato un…
 
di Stefano Borghi Qualificazioni Mondiali 1993. A Buenos Aires, la Selección di Batistuta e Simeone affronta i Los Cafeteros colombiani. Chi vince vola ai Mondiali di Usa 94, chi perde dovrà passare dalle forche caudine dello spareggio. Alla vigilia del match, gli argentini sono sicuri di sé, forti della tradizione e della storica superiorità sui r…
 
di Stefano Borghi La cronaca del doppio confronto in Coppa Uefa tra due club leggendari: il Genoa di Osvaldo Bagnoli e capitan Signorini, contro il Liverpool di John Barnes e Ian Rush. Genova è stata la culla italiana del pallone. Lì, nel 1893, nasce infatti, su iniziativa di uomini d'affari inglesi, la pirma squadra italiana: il Genoa Cricket and …
 
Da mercoledì 28 novembre, Stefano Borghi racconta le partite di calcio degli anni '90 che hanno marcato un' epoca: ripercorriamo insieme a lui i match calcistici più memorabili, accompagnati da contributi audio e canzoni originali dell'epoca. Appuntamento a lunedì 19 novembre alle 20:00 con Stefano Borghi per una speciale puntata live, una bonus tr…
 
Da mercoledì 28 novembre, Stefano Borghi racconta le partite di calcio degli anni '90 che hanno marcato un' epoca: ripercorriamo insieme a lui i match calcistici più memorabili, accompagnati da contributi audio e canzoni originali dell'epoca. Appuntamento a lunedì 19 novembre alle 20:00 con Stefano Borghi per una speciale puntata live, una bonus tr…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login