Tennessee pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
Nel mondo ci sono circa 50 mila ricercatori italiani “expat”. C’è chi ha lasciato l’Italia perché non trovava prospettive nel sistema universitario, c’è chi ha scelto un’università o un laboratorio di ricerca perché coerente con la propria specializzazione. Chi è partito per caso, chi per necessità. In questo podcast, realizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo On Air, raccontiamo ogni settimana l’esperienza quotidiana di un ricercatore italiano all’estero: chi sono, dove sono, cosa stu ...
 
Loading …
show series
 
Francesco Samarini ci parla dal Dickinson College in Pennsylvania, dove, nonostante il crollo di interesse per le discipline umanistiche e lo studio delle lingue straniere che si è verificato un po’ ovunque negli USA dopo la crisi del 2008, c’è un piccolo dipartimento di italiano. Lì Francesco, oltre a portare avanti la sua ricerca sul rapporto tra…
 
Valentina Cipriani è professoressa associata presso la Queen Mary University di Londra e si occupa di genetica delle malattie rare. In questo periodo sta studiando i geni che causano malattie rare ereditarie. Un tipo di analisi statistica e bioinformatica che avviene confrontando il dna di un gruppo di persone affette da una malattia con il dna di …
 
Che cos’è un buco nero? E quanti ce ne sono nell’universo? Decine di migliaia o anche di più, solo nella nostra galassia. Ce lo racconta da Madrid Margherita Giustini, astronoma, che studia un tipo particolare di buco nero, detto “super massiccio”, tramite telescopi a raggi x installati sopra satelliti in orbita. Ma da quanto esiste questo genere d…
 
L’Olanda è uno dei Paesi europei con la più alta densità abitativa; in buona sostanza, non si trovano case. Allo stesso tempo è un Paese dove si registra un incremento costante dell'afflusso di studenti dal resto dei Paesi europei e anche extraeuropei. Da un lato quindi c'è sempre più domanda abitativa e dall'altro la capacità di offerta è spazialm…
 
Lorenzo Ragazzi ha 34 anni e, inseguendo il suo amore per gli elefanti marini e le foche, dall’università di Roma3 è arrivato all’università più a Nord del mondo, quella di Tromso, in Norvegia. Lì, grazie a un master in fisiologia animale, ha potuto approfondire il suo studio sui mammiferi marini, sulla loro capacità di trascorrere sott’acqua anche…
 
Che cos’è la “fisica teorica”? Ce lo spiega Ada Altieri, da Parigi, che ha avuto la fortuna di laurearsi con il premio nobel Giorgio Parisi e che studia i cosiddetti “sistemi disordinati” tramite il calcolo analitico e la modellizzazione. Ma cosa sono i sistemi disordinati? Ad esempio gli stormi degli uccelli che volano sopra Roma, ci racconta Ada,…
 
Il corpo umano ogni tanto si inceppa: le cause a volte sono note, altre misteriose. Per l'Alzheimer non solo non è ancora stata individuata una cura, ma neppure del tutto le cause. Qualcosa però la ricerca inizia a dirci, per esempio che sono più a rischio persone di origine ispanica e afroamericana. Giuseppe Tosto lavora alla Columbia University d…
 
Nicola Zito lavora a Francoforte presso l’istituto di filologia classica dell’Università Goethe e ci racconta del “Peri Katarcon” di Massimo di Efeso, un poemetto astrologico tramandato da un solo manoscritto del IX secolo, mai tradotto in una lingua moderna e mai commentato, che è diventato l’oggetto di studio della sua tesi di laurea. Un testo ch…
 
Laura Fortunato vive a Oxford da 9 anni, dove studia e insegna antropologia evoluzionistica, una disciplina che cerca di capire la nostra storia e il nostro presente. Da dove veniamo, qual è la traiettoria evolutiva della specie umana e perché c’è tanta variabilità a livello sociale, culturale e anche biologico tra diverse popolazioni e all’interno…
 
Salvador Bartera lavora nel Tennessee, nel cuore della provincia americana, dove insegna i classici e in particolare Tacito, uno tra gli storici più difficili della latinità. Moderno nel tentativo di capire le cause che sottendono i fatti raccontati ma al contempo influenzato, come tutti gli storici antichi, da una tradizione retorica molto forte e…
 
Eleonora Comeo lavora nel campo della chimica e delle tecnologie farmaceutiche e vive nel Regno Unito. Il suo ambito di ricerca è lo studio dei recettori accoppiati a proteina G, che sono responsabili del nostro battito cardiaco, così come della respirazione o del dolore neuropatico. Analizzando come rispondono alla somministrazione di molecole est…
 
Attualmente il 90% dei farmaci in commercio sono inefficaci sul 50% della popolazione. Grazie ai computer quantistici però, macchine capaci di risolvere problemi impossibili da affrontare con computer classici, oggi possiamo creare innovazioni utili per l’industria, anche nel campo della chimica e delle “life sciences”. È ciò di cui si occupa Sabri…
 
Dopo il referendum post Chernobyl del 1987, una volta chiuse le centrali nucleari sul territorio in Italia ci siamo quasi dimenticati della loro esistenza. Eppure sono siti che hanno costante bisogno di sorveglianza e manutenzione per ovvie ragioni di sicurezza. Ce ne parla Davide Orsini dal Rachel Carson Center di Monaco di Baviera: come cambia la…
 
Oggi i social media occupano uno spazio importante nella vita di tutti noi. Tramite veri e propri esperimenti chiamati “trial randomizzati” possiamo studiare come utilizzarli al meglio per incoraggiare i cittadini a un comportamento virtuoso. Ce lo spiega Dante Donati, che da poche settimane si è trasferito a New York dove è assistant professor nel…
 
Luca Frediani ci parla dalla Norvegia, dove è professore di chimica teorica e computazionale; una chimica che non si fa al laboratorio ma al computer. Per capire qualcosa di questa disciplina, ci suggerisce di immaginare gli atomi come dei mattoncini di Lego e le molecole come le costruzioni ottenute combinando questi mattoncini. Tramite modelli in…
 
Da Macerata al Nebraska. Nel 2010 Caterina Bernardini arriva nel cuore degli Stati Uniti, dove oggi insegna, per un dottorato in letterature comparate incentrato sulla figura di Walt Whitman. Un poeta che la affascina ancora oggi e che in Italia è stato molto apprezzato sin dalle prime traduzioni, in epoca postrisorgimentale. Un poeta che si interr…
 
Daniele Michilli, astronomo, è nato a Roma e oggi lavora a Boston dove tramite gigantesche parabole studia il cielo e in particolare le “fast radio burst”, esplosioni provenienti da altre galassie. Esplosioni talmente forti da essere viste dall’altra parte dell’universo, dove vengono captate appunto come segnali radio. Una di queste ha catturato la…
 
Il Cile soffre molto gli effetti del cambiamento climatico e investe molto nelle rinnovabili. Quando Linda Daniele si è trasferita lì nel 2013, il Paese non aveva però ancora un’area di ricerca specifica sulla geotermia, cosa che le faceva ben sperare di trovare un terreno fertile per il suo lavoro. E così è stato: oggi Linda costruisce lì sistemi …
 
Daniela Vitagliano si innamora del lavoro di Cesare Pavese da adolescente, quando al liceo scopre “Il mestiere di vivere”, il diario dell’autore e sente il bisogno di tenerlo a portata di mano, sul comodino. Oggi è insegnante e ricercatrice in lettere moderne e contemporanee a Parigi, dove vive dal 2011, e Pavese continua a studiarlo per lavoro, sv…
 
Quando entriamo in un ospedale affrontiamo procedure e diagnosi, ci relazioniamo con dottori e infermieri. Tutte queste attività generano informazioni che vengono registrate in digitale. Eugenio Zuccarelli, data scientist di non ha ancora 30 anni, ci spiega da Boston come avere accesso a queste informazioni a livello globale sia utile e importante.…
 
Il senso del ritmo non è proprio solo dell’uomo, ma anche di altri animali. Ce lo spiega Andrea Ravignani, ricercatore di bioacustica, una scienza multidisciplinare che usa strumenti della biologia, della psicologia, delle neuroscienze, così come della fisica per capire come gli uomini e altre specie animali producono, percepiscono ed elaborano i s…
 
Dopo una quindicina di anni passati tra San Pietroburgo e Mosca, Giovanni Savino, storico contemporaneista, lo scorso 5 marzo è tornato a Napoli. Il giorno prima in Russia è stata approvata dalla Duma di Stato una legge sulle fake news e sul vilipendio alle forze armate. Giovanni dall’inizio delle ostilità aveva parlato molto della guerra, di quell…
 
Non serve un laboratorio per fare matematica, basta un foglio di carta e una penna. E a volte nemmeno quello, si può anche solo immaginare il problema e cercare di risolverlo a mente. Ce lo racconta Bruno Benedetti, che studia e insegna geometria discreta a Miami e ci spiega come fare ricerca in matematica, una disciplina che può sembrare astratta,…
 
Dalla Sicilia agli USA. Anna Grassellino lavora oggi al Fermi National Accelerator Laboratory di Chicago, dove dirige un gruppo di ricerca che fa da capofila a un progetto che si propone di rivoluzionare l’informatica e costruire il prototipo di un computer quantistico. Ci parla di magneti, acceleratori di particelle, tecnologie che al di là dei no…
 
Esiste un diritto anche quando non c’è un diritto scritto. Anche là dove non ci sono legislatori, sale di udienza, giudici. Ne è convinta Monica Cardillo, giurista che vive e lavora a Limoges, in Francia, dove studia da un punto di vista storico la gestione delle acque nelle ex colonie francesi. Il fatto che in diversi stati africani l’accesso all’…
 
“Un italiano in Islanda” è un blog di successo, diventato anche un libro. Ma forse non tutti sanno che l’autore, Roberto Luigi Pagani, in Islanda ci è andato per fare ricerca universitaria: si occupa di linguistica e paleografia islandese all’università di Reykjavík. Ha studiato a Milano lingue scandinave e si è poi trasferito sull’isola per specia…
 
Francesco Lamanna nasce in Campania e da sei anni lavora come biologo evolutivo a Heidelberg, in Germania, dove studia l’evoluzione del sistema nervoso nei vertebrati. La sua ultima ricerca è sulla lampreda, un pesce parassita che ha una distanza evolutiva dall’uomo e dai mammiferi di circa 500 milioni di anni. Quali sono i tratti in comune e le di…
 
Da ragazzo voleva fare il pilota di caccia militari. Oggi è un astrofisico che lavora alla Columbia University di New York, dove studia i plasmi come si trovano in astrofisica, gas composti da particelle cariche elettricamente. Luca Comisso ci racconta che potremmo pensare alla terra come a un isolotto che si muove nel plasma. E ci spiega come si s…
 
Quando si sente dire “corallo”, probabilmente la prima immagine che salta in mente è quella di una spiaggia caraibica. Invece la passione di Luigi Colin per i coralli lo ha portato in Germania, dove ha iniziato un dottorato per lo studio dell’organismo e dei metodi che ne permettono la conservazione. Il cambiamento climatico e l’azione dell’uomo ne…
 
Studi recenti ci dicono che i perdenti, tra gli animali e le piante, sono superiori ai vincenti. Tuttavia, nella risposta all’alterazione degli ambienti di foresta e ai cambiamenti climatici, le piante continuano a produrre ossigeno e cibo, e hanno sviluppato strategie evolutive di cui noi conosciamo ancora poco. Daniele Cicuzza, ecologo vegetale d…
 
In questi ultimi anni abbiamo sentito parlare molto di virus, e sappiamo che alcuni sono più pericolosi di altri. Forse però non abbiamo in chiaro il perché. Forse non immaginiamo che creare virus più letali di quelli presenti in natura sia molto difficile, probabilmente impossibile. Così come, quando si parla di armi biologiche, non sappiamo esatt…
 
Di giorno si occupa di ricreare in laboratorio cellule di cuore grazie alle staminali, di sera registra video per spiegare ai ragazzi il suo lavoro e l’importanza della ricerca scientifica. Così Marilù Casini è diventata una “influencer”, molto attiva su TikTok e su Instagram. I social le servono anche per non sentirsi troppo sola adesso che il suo…
 
Sara Platto, bresciana, vive in Cina da ormai quindici anni. È professoressa di comportamento e benessere animale presso la facoltà di Scienze Biologiche della Jianghan University di Wuhan, dove insegna comportamento, addestramento e benessere, così come psicologia e interazione tra uomo e animale. Recentemente ha condotto uno studio sull’attitudin…
 
Cosa c’entra Twitter con i nostri classici? Iuri Moscardi, originario della Val Camonica, studia e insegna letteratura comparata alla City University New York, dove lavora principalmente sulle nuove modalità di lettura che stanno prendendo piede in contesto social. Ultimamente si sta concentrando sull’analisi dei post di utenti di twitter che parte…
 
Da bambino diceva di voler fare lo zoologo e ha mantenuto la sua parola. Andrea Sommese, ricercatore di etologia all’università di Budapest, ha creato una "Genius Dog Challenge” per scoprire come e quali cani riescono a imparare i nomi dei loro giocattoli. Potrebbe sembrare una cosa banale, ma non lo è. Nonostante lunghi periodi di addestramento cu…
 
Ognuno di noi annusa il mondo in modo diverso. Ci sono molecole che alcune persone non avvertono, altre sì. Come l’androstenone, presente nel sudore ascellare: c’è chi lo percepisce come un profumo floreale, chi lo patisce come odore di urina. Che cos'è e come funziona allora questa cosa che noi chiamiamo odore? Appassionata di profumi già da picco…
 
Da dove viene il senso di soggezione dell'Italia verso gli storici inglesi? E come è possibile che Camilleri, con il suo commissario siciliano, sia uno degli autori più letti oltre Manica? Prova a spiegarlo Guido Bonsaver, capofila del dipartimento di italianistica a Oxford, dove insegna storia della cultura italiana. Nato in Trentino, comincia la …
 
Trentadue anni, originario di Catania, vive ora a Vigo, in Spagna, dove è ricercatore in paleontologia fossile. Studia in particolare i dinosauri, passione che porta avanti sin dall’infanzia quando, ancora prima dell’uscita di Jurassic Park, si appassionava ai documentari di Piero Angela. Alessandro Chiarenza ci spiega cosa possono insegnarci le st…
 
Flaminia Catteruccia, biologa molecolare, romana, è oggi professoressa di malattie infettive ad Harvard. L’obiettivo della sua ricerca è bloccare la trasmissione della malaria. In uno dei suoi primi viaggi in Africa, osservando l'accoppiamento delle zanzare, si interroga sull'efficacia di un metodo anticoncezionale per le zanzare, capace di preveni…
 
Teresa Franco lavora tra italiano e inglese e il suo obiettivo è portare a galla il lavoro di tante traduttrici italiane (alle volte anche autrici, come Natalia Ginzburg). Incide un fattore di genere nella traduzione? Piuttosto l’individualità del traduttore, ci dice. Nata in Calabria, ha studiato alla Sapienza di Roma e oggi vive ad Oxford, dove è…
 
In Australia la chiamano «la donna che sussurra agli insetti», anche se ha iniziato lavorando sulla genetica dei rospi. Il suo lavoro ha ispirato un personaggio della serie tv «R.I.S. Delitti imperfetti». Oggi Paola Magni, 41 anni, vive a Perth in Australia, lavora alla Murdoch University e sta investigando sulla scomparsa di una donna di Sidney. D…
 
Malvina Nissim, pisana, si occupa di linguistica computazionale all'Università di Groningen in Olanda. Il suo lavoro consiste, in pratica, nell’insegnare alle macchine a capire e usare la nostra lingua, la nostra sintassi e la semantica. Ma anche ad analizzare i nostri stereotipi, le emozioni con cui scriviamo, i nostri tweet. E perché no, anche le…
 
Giacomo Parrinello, classe 1983, è ricercatore di Storia Ambientale presso il Science Po Centre for History di Parigi. Da oltre 10 anni studia il delta del Po per dimostrare come lo sviluppo di questa regione sia indissociabile dall'uso sempre più intensivo delle acque e come il cambiamento climatico metta in crisi la sostenibilità di un intero mod…
 
Partito dalla penisola sorrentina, Gaetano Gargiulo, 41 anni, oggi è a capo di un gruppo di ricerca oncologica all’istituto Max Delbrück di Berlino, dove studia il glioblastoma, un tumore del cervello per il quale finora non sono state trovate soluzioni efficaci. Una recente scoperta del gruppo di lavoro di Gargiulo però inizia a fare luce sul funz…
 
Paolo Campana ha 41 anni, è nato ad Asti ma vive a Cambridge, dove insegna Criminologia e network criminali. La sua ricerca consiste nello studio dei flussi migratori: i numeri dei migranti, le motivazioni che li spingono a scappare dai propri Paesi, e il funzionamento delle reti che organizzano i viaggi della speranza, che spesso si trasformano in…
 
Medicina, biologia, fisica, economia, territorio, ma anche discipline umanistiche, letteratura, storia, sociologia, diritto… I ricercatori italiani nel mondo studiano e lavorano a 360 gradi. Le ragioni che li hanno portati a trasferirsi all’estero sono diverse le une dalle altre. Ogni settimana andiamo a scoprire le loro storie.…
 
Loading …

Guida rapida