Gli Incompetenti pubblico
[search 0]
Altro
Scarica l'app!
show episodes
 
Loading …
show series
 
Past Lives è l'inevitabile protagonista di questa puntata: l'esordio di Celine Song è arrivato finalmente al cinema in Italia, tra gli entusiasmi generali. Tra di noi i pareri sono invece più sfumati.Torna poi la rubrica implicita "film che nessuno vedrà mai": stavolta è il turno di River, piccolo e ingegnoso film di fantascienza che fa da seguito …
  continue reading
 
Le sale sono di nuovo piene, i film d'autore incassano, il cinema è tornato. E noi non potevamo essere da meno, con una scaletta delle grandi occasioni. Si parla del sorprendente successo di Yorgos Lanthimos, che rafforza il sodalizio con Emma Stone con una fiaba steampunk tutta grandangoli e sontuosità nelle scenografie. Proseguiamo col nuovo film…
  continue reading
 
Per la prima puntata del 2024 siamo in formazione ridotta (Lorenzo non è dei nostri stavolta), ma affrontiamo comunque tre pesi massimi di questa stagione cinematografica. Si parte con l'ennesimo ultimo film di Miyazaki, che a dieci anni dal pacificato Si Alza il Vento torna con un film furibondo, criptico e fiabesco. Passiamo poi al fenomeno Saltb…
  continue reading
 
Gli ultimi giorni di Dicembre, è tempo di bilanci: torniamo quindi con la consueta puntata dedicata ai nostri film preferiti dell'anno appena trascorso, un 2023 particolarmente felice per gli appassionati di cinema. Oltre alle nostre top 5 ci lanciamo in chiacchiere libere, il premio ciofeca per la delusione dell'anno, bilanci, considerazioni varie…
  continue reading
 
Godzilla è tornato a sconquassare Tokyo, con un film che sta raccogliendo entusiasmi anche a occidente, grazie a un mix di spettacolo distruttivo e attenzione al fattore umano. Ma serve davvero il cuore in un film di mostri giganti? Le opinioni in puntata sono discordanti. Proseguiamo col nuovo film di Ridley Scott, che ripercorre con una certa lib…
  continue reading
 
Il fenomeno Cortellesi sta travolgendo (un po' a sorpresa) il box office italiano, e non potevamo sottrarci dal parlarne, vista la centralità che si è meritatamente guadagnato.Passiamo poi al ritorno di David Fincher, che tira il freno a mano sulle ambizioni e tira fuori un piccolo film di genere, impreziosito dal suo stile senza pari.Chiudiamo con…
  continue reading
 
Per un grande film ci vuole una puntata grande, e quindi non abbiamo tenuto a freno la durata dell'episodio, per affrontare Scorsese con l'attenzione che merita. Troviamo comunque il tempo per parlare dell'horror rivelazione di questa stagione, lo sporco e cattivo When Evil Lurks, consigliato solo agli stomaci forti. Chiudiamo poi con Manticore, l'…
  continue reading
 
In un periodo particolarmente felice di uscite al cinema, parliamo di tre film che più diversi non potrebbero essere. Il nuovo Wes Anderson è uno dei suoi film più sfuggenti e meno inquadrabili, ma conferma la vitalità di un regista che ha ancora molto da dire. Talk to me è il fenomeno horror del momento, un efficace approccio popolare e retrò al g…
  continue reading
 
Iniziano a affacciarsi nelle sale e nelle piattaforme alcuni dei titoli visti al festival di Venezia, e noi siamo qui ad accoglierli, seppure in formazione ridotta. Iniziamo infatti col Leone d'argento di Matteo Garrone e il suo Io capitano, racconto durissimo di emigrazione e perdita dell'innocenza, che affronta di petto questioni molto attuali pu…
  continue reading
 
Puntata tutta dedicata al nuovo film di Cristopher Nolan, che continua la sua camminata trionfale anche nel box office italiano. Tre ore di biopic e legal drama nelle mani di un autore che ci ha abituato a tutt'altro. Ci avranno convinto? Sì, ma troviamo comunque il modo di non essere d'accordo e battagliare per un'ora buona. Per supportarci: ⁠ko-f…
  continue reading
 
Il film di Barbie è finalmente arrivato, e ci siamo inevitabilmente fatti travolgere dal fenomeno rosa. Sarà riuscita Greta Gerwig a trovare una quadratura tra il suo spirito autoriale e l'icona immortale della bambola Mattel, nel progetto cinematografico più spericolato e più di successo degli ultimi anni? Questa e altre risposte in una puntata in…
  continue reading
 
Puntata in formazione ridotta, dedicata a tre piccoli film con budget modesti. Iniziamo con l'ultimo (si spera) capitolo della saga di Indiana Jones, che aveva bisogno di redimersi dopo l'inqualificabile Teschio di Cristallo. Proseguiamo col muscolosissimo sequel di Tyler Rake, dove tutto esplode e il resto non conta. E chiudiamo con The Flash, il …
  continue reading
 
Multiversi, Risorgimento ed FBI. Puntata ondivaga, che parte dal successo travolgente del nuovo capitolo della saga di Miles Morales nello spiderverso, che ci ha visto contenti seppur con sfumature diverse, per poi approdare al nuovo film di Marco Bellocchio, perché non si dica più che trascuriamo il cinema italiano. Chiudiamo con Reality, uno stra…
  continue reading
 
Inizia il lungo saluto della familia ai fan della saga di Fast&Furious. Il decimo capitolo ci ha trovato un po' meno entusiasti del solito, con diverse sfumature. Dopo un film così massiccio, non potevamo non dedicarci a due film più piccoli: il manifesto ecoterrorista How to blow up a pipeline, e la stralunata commedia d'azione Polite Society. Tim…
  continue reading
 
Puntata fiume solo per persone davvero coraggiose. Un'ora e quaranta in cui cerchiamo di affrontare l'estenuante nuovo film di Ari Aster, il ritorno di Moretti al morettismo più sfrenato, e l'ultimo capitolo della trilogia con cui James Gunn è diventato meritatamente uno dei beniamini dei nerd. Armatevi di pazienza, ce ne sarà bisogno. Timestamp de…
  continue reading
 
Dopo un'immeritata pausa torniamo con una puntata dedicata a tre piccoli film che rischiano di passare inosservati al grande pubblico, ma che per motivi diversi meritano attenzione. Iniziamo con il nuovo film di Rodrigo Sorogoyen, un dramma dove la tensione scorre come una corrente carsica, quasi un thriller angoscioso e spiazzante dove il regista …
  continue reading
 
Puntata tutta dedicata al cinema di genere. Partiamo col nuovo capitolo della saga di menare e sparare più bella che c'è, con il nuovo capitolo che alza ambizioni e minutaggio, per la nostra gioia. Passiamo poi all'atipico giallo Missing, sequel spurio di Searching, dove seguiamo il racconto di una figlia alla ricerca della madre scomparsa, tutto a…
  continue reading
 
Episodio speciale dedicato alla serata degli Oscar, che quest'anno ha visto il trionfo oltre ogni previsione di Everything Everywhere All At Once. Ne parliamo con Alice Cucchetti (Pilota, Singolare Femminile), che ci è tornata a trovare per aiutarci a tirare le somme sul significato dei premi e su quello che ci dicono dell'anno appena passato. L'in…
  continue reading
 
Temporaneamente orfani di Cristina, torniamo prima degli Oscar per parlare di tre uscite pesanti che, per motivi molto diversi, hanno fatto parlare molto di sé negli ultimi tempi. Iniziamo col nuovo film di Aronofsky, quel The Whale che ha segnato un ritorno da protagonista per Brendan Fraser. Un film che ha visto la critica spaccarsi in due, ma ch…
  continue reading
 
Un mese così denso di uscite interessanti non si vedeva da un pezzo, proviamo con fatica a stargli dietro. Iniziamo con Gli spiriti dell'isola, dove ritroviamo un Martin McDonagh in forma smagliante, che rimette insieme i protagonisti del suo In Bruges per una fiaba tanto malinconica quanto divertente. Decision to Leave segna il ritorno di Park Cha…
  continue reading
 
Babylon è il protagonista assoluto di questo episodio. Un film elefantiaco, eccessivo, ingombrante, che ha polarizzato i giudizi della critica, non è riuscito a trovare un pubblico, ma ci ha visti inaspettatamente d'accordo nel tesserne le lodi. Siamo cascati con tutti i piedi nella trappola cinefila di Chazelle, e come lui abbiamo sbracato nel par…
  continue reading
 
Puntata fiume come non ci capitava da un po', in cui recuperiamo le classifiche dei nostri film dell'anno appena trascorso. Ma non prima di aver parlato di tre film di peso, con la solita cialtroneria che ci contraddistingue. Partiamo con il nuovo film di Rian Johnson, quel Glass Onion che riporta sullo schermo Benoit Blanc, stavolta alle prese con…
  continue reading
 
Mai dubitare di James Cameron, che a 12 anni di distanza dal primo Avatar, torna con un sequel a cui nessuno tranne lui credeva veramente. Ma La Via dell'Acqua è qui, si appresta a dominare il box office, e noi ne parliamo stupiti ed entusiasti.Passiamo poi a commentare Pinocchio, di Guillermo del Toro e Mark Gustafson, film animato in stop motion …
  continue reading
 
Il dinamico duo Luca Guadagnino & Timothée Chalamet torna al cinema con Bones and All, un po' racconto di formazione, un po' romanzo picaresco, un po' (poco) horror di cannibali. Per amarlo davvero forse bisognerebbe essere Young Adults, ma noi abbiamo un'età e quindi, con sfumature diverse, abbiamo raccolto le idee sul perché nessuno di noi è stat…
  continue reading
 
Si chiude senza grandi sorprese la fase 4 del Marvel Cinematic Universe: Wakanda Forever aveva un compito difficilissimo da portare a termine e ci è riuscito solo a metà. I giudizi in puntata sono variegati, ma nessuno è rimasto particolarmente impressionato dal film di Ryan Coogler, che deve gestire la pesante eredità di Black Panther all'indomani…
  continue reading
 
Tre film per stomaci forti, in cui lo shock value diventa centrale, persino quando si parla di cinema d'essai. Apriamo infatti con Triangle of Sadness, nuova Palma d'Oro per Ruben Östlund, che sorprende, sconvolge, satireggia e fa divertire, con un film forse meno forte dei suoi precedenti, ma comunque irresistibile. Continuiamo con la rivelazione …
  continue reading
 
Episodio sgangheratissimo in cui parliamo poco e male di tre film relativamente piccoli, ancora disponibili al cinema. L'horror rivelazione di questa stagione, quello Smile che si è fatto forza di una campagna pubblicitaria sorprendente e un passaparola particolarmente efficace, sarà all'altezza dell'hype che lo circonda? (spoiler: no). Passiamo po…
  continue reading
 
Torniamo a una tradizione che credevamo di avere ormai superato, quella delle puntate lunghissime in cui non siamo d'accordo su nulla. Iniziamo infatti col re dei film divisivi, quel Blonde che ha visto fan e detrattori scontrarsi su posizioni inconciliabili, e noi non potevamo essere da meno. Si prosegue con il nuovo film di Olivia Wilde, di cui s…
  continue reading
 
Un Settembre ancora parco di uscite importanti al cinema ci porta a parlare di tre piccoli film, meritevoli di attenzione. Partiamo con Margini, esordio di Niccolò Falsetti che affonda nella provincia toscana una storia di rivalsa, amicizia e punk hardcore. Watcher è invece un thriller paranoico che guarda con competenza ai classici del genere, int…
  continue reading
 
Sabato 10 Settembre c'è stato un bellissimo incontro, alla Cinelibreria Notorius di Reggio Emilia, che ci ha visti protagonisti insieme ad Alice Cucchetti, Aldo Fresia e Xena Rowlands. Una breve chiacchierata (solo due ore e un quarto!), per parlare di quello che facciamo e di come lo facciamo. Questa è la registrazione integrale dell'evento, per c…
  continue reading
 
Puntata in formazione ridotta (qualcuno ha preferito il Festival del Cinema di Venezia a noi), tutta dedicata al cinema di genere. Il nuovo film di Jordan Peele è infatti un racconto complesso e stratificato che sta a cavallo (!) tra horror e fantascienza, e ci ha trovati unanimi nell'entusiasmo. Si parla poi di Men, nuovo film di Alex Garland, che…
  continue reading
 
In un'estate arida di uscite in sala, ci rivolgiamo all'home video, dove troviamo il nuovo capitolo della saga di Predator, un po' sacrificato nel catalogo Disney+, ma capace di regalare intrattenimento di altissimo livello. Ritorna a grande richiesta (inesistente) la rubrica implicita "film bellissimi che non vedrà mai nessuno", con l'esordio del …
  continue reading
 
Torniamo a scontrarci, dopo un lungo tempo in cui i nostri pareri erano fin troppo concordi, con il nuovo film di Buz Luhrmann, il rutilante biopic su Elvis Presley, polarizzante quanto e più del resto della filmografia del regista australiano. Giudizi discordanti anche per il nuovo Thor, con cui Taika Waititi torna a spernacchiare qualsiasi residu…
  continue reading
 
Spaesati dalla temporanea assenza di Lorenzo, ci affidiamo alle mani sicure di Andrea di Lecce, che ci è tornato a trovare per parlare con noi di tre film che più diversi non si potrebbe. Passiamo da un'esplorazione del mondo del porno all'ultimo bizzarro (e non del tutto riuscito) progetto Pixar, per chiudere con il passion project di Adam Sandler…
  continue reading
 
Tom Cruise vuole salvare i blockbuster e chi siamo noi per impedirglielo. Il suo Maverick ci riporta nella danger zone, dove troviamo ad accoglierci l'ospite di questa puntata, chiamato a riempire la temporanea assenza di Cristina: direttamente da Val Verde il capo dei 400 Calci, Nanni Cobretti. Con lui parliamo del nuovo Top Gun, del gigantesco fi…
  continue reading
 
Sam Raimi è tornato e noi lo aspettavamo a braccia aperte. Il suo Multiverso della Follia ci ha convinto a metà, ma è bello vedere il regista de La Casa ancora in splendida forma, anche in un contenitore così limitante. Al suo Doctor Strange è dedicata la maggior parte della puntata, che per il resto contiene una serie articolata di pernacchie al n…
  continue reading
 
Puntata per stomaci forti. L'attesissimo ritorno di Robert Eggers tira la volata a tre film uno più sanguinolento dell'altro. Oltre al vichingo più largo del mondo, e al suo brutale percorso di vendetta, parliamo infatti del ritorno di Ti West, con uno slasher che strizza occhi in lungo e in largo alla storia del suo genere di appartenenza, per poi…
  continue reading
 
Arriviamo tardi con un commento agli Oscar 2022, che ci hanno riservato poche soddisfazioni e pochissime sorprese. Spendiamo quindi qualche parola sui premi principali, per poi concentrarci sul miglior film, quel CODA che è stato un po' l'underdog di questa edizione. Parliamo poi del nuovo film di Michael Bay adesso in sala, e della delusione che c…
  continue reading
 
Non vedevamo l'ora di vedere e parlare del nuovo film di Paul Thomas Anderson, ed è infatti Licorice Pizza a dominare la puntata, che ci vede tutti e quattro sorprendentemente concordi nel tessere le lodi di questa atipica e caotica commedia romantica. Ma quello di PTA non è l'unico coming of age di cui si parla in questo episodio: c'è infatti Red,…
  continue reading
 
Matt Reeves non si è contenuto col minutaggio del suo Batman, quindi perché dovevamo farlo noi? Puntata preoccupantemente lunga, inevitabilmente dominata dal vigilante di Gotham, nella sua versione più triste e tormentata di sempre. Ma c'è il tempo per parlare del nuovo film di Sean Baker apparso fugacemente nelle sale italiane, e per il doveroso r…
  continue reading
 
Episodio in tono minore, che ci vede temporaneamente orfani di Cristina, in un periodo arido di uscite interessanti in sala. Compensiamo con lo sbraco delle grandi occasioni, mentre cerchiamo di raccogliere le idee su tre piccoli film che sono immeritatamente quasi invisibili alle nostre latitudini. Timestamp dei film in scaletta: [02:35] I Want Yo…
  continue reading
 
Guillermo del Toro aveva bisogno di noi e quindi siamo accorsi con un nuovo episodio per difendere il suo Nightmare Alley, un nuovo adattamento di un romanzo noir degli anni 40 che vede il regista messicano particolarmente a suo agio tra freaks e imbonitori. Recuperiamo poi, un po' fuori tempo massimo, il Ridley Scott peggiore del 2021, col suo Hou…
  continue reading
 
Vista la penuria di nuove uscite di rilievo, abbiamo finalmente trovato il tempo di recuperare un paio di titoli importanti che ci erano finora sfuggiti. Partiamo dall'atteso remake di West Side Story per mano di Steven Spielberg, che inspessisce il capolavoro del 1961 con rara intelligenza e maestria. Una gioia per gli occhi e per il cuore che ci …
  continue reading
 
Dopo una lunga pausa torniamo con l'agognato episodio 50, a cui non pensavamo saremmo mai arrivati. Festeggiamo questo traguardo quindi con una puntata massiccia in cui tralasciamo i film di nicchia con cui vi ammorbiamo di solito per affrontare tre titoli di grande richiamo, che da un mese a questa parte stanno facendo nel bene e nel male (ma prin…
  continue reading
 
È arrivato quel maledetto periodo in cui si fanno bilanci, e noi non potevamo sottrarci al gioco delle classifiche di fine anno. Quindi solita puntata extra con la top five dei nostri film preferiti del 2021, più qualche premio ciofeca per il peggio che abbiamo dovuto subire, in questo anno complicato (anche) per il cinema. per info: gliincompetent…
  continue reading
 
Episodio in cui compensiamo la mancanza di Cristina con il ritorno di vecchi amici del podcast: i PROBLEMI AUDIO. La qualità delle voci è terribile, ma anche con tutto il resto si ride poco: partiamo con il nuovo film di Sorrentino, largamente autobiografico, in cui il regista napoletano si mette a nudo come mai aveva fatto. Continuiamo col nuovo l…
  continue reading
 
Compatti come non mai, difendiamo a spada tratta il nuovo film di Wes Anderson, vittima di un'accoglienza freddina secondo noi totalmente immeritata. E con la stessa convinzione diciamo no alla nuova operazione-nostalgia che riporta i Ghostbusters al cinema, nonostante un certo entusiasmo diffuso che noi facciamo fatica a spiegarci. Tra l'uno e l'a…
  continue reading
 
Episodio dalla durata preoccupante, che ci vede litigare come non succedeva da un pezzo. Avevamo infatti molte cose da dire su Ultima notte a Soho, l'atteso nuovo film Edgar Wright che ha diviso la critica, il pubblico e anche noi, tra entusiasmi convinti e cocenti delusioni. Passiamo poi allo sfortunato incontro tra Chloé Zhao e la Marvel, che pot…
  continue reading
 
È tornato Mainetti, e ha portato un carico di pareri contrastanti. Freaks Out è il pezzo grosso della puntata, e ci ha visto su lati opposti della barricata, come era inevitabile vista l'ambizione del progetto. Affrontiamo poi Lamb, ultimo uscito in casa A24, bizzarra e affascinante fiaba folk che ti fa credere di essere un horror e poi si rivela e…
  continue reading
 
Orfani (temporaneamente) di Cristina, torniamo con un episodio inaspettatamente breve, con una scaletta da montagne russe. Dal film di supereroi più stupido di sempre al nuovo capolavoro di Celine Sciamma, per chiudere con il sorprendente e sontuoso ritorno di Ridley Scott tra spade e armature. Si ride, si piange, ci si indigna: quante emozioni in …
  continue reading
 
Loading …

Guida rapida