Politecnico Di Milano pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
T
Tutto Connesso

1
Tutto Connesso

Politecnico di Milano

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni settimana
 
Lorenzo Paletti, Antonio Capone e Luca Dell'Anna intervistano gli esperti del Politecnico di Milano (e non solo) per rispondere ai vostri dubbi sul mondo della tecnologia e delle telecomunicazioni: WiFi, Bluetooth, da Sigfox a LoraWan, da ultra wide band ai satelliti, passando per il metaverso e la blockchain, toccando un mondo di applicazioni come la smart home, l’automazione industriale, le auto connesse, il multimedia e l’intrattenimento.
 
Dall'Intelligenza artificiale alla blockchain, dai nuovi materiali alle tecnologie per la sostenibilità, dalle nano-scienze alla robotica, dalla bioingegneria allo spazio: l'innovazione è protagonista a Smart City, ogni giorno, con una nuova tecnologia raccontata da personalità del mondo della ricerca, delle imprese e delle start-up.
 
Loading …
show series
 
Un nuovo tipo di circuito elettronico, completamente alternativo a quelli utilizzati per elaborare le informazioni nelle CPU dei computer, promette da qualche tempo uno straordinario progresso il mondo del calcolo. La storia nasce e si sviluppa al Politecnico di Milano e ora è stata coronata dall'assegnazione di un ERC Advanced Grant dell'Unione Eu…
 
Avete mai fatto caso al vapore che, in certe mattine fredde, si solleva dai mucchi di erba tagliata o di compost (e sì, anche di letame) in un giardino o in un campo agricolo? È segno che al suo interno un incredibile numero di microorganismi sono in attività; e mentre decompongono la materia organica, producono calore che riscalda il cumulo al suo…
 
Nonostante nella transizione energetica l'enfasi sia oggi soprattutto sull'energia elettrica, consumiamo energia soprattutto per produrre calore. Nell'industria, in particolare, il rapporto del 2020 dell'International Energy Agency indica che il 74% della domanda di energia è destinato a produrre calore e vapore. Tra le tecnologie più promettenti p…
 
Gli algoritmi di intelligenza artificiale non sono infallibili. Al contrario, possono commettere errori madornali in modo ostinato. Sono noti diversi casi che hanno creato imbarazzo, come algoritmi di riconoscimento facciale che non riconoscevano i volti delle persone di colore, o che favorivano le assunzioni di uomini a discapito delle donne. Ecco…
 
Lo sviluppo di una filiera dell'idrogeno verde, cioè prodotto scindendo la molecola d'acqua con elettricità da fonti rinnovabili, è considerato cruciale per completare la de-carbonizzazione dell'economia. Infatti l'idrogeno così prodotto potrebbe alimentare il trasporto pesante, sostituire i fossili in vari processi industriali e, opportunamente st…
 
Da sempre operatori sanitari e volontari del soccorso si esercitano su dei manichini prima di intervenire su delle persone in carne e ossa. A Pisa, Università, Scuola Superiore Sant'anna e Azienda Ospedaliera stanno lavorando per trasportare questo approccio anche nel campo della chirurgia robotica. Sempre più interventi chirurgici si svolgono per …
 
I depuratori italiani rilasciano ogni anno circa 6 miliardi di metri cubi di acque depurate, che tuttavia conservano ancora un certo potere fertilizzante, e come tali potrebbero essere utilizzare per per irrigare i campi. In una puntata recente abbiamo parlato della sperimentazione che si è svolta a Cesena, presso un impianto di depurazione del Gru…
 
Continuiamo a parlare di come conciliare la tutela qualità dell'aria e l'uso della legna e della biomassa in generale nei sistemi di riscaldamento, tema immancabilmente presente a Progetto Fuoco, una delle principali fiere al mondo in questo settore. Nella puntata precedente abbiamo parlato della prime imprese che hanno iniziato a montare sulle pro…
 
Dopo i contatori dell'energia elettrica, ora stanno entrando in molte case italiane contatori di acqua e gas che fanno uso di display elettronici. Nella maggior parte dei casi, questi contatori includono un sistema di telecomunicazione che permette al distributore di servizi di leggere il contatore da remoto. Ma come funzionano i contatori elettron…
 
Si chiamano filtri elettro-statici, o ESP, e da decenni sono applicati in campo industriale per abbattere le polveri che fuoriescono da camini e ciminiere: roba grossa, insomma. Di recente, tuttavia, complici le regolamentazioni sempre più restrittive in fatto di emissioni e la maggiore sensibilità dei consumatori, i filtri ESP hanno iniziato a com…
 
La nano-cellulosa è uno dei più promettenti nanomateriali: sostenibile, e dotata proprietà straordinarie, chimiche, fisiche, ottiche e elettroniche, tra cui una resistenza alla trazione otto volte superiore all'acciaio, che ne fa un concorrente del kevlar. L'interesse nei confronti di questo nano-materiale di origine biologica (la cellulosa è il bi…
 
Andiamo alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa per parlare dei primo satellite "cablato con la luce", ovvero un satellite in cui il tipico groviglio di cavi e fili elettrici che si trova all'interno, e che i componenti del satellite usano per comunicare gli uni con gli altri, viene sostituito da invisibili, e impalpabili, raggi di luce. Da tempo s…
 
La chiave di volta per rendere possibile un'adozione su larghissima scala di fonti prive di CO2 ma discontinue come il sole e il vento, sta nello sviluppo di stoccaggi di energia da cui attingere quando le rinnovabili non ne producono a sufficienza. Questa esigenza, oggi ancora contenuta, crescerà rapidamente nei prossimi anni. Oltre alle batterie …
 
Chi non ha mai visto un elettrocardiogramma? Nei dettagli della tipica forma d'onda un occhio esperto può riconoscere segni che svelano lo stato di salute del cuore sotto esame. Ma il potenziale informativo contenuto in questo e in altri segnali bio-elettrici del corpo umano - e che non siamo in grado di riconoscere - è ancora largamente inesplorat…
 
Gli assistenti vocali. Sono in moltissime case italiane, rispondono ai nostri dubbi, accendono le nostre lampadine, ma come funzionano? Come fanno a comunicare con prodotti di diversi costruttori? E siamo sicuri che non registrino tutto quello che diciamo? Ne parliamo con Antonio Capone, docente di telecomunicazioni al Politecnico di Milano.…
 
Dalla rete di laboratori al laboratorio in rete: potrebbe ben essere questo lo slogan dell'iniziativa del Consorzio interuniversitario EnSiEL per la ricerca nel settore dell'energia, dei sistemi e degli impianti elettrici, il cui scopo è mettere a sistema asset e strumenti di simulazione sparsi in varie strutture di ricerca nazionali, creando un un…
 
Suona come l'epitaffio su una lapide l'analisi pubblicata a metà febbraio sui Proceedings of the National Academy of Sciences, che fa il punto sull'impatto ambientale della produzione di bioetanolo da mais, su cui gli Stati Uniti hanno puntato massicciamente per iniziare a sostituire i combustibili fossili. Non che il report colga di sorpresa la co…
 
Intelligenza artificiale e calcolo quantistico rappresentano le due più importanti novità del nostro tempo per quanto concerne la nostra capacità di elaborare informazioni. La prima si è rivelata insuperabile nello svolgere numerosi compiti, che vanno dal riconoscimento di immagini e parole fino alla gestione in tempo reale del plasma in un reattor…
 
È sempre difficile valutare l'impatto di una nuova ricerca, ma i risultati ottenuti dai ricercatori del California NanoSystems Institute, pubblicati su nature Nature di Marzo, rappresentano senz'altro una tappa importante nello sviluppo della più studiata e ricercata tra le alternative al fotovoltaico al silicio: il fotovoltaico alla perovskite. Il…
 
In un mondo dove la produzione di energia elettrica sarà sempre più diffusa anche tra i consumatori, i gestori delle reti elettriche devono pensare a come distribuire produzione e richiesta di energia sulla rete. Queste sono le smart grid. Ne parliamo con Maurizio Delfanti, Amministratore delegato di Ricerca Sistema Energetico.…
 
In un mondo dove la produzione di energia elettrica sarà sempre più diffusa anche tra i consumatori, i gestori delle reti elettriche devono pensare a come distribuire produzione e richiesta di energia sulla rete. Queste sono le smart grid. Ne parliamo con Maurizio Delfanti, Amministratore delegato di Ricerca Sistema Energetico.…
 
Il lento ma inesorabile avvento della guida autonoma viene spesso accostato a funeste previsioni di una drastica riduzione dei posti di lavoro per camionisti, ma almeno per ora, i segnali che, sotto forma di numeri, giungono dalla realtà raccontano una storia completamente diversa. È la storia di un settore, quello dei trasporti pesanti, a cui manc…
 
Una delle più drammatiche vicende umane nella storia della scienza ebbe per protagonista, negli anni '30 del ‘900, Nikolai Vavilov, scienziato russo tra i più grandi genetisti del suo tempo, che per primo ebbe l'intuizione di costituire una banca dei semi, raccogliendo centinaia di migliaia di varietà di sementi di specie selvatiche affini a quelle…
 
E' possibile realizzare materiali che coniugano proprietà meccaniche opposte? Per esempio: è possibile realizzare un materiale che sia duro ma non fragile, o che sia allo stesso tempo rigido e malleabile? E' questo l'obiettivo del progetto ArcHIDep, vincitore di un ERC Consolidator Grant da 2 milioni di euro. ArcHIDep utilizzerà una particolare tec…
 
Una nuova tecnologia di dragaggio a bassissimo impatto ambientale, sviluppata in Italia da Fincantieri-Decomar, permetterà nei prossimi anni di iniziare a rimuovere gli oltre 4 miliardi di metri cubi di sedimenti che nel corso di decenni si sono accumulati nei bacini idrici del Paese causando non solo un danno ecologico, ma anche una riduzione dell…
 
La comunicazione molecolare trasporta informazioni sfruttando i meccanismi già utilizzati da milioni di anni dagli esseri viventi. Ma come si può ingegnerizzare una tecnologia che ne faccia uso? E a quale scopo? Ne parliamo con Maurizio Magarini, docente di telecomunicazioni al Politecnico di Milano.…
 
La comunicazione molecolare trasporta informazioni sfruttando i meccanismi già utilizzati da milioni di anni dagli esseri viventi. Ma come si può ingegnerizzare una tecnologia che ne faccia uso? E a quale scopo? Ne parliamo con Maurizio Magarini, docente di telecomunicazioni al Politecnico di Milano.…
 
Ci sono più di 4 miliardi di metri cubi di sedimenti depositati nei bacini idrici italiani, che in certi casi occupano una parte considerevole del volume di laghi e bacini idroelettrici causando problemi di natura ecologica, una minore disponibilità di acqua per l'irrigazione, e una minore capacità dei bacini idro-elettrici (quelli chiusi dalle dig…
 
Parliamo del lavoro di sei studenti dell'Alta Scuola Politecnica (ASP), il programma internazionale riservato ai migliori studenti del Politecnico di Milano e del Politecnico di Torino, i quali hanno messo a punto dei pannelli anti-rumore innovativi, in cui la capacità fono-assorbente non dipende dal materiale cui cui sono fatti ma dalla loro geome…
 
Andiamo al Dipartimento DISEG del Politecnico di Torino per parlare di un progetto mirato a portare sul mercato un sistema innovativo per la riparazione dei tendini e, in futuro, dei legamenti, che sta prendendo corpo grazie al finanziamento del Venture Capital EUREKA! Venture SGR. Oggi un tendine rotto (incidente non così raro) viene semplicemente…
 
Dieci anni di pubblicazioni su importanti riviste scientifiche di mezzo mondo, eppure quasi nessuno sembra essersene accorto. Parliamo della possibilità di utilizzare le ceneri vulcaniche come fertilizzante. E che fertilizzante! Eppure è qualcosa che tutti sappiamo, cioè che tra i terreni più fertili del mondo ci sono proprio i terreni alle pendici…
 
Immaginate una batteria fatta di materiale organico, che accumula energia sotto forma di composti simili a quelli che gli esseri viventi utilizzano allo stesso scopo, e che finita la sua vita utile si ricicla senza complicazioni. È un direzione radicalmente nuova quella che verrà esplorata dal progetto HYNANOSTORE (HYbrid NANOstructured systems for…
 
I computer quantistici saranno in grado di decifrare messaggi che sono oggi impossibili da intercettare. La Quantum Key Distribution si propone di risolvere questo problema. Ma come funziona? E quanto è complicata da implementare? Ne parliamo con Alberto Gatto, ricercatore al Politecnico di Milano.
 
I computer quantistici saranno in grado di decifrare messaggi che sono oggi impossibili da intercettare. La Quantum Key Distribution si propone di risolvere questo problema. Ma come funziona? E quanto è complicata da implementare? Ne parliamo con Alberto Gatto, ricercatore al Politecnico di Milano.
 
Si chiama Ithaca ed è un'intelligenza artificiale capace di riempire i vuoti nei documenti antichi. È quanto ha realizzato e descritto su Nature un team di ricercatori delle università di Oxford, Atene e Venezia, in collaborazione con esperti di Intelligenza Artificiale di DeepMind, l'IA sviluppata da Google. Come tutti sappiamo, molti documenti an…
 
Questa sera vi portiamo nel mondo dei Laser per parlare di uno spin off del CNR Istec, si chiama Zenit Smart Polycrystals e fa una cosa molto affascinante, perché da vita, grazie a una particolare tecnologia di stampa 3D, a splendidi cristalli destinati costituire il cuore dei sistemi laser. Lo spin-off nasce da una tecnologia messa a punto dal CNR…
 
L'idea di una capsula dotata di sensori che, una volta inghiottita, sia capace di percorrere l'apparato digerente eseguendo uno screening accurato e privo di delle complicazioni e dei disagi degli esami attuali, come per esempio la colonscopia, è un obiettivo nel mirino dei bioingegneri da decenni. Ora, però, l'obiettivo è davvero vicino, come dimo…
 
Cyber-war, la guerra cibernetica. Mentre il conflitto tra Russia e Ucraina entra nel suo secondo mese, ci chiediamo quali sono le tattiche di attacco informatico utilizzate dai due stati e da attori esterni, come Anonymous. Ne parliamo con Stefano Zanero, docente di ingegneria informatica al Politecnico di Milano.…
 
Cyber-war, la guerra cibernetica. Mentre il conflitto tra Russia e Ucraina entra nel suo secondo mese, ci chiediamo quali sono le tattiche di attacco informatico utilizzate dai due stati e da attori esterni, come Anonymous. Ne parliamo con Stefano Zanero, docente di ingegneria informatica al Politecnico di Milano.…
 
Qual è l’impatto ambientale delle reti di telecomunicazione? È vero che un mondo più digitale è anche più rispettoso dell’ambiente? E quanti rifiuti elettronici produciamo, ogni anno? Ne parliamo con Michela Meo, docente di telecomunicazioni al Politecnico di Torino.
 
Qual è l’impatto ambientale delle reti di telecomunicazione? È vero che un mondo più digitale è anche più rispettoso dell’ambiente? E quanti rifiuti elettronici produciamo, ogni anno? Ne parliamo con Michela Meo, docente di telecomunicazioni al Politecnico di Torino.
 
Cosa è la profilazione on-line? Che tecnologie vengono utilizzate per tracciarci, e a quale scopo? Come possiamo evitare di essere profilati e quali alternative più attente alla privacy sono in via di sviluppo tra i grandi della silicon valley? Ne parliamo con Michele Mangili, dottore di ricerca al Politecnico di Milano ed esperto di reti.…
 
Cosa è la profilazione on-line? Che tecnologie vengono utilizzate per tracciarci, e a quale scopo? Come possiamo evitare di essere profilati e quali alternative più attente alla privacy sono in via di sviluppo tra i grandi della silicon valley? Ne parliamo con Michele Mangili, dottore di ricerca al Politecnico di Milano ed esperto di reti.…
 
Mentre l’Ucraina è quotidianamente sotto l’attacco dell’esercito russo, e alcune città rimangono sconnesse dalle reti idrica ed elettrica, la connessione ad Internet sembra non risentire dei bombardamenti. Come è possibile? Ed è vero che la Russia vuole scollegarsi da Internet?
 
Negli anni 90, Linux ha introdotto il concetto di sistema operativo open Source. Oggi la Open Network Foundation cerca di trasferire gli stessi meccanismi aperti al mondo delle reti e dei data center. Ma cosa significa gestire una rete con un software aperto? Ne parliamo con Carmelo Cascone, responsabile tecnico presso Open Networking Foundation.…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login