Simone Pieranni Chora Media pubblico
[search 0]
Altro
Scarica l'app!
show episodes
 
Artwork

1
Fuori Da Qui

Simone Pieranni - Chora Media

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni mese+
 
Fuori da qui è un podcast settimanale per tutti quelli che vogliono uscire dalla bolla, quelli che sono stanchi del sovranismo delle notizie e vogliono aprire gli occhi per accorgersi di cosa succede intorno a noi. Fuori da qui è per chi ha uno sguardo curioso sul mondo e vuole capire di cosa si discute fuori dei nostri confini. Fuori da qui è un podcast di Chora News, condotto da Simone Pieranni, con Mario Calabresi, Cecilia Sala, Francesca Milano, Guido Brera e tanti ospiti che ci daranno ...
  continue reading
 
Artwork

1
Stories

Cecilia Sala – Chora Media

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni giorno
 
Spesso sono proprio le storie a spiegare nel modo migliore l’attualità e la realtà che ci circonda. E il mondo ne è pieno. In "Stories" andiamo alla ricerca di queste storie insieme a Cecilia Sala, che ci racconterà gli Esteri attraverso i suoi protagonisti, alcuni molto famosi, altri ancora da scoprire. “Stories” non rimarrà in una stanza, vi porterà in trasferta con Cecilia per scoprire sul campo quello che succede nel mondo: i contesti, le crisi e le buone notizie. "Stories" è un podcast ...
  continue reading
 
Artwork

1
CoffeeNews

Francesca Milano - Chora Media

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni giorno
 
Le notizie che spesso leggiamo o ascoltiamo ci sembrano lontane dalla nostra vita quotidiana. Eppure, l’attualità, le leggi, i dati economici, le riforme e tutto quello che avviene nel mondo della tecnologia impatta concretamente anche su di noi. Politica, Economia, diritti, finanza, società non sono concetti astratti, ma settori che incidono in maniera pratica sul nostro lavoro, sulle nostre tasche, sulle nostre scelte e sul nostro futuro. Per capire come, proviamo a raccontare ogni giorno ...
  continue reading
 
Loading …
show series
 
Da qualche tempo il nostro pianeta ha preso a girare su se stesso leggermente più piano del solito. Si tratta di uno degli imprevisti (e imprevedibili) effetti del cambiamento climatico. Un effetto che, forse, può sembrarci poco visibile, ma che può cambiare molte delle cose che funzionano sul nostro pianeta.…
  continue reading
 
Lo slogan di Nahid Islam è: “no alle quote, sì al merito!”. Islam ha 26 anni, è laureato in sociologia e detesta il sistema di assunzioni pubbliche del suo paese. Il Bangladesh garantiva un terzo dei posti di lavoro statali ai familiari di chi aveva combattuto per l’indipendenza del paese nel 1971. Islam è a capo dell’organizzazione “Studenti contr…
  continue reading
 
Pochi giorni fa sono stati pubblicati i dati relativi alla crescita del PIL cinese nel secondo semestre del 2024: e per quanto siano buoni, lo sono molto meno del previsto e del necessario. E questo non tanto perchè l’economia cinese è cambiata. Ma perché è cambiato il Paese.Di Francesca Milano - Chora Media
  continue reading
 
La vita del vicepresidente funziona spesso così: non succede niente, vivi nell’ombra, finché quasi all’improvviso non succede tutto assieme. Dopo la carriera da procuratrice, senatrice, vicepresidente, e dopo l’endorsement di Joe Biden ieri sera: Harris potrebbe diventare la prima presidente donna degli Stati Uniti. Nel weekend Biden ha guardato un…
  continue reading
 
In principio, negli anni 90, erano le chat; poi sono arrivati i siti di incontri; poi le app di dating. Tutti sistemi che per circa tre decenni hanno cambiato le nostre abitudini sociali. Ora però il loro successo sembra volgere al termine. Perché i giovani sembrano interessati a conoscersi ‘alla vecchia maniera’.…
  continue reading
 
Dal 2001, subito dopo il g8, ho seguito ogni giorno le udienze, i processi, ho lavorato con la segreteria legale, gli avvocati delle parti civili del processo legato alle torture a Bolzaneto. E a distanza di anni, più di venti ormai, ricordo. Ricordo le minacce “vi stupriamo come in Bosnia”, gli insulti, l’obbligo di cantare canzoni fasciste, la di…
  continue reading
 
I festeggiamenti sono durati quattro mesi, sono costati 150 milioni di dollari, hanno intrattenuto 14 mila invitati. Il matrimonio è quello di Anant Ambani e Radhika Merchant – lui è il figlio dell’uomo più ricco dell’Asia. Alla serata finale c’era Kim Kardashian, c’erano Tony Blair, John Kerry e John Cena. C’erano Mark Zuckerberg e Ivanka Trump. C…
  continue reading
 
Vi ricordate quando la partenza per le vacanze assomigliava a un trasloco? Tutto questo oggi è solo un lontano ricordo perché per buona parte degli italiani l’estate è tempo di viaggi sempre più brevi. Solo una piccola percentuale della popolazione starà via per più di due settimane. Ma quali sono le mete più gettonate? Nell’elenco ci sono sempre i…
  continue reading
 
Jin Young-hae si è reclusa volontariamente in una cella della Happiness Factory dopo che, da tre anni, suo figlio ha smesso di uscire dalla propria stanza. Il figlio è un hikikomori, la madre Jin voleva provare un’esperienza simile a quella in cui è immerso lui – l’autoesclusione dal mondo – per vedere se dopo sarebbe riuscita a capirlo, a parlarci…
  continue reading
 
Poche settimane fa, il decreto salva casa, ha reso abitabili locali che prima non erano considerati tali, ossia di 20 mq e con soffitti di 2,4 metri. Una scelta motivata forse dalla volontà di aumentare la disponibilità da case. Ma che dice molto su come sia cambiata, negli anni, la nostra società.Di Francesca Milano - Chora Media
  continue reading
 
Peter Thiel è un uomo che ha già vissuto molte vite: ha fatto l’avvocato, lo speculatore a Wall Street, il geniaccio della Silicon Valley. Ha guidato PayPal e il suo carisma è tale che un po’ tutti quelli che hanno lavorato con lui o gli girano attorno fanno parte di una cupola chiamata “PayPal Mafia”. Elon Musk, uno dei fondatori della piattaforma…
  continue reading
 
Domani, all’ora di pranzo, la presidente uscente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, andrà alla conta in parlamento, per chiedere la fiducia per il suo secondo mandato. La Presidente ha bisogno di 361 voti e, sulla carta, ne ha circa 400. Ma il voto è a scrutinio segreto e nessuno può davvero dormire sonni tranquilli.…
  continue reading
 
I servizi segreti israeliani hanno trovato una cosa rara, una foto recente di Mohammed Deif, il capo militare di Hamas dentro alla Striscia di Gaza. Secondo i servizi Deif si trovava dentro una villa nell’area di al Mawasi, nel sud della Striscia. Arrivata la conferma, Netanyahu ha dato il via libera. I jet israeliani sono decollati e hanno sgancia…
  continue reading
 
Pochi giorni fa, in Iran, si sono tenute le elezioni per scegliere il nuovo presidente, dopo la morte improvvisa di Ebrahim Raisi. A sorpresa a vincerle è stato il candidato riformista Massoud Pezeshkian, cui ora toccherà il compito di incastrare il suo programma di caute riforme nella cornice super conservatrice della Repubblica Islamica.…
  continue reading
 
L’esito delle presidenziali americane stava per essere deciso da un proiettile, arrivato a poco più di un centimetro dal cranio di Donald Trump. A sparare un ragazzino di vent’anni, forse l’unico al mondo a non avere i social: figlio di un terapista e di una assistente sociale, registrato come repubblicano, ha sparato con un AR-15 e con indosso una…
  continue reading
 
I comparti militari della Nato producono circa 233 milioni di tonnellate di Co2, un inquinamento che riscalda il pianeta più di quanto non inquinino paesi interi. La spesa militare aumenta le emissioni di gas serra, distoglie finanziamenti essenziali dall'azione per il clima e consolida un commercio di armi che alimenta l'instabilità climatica: men…
  continue reading
 
Il “Project 2025” è stato redatto da un think tank conservatore molto influente, l’Heritage Foundation, che ha una proposta per il programma di governo del secondo mandato di Trump. Per capirci il “Project 2025” sembra scritto da un Vannacci iraniano, vuole depotenziare le istituzioni indipendenti e proibire anche i porno. Trump gli augura buona fo…
  continue reading
 
I due colossi dell’e-commerce a prezzi stracciati hanno un problema: l’UE ha chiesto loro chiarimenti sulle loro pratiche commerciali e sul fatto che queste rispettino o meno le regole del Digital Service Act. Le due aziende hanno tempo fino a oggi per rispondere all’UE.Di Francesca Milano - Chora Media
  continue reading
 
Abu Bakar e Fatmata sono marito e moglie, hanno 24 e 23 anni, sono della Sierra Leone. Hanno percorso assieme seimila chilometri, il Mediterraneo con loro è stato clemente. I problemi sono arrivati dopo, a Gevgelija in Macedonia del Nord. Al confine un poliziotto di frontiera spara a Fatmata e la uccide. Secondo Abu Bakar il poliziotto ha sparato s…
  continue reading
 
Come noto da tempo, il Green New Deal europeo è il piano più ambizioso e, almeno sulla carta, efficace di riduzione dell’inquinamento e di mitigazione del cambiamento climatico mai presentato al mondo. Ma oggi ha un problema: i Paesi membri che dovrebbero attuarlo sono in ritardo.Di Francesca Milano - Chora Media
  continue reading
 
In una manciata di giorni Orbán è stato in Ucraina, in Cina, in Russia, a Washington per il vertice della Nato. Ha coniato un nuovo motto per l’Unione europea che ha fatto scandalo: MEGA – “Make Europe Great Again”, una riedizione adattata dello slogan trumpiano. Orbán si sente o si finge il presidente dell’Europa e non avvisa i presidenti veri – U…
  continue reading
 
Le voci sul ritiro di Joe Biden si fanno ogni giorno più insistenti. E, anche se la procedura per arrivare alla sua sostituzione, è difficile ma non impossibile, i nomi si rimpallano. Tra tutti quello di Kamala Harris, la sua vice, quello di Gavin Newsom, governatore della California e di Gretchen Whitmer, governatrice del Michigan.…
  continue reading
 
A Barcellona i turisti accaldati sulla Rambla guardano con attenzione un corteo di manifestanti: non capiscono subito che quel gruppetto di contestatori ce l’ha proprio con loro, vuole cacciarli e usa delle pistole ad acqua. Il troppo turismo non è una novità, ma in alcune parti di mondo ha vissuto un’impennata quando è finita la pandemia, quando s…
  continue reading
 
Da una parte la festa della sinistra nelle piazze. Dall’altra la delusione della destra nel suo quartier generale. Due immagini a specchio che raccontano l’esito del secondo turno delle legislative francesi. In mezzo alla felicità e alla delusione, chi ostenta sicurezza è Jean Luc Mélenchon: “Macron deve, ha l’obbligo, di chiamarci per governare”. …
  continue reading
 
Vi sarete accorti che qualcosa è cambiato nelle nostre bottiglie di plastica: il tappo non si stacca più. Secondo alcuni si tratta di un’insopportabile scomodità. Secondo altri di un vantaggio, perché così non si rischia di perderlo. Ma il cuore del problema è un altro. Cioè l’impatto ambientale della plastica monouso.…
  continue reading
 
Nel 1978 in Italia ci furono duemila avvistamenti di Ufo, un record storico. Un picco di avvistamenti c’è stato anche dopo il Covid, in tutto il mondo, come se in ogni momento nel quale ci sentiamo perduti, isolati, o ci interroghiamo sulla nostra vita e il mondo che ci circonda, provassimo a cercare le risposte, altrove. Come accadde nel 1947, il …
  continue reading
 
L’establishment della Repubblica islamica aveva fatto un calcolo sulle elezioni di oggi: aveva ammesso alla corsa un candidato riformista debole, Pezeshkian, e avevano immaginato che una piccola apertura per rendere il voto più competitivo avrebbe aiutato l’affluenza – considerata la misura della legittimità del sistema – senza pregiudicare le poss…
  continue reading
 
Da tempo il rito collettivo dell’andare al cinema si è un po’ perso: guardare i film è sempre più una faccenda solitaria e domestica. Ma non per forza, e non sempre. Ci sono ancora alcuni film che ci fanno alzare dal divano e uscire di casa. E nelle prossime settimane molti di questi arriveranno nelle sale.…
  continue reading
 
Il leader del Labour britannico, Keir Starmer, ha fatto sei settimane di campagna elettorale con un vantaggio di 20 punti percentuali rispetto al suo rivale, il premier conservatore Rishi Sunak. Starmer viene da una famiglia della working class, la madre malata da sempre gli ha insegnato a resistere, la carriera da avvocato gli ha insegnato a rispo…
  continue reading
 
Domenica, in Francia si vota per il secondo turno delle elezioni francesi. E nonostante il vantaggio del partito Rassemblement National sia enorme, l’incertezza sui risultati è completa. Perché si vota con il sistema maggioritario e l’alleanza tra il centro e la sinistra potrebbe riservare sorprese. Solo che nessuno sa se funzionerà davvero.…
  continue reading
 
Ronen Bar è il capo del servizio segreto interno in Israele. Ha il destino segnato, perché ha ammesso le sue colpe per l’attentato del 7 ottobre e si dimetterà alla fine della guerra: non ha molto da perdere. Bar ha spedito una lettera al primo ministro Netanyahu e al ministro suprematista della Sicurezza, Ben Gvir. Bar scrive che i prigionieri pal…
  continue reading
 
Vi siete mai chiesti quanto tempo trascorriamo, ogni giorno, nella nostra auto? Secondo le stime la risposta è poco meno di un’ora, diciamo intorno ai 45 minuti. E le cose non cambiano se si esce dall’Italia. Anzi, per lo più peggiorano. Lo attesta la classifica delle città più trafficate del mondo.Di Francesca Milano - Chora Media
  continue reading
 
La Turchia è l’unico paese al mondo dove i randagi hanno un diritto formalmente riconosciuto ad abitare le piazze e le strade. Già ai tempi dell’impero ottomano gli animali senza un padrone venivano considerati un bene pubblico. I cani di Istanbul fanno parte del paesaggio urbano da secoli: di solito sono di taglia media, marroni o caffelatte, con …
  continue reading
 
Solo cinque anni fa i conservatori britannici avevano stravinto le elezioni. L’allora leader Boris Johnson aveva espugnato le roccaforti laburisti, imprimendo al paese una svolta netta. Ma dopo cinque anni di quella vittoria non è rimasta niente: i conservatori hanno governato tra cambi di leadership e scandali e oggi i laburisti, guidati dal moder…
  continue reading
 
Il Rassemblement National, il partito di Marine Le Pen e di Jordan Bardella, ha vinto il primo turno delle elezioni legislative in Francia con circa il 33 per cento dei voti. Al secondo posto si è piazzato il Fronte popolare che unisce i partiti di sinistra. E al terzo la coalizione che fa capo a Emmanuel Macron. Ora per la sinistra e i macronisti …
  continue reading
 
Ricordate quando l’anno turistico era diviso in due periodi distinti, l’alta stagione con alberghi pieni e prezzi alle stelle e la bassa stagione, con alberghi vuoti e prezzi più contenuti? Ecco. Da qualche tempo, questa distinzione non esiste più. E viviamo in una costante e ininterrotta alta stagione, con prezzi alti, tutto esaurito e file chilom…
  continue reading
 
Quando il governo del Kenya ha presentato la sua finanziaria, con tante nuove tasse (comprese quelle sul pane e sull’olio), i più giovani sono scesi in piazza. Giornate di manifestazioni, decine di morti per mano dell’esercito e infine il passo indietro del governo. La Gen Z del Kenya ha dimostrato di sapersi organizzare, da sola, e imporre la sua …
  continue reading
 
Il primo dibattito televisivo tra Donald Trump e Joe Biden è stato un disastro. E come tutti i disastri, aiuterà Trump. Da una parte c’era l’ex presidente condannato e sotto processo, che mente in continuazione. Dall’altra l’attuale presidente che in quest’occasione doveva mostrare la sua energia, e non ce l’ha fatta. “Insane vs. decrepit”, “un paz…
  continue reading
 
Domani in Iran si vota in elezioni straordinarie dopo che l’elicottero presidenziale su cui viaggiava Ebrahim Raisi, un mese fa, si è schiantato. Maryam Ghalibaf è la figlia di Mohammed Bagher Ghalibaf, candidato conservatore. Lui a diciannove anni andò a combattere contro le truppe d’invasione di Saddam Hussein nella guerra dell’Iraq contro l’Iran…
  continue reading
 
Stanotte si terrà il dibattito più importante dell’anno: Trump e Biden si incontreranno faccia a faccia. Si tratterà di un incontro diverso da ogni altro dibattito presidenziale tenuto sino ad ora, e sarà uno scontro, più che fra due politici, tra due esseri umani profondamente diversi.Di Francesca Milano - Chora Media
  continue reading
 
Serhii Polituchniy è il direttore della Faktor Druk, che da sola produce un terzo dei libri ucraini. Il 23 maggio i russi hanno lanciato due bombe contro la grande stamperia della Faktor a Kharkiv: hanno ammazzato sette persone, cinque lavoratrici e due lavoratori. Hanno distrutto i macchinari e hanno appiccato il fuoco ai grandi rotoli di carta e …
  continue reading
 
Chi frequenta concerti ed eventi musicali si sarà accorto che il costo dei biglietti è enormemente cresciuto. Le ragioni di questi rincari hanno a che fare con molti aspetti del funzionamento dell’industria della musica di oggi. Ma soprattutto con il fatto che il pubblico non accenna a diminuire.Di Francesca Milano - Chora Media
  continue reading
 
Uno dei sogni ricorrenti nell’Ucraina del 2024 è questo: stai dormendo nel tuo letto e immagini che sia appena partita la sirena di allarme che anticipa un bombardamento. Ti svegli e non sai dire con certezza se quel rumore lo hai sentito per davvero oppure lo hai soltanto sognato. Per sicurezza ti metti i pantaloni e le scarpe, che tieni sempre pr…
  continue reading
 
Loading …

Guida rapida