Design Gráfico pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
Le linee nere verticali e orizzontali, le forme geometriche e i colori primari compongono le celeberrime griglie tipiche dell'opera di Piet Mondrian. Sono uno dei motivi più riconoscibili nella storia dell'arte contemporanea e per capire il successo di questo "codice" universale è utile sconfinare oltre la pittura, allargando gli orizzonti verso altri campi dell'arte. Come può un albero trasformarsi in una griglia geometrica verticale? Come fa il pittore a trasferire le note del boogie woogi ...
 
Loading …
show series
 
Le Dictateur 6 è un progetto che mira a rivoluzionare i termini della pubblicazione così come cra stata concepita fino a quel momento, trattando la più urgente delle opere: la curatela. Il 19 maggio 2022, in occasione della presentazione al Teatrino di Palazzo Grassi a Venezia, gli autori Domitilla Dardi, Paolo Ferrarini, Maria Luisa Frisa, Antonio…
 
Roberto Giustini e Stefano Stagetti sono i fondatori dell'omonima galleria, nata a Roma nel 2009. Punto di riferimento per il design italiano del 20esimo secolo e per il design contemporaneo, la galleria promuove e produce edizioni limitate di designer quali i Fratelli Campana, Konstantin Grcic, Andrea Anastasio, Formafantasma, Giacomo Moor, Umbert…
 
Carlo Giordanetti è membro del Design Committee di Swatch e CEO dello Swatch Art Peace Hotel di Shanghai. Dal 2012 al 2019 è stato direttore creativo di Swatch, dove negli anni si è occupato di prodotto, comunicazione, marketing e retail. Inoltre, ha coordinato i progetti di Swatch per ben sei edizioni della Biennale di Venezia e per le Olimpiadi d…
 
Le griglie di colori primari riferite all'opera di Piet Mondrian sono uno tra i motivi più diffusi nella storia dell'arte contemporanea. In questa puntata analizziamo come il ‘codice' universale del pittore olandese abbia influenzato la progettazione della grafica e dell'editoria. Capiamo anche come sia mutato il mondo della grafica nel passaggio d…
 
Il movimento artistico De Stijl, anche conosciuto con il nome di neoplasticismo, nacque nel 1917 nei Paesi Bassi dal manifesto scritto da Piet Mondrian e Theo van Doesburg. Lo stile è quello essenziale, fatto di linee ortogonali, uso esclusivo di quadrati e rettangoli e solo colori primari. Il movimento influenzò per molti decenni la pittura, l'arc…
 
Uno dei vestiti più iconici del Novecento, il ‘Mondrian dress' nasce dall'estro dell'esordiente stilista Yves Saint Laurent che riproduce sul jersey di lana le geometriche griglie di Piet Mondrian. Da qui, dal 1965 partiamo per raccontarvi come l'arte del pittore olandese abbia ispirato la moda e le collezioni di grandi maison. La moda è arte? Perc…
 
Angelo Rinaldi è art director e vicedirettore de La Repubblica. Autentico pioniere della grafica editoriale, per oltre 35 anni ha lavorato nelle redazioni dei più grandi settimanali e quotidiani italiani. Con lui andiamo alla scoperta di una professione fondamentale per comprendere a fondo i meccanismi dell’informazione, in un racconto ricco di ane…
 
Nei primi anni '40 Mondrian va a New York e scopre una musica nuova e diversa, fatta di ritmo e sonorità a lui sconosciute. Ne nasce una grande passione che confluisce nel dipinto "Broadway Boogie-Woogie". La musica influenza fortemente la sua arte: i tratti del pennello sembrano riprodurre sulla tela i passi veloci dei ballerini di Boogie-Woogie. …
 
Paolo Stella ha iniziato la sua carriera tra televisione, teatro e cinema. Da qualche anno si dedica a tempo pieno ai social, tra moda e design, non soltanto come influencer ma anche come imprenditore e direttore creativo. A partire dal marzo 2019, con l’account Instagram Suonare Stella ha messo a frutto i suoi studi di architettura e la sua esperi…
 
Le opere astratte di Piet Mondrian così amate dai bambini per la loro apparente semplicità, manifestano un equilibrio straordinariamente complesso. Frutto di esperienza e anni di studio artistico. Domitilla Dardi, storica del design e una delle curatrici della mostra dedicata all'artista olandese presso il Mudec di Milano, e Costantino D'Orazio, st…
 
Andiamo alla scoperta del Museo del Design Italiano della Triennale di Milano con il direttore Marco Sammicheli. Scopriamo con lui come si può progettare un museo inclusivo e come allearsi con gli algoritmi per curare al meglio mostre e archivi. Inoltre, Marco ci racconta di come si possa imparare dai grandi maestri del design, ma anche dai bambini…
 
Leonardo Sonnoli è uno dei più grandi designer grafici italiani. Dal suo studio di Rimini ci porta a scoprire aspetti nascosti delle avanguardie, libri imperdibili, lettere che diventano cose. Inoltre, ci spiega il valore del rifiuto e di quanto sia importante giocare con parole illeggibili. Foto: Enrico De Luigi…
 
Come si progetta una canzone? Si compone meglio sotto pressione o quando si ha tanto tempo? E come ci si prepara per il Festival di Sanremo? Ce lo racconta Wrongonyou, musicista, cantante e compositore di origine romana, a pochi giorni dalla sua partenza per il Festival. Parteciperà con "Lezioni di volo", brano che conferma la sua passione per il f…
 
Federica Biasi è una delle protagoniste emergenti del design italiano. Laureata allo IED di Milano, ha lavorato come consulente per diversi studi. Ha vissuto per qualche anno ad Amsterdam , dedicandosi a tempo pieno alla ricerca. Nel 2015 è tornata in Italia, a Milano, dove ha fondato il suo studio. Essenziale e poetico, funzionale e dolce, il suo …
 
Lorenzo Palmeri disegna oggetti ed esperienze, insegna e cura programmi culturali memorabili, scrive musica e pubblica dischi. Le parole sono una materia che sa gestire e plasmare con maestria, snocciolando concetti illuminanti e rivelando aneddoti che non puoi non dimenticare. Come la volta in cui è riuscito a portare sul palco di un suo concerto …
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login