show episodes
 
Sono un Bookjockey, amo le storie e i vinili in modo irrazionale. Per me ha un significato posare accuratamente il disco sul piatto di un giradischi e abbassare la puntina. È un gesto reverenziale, rituale come lo è sfogliare un libro pagina dopo pagina e sentire il loro fruscio. Con i dischi che mi accarezzano le orecchie o con le pagine che mi strappano il cuore, realizzo dei brevi racconti e gli dò voce… perché lo faccio? Perché non sei fregato veramente finché hai da parte una buona stor ...
 
Loading …
show series
 
Prima carrellata di Found Footage usciti nel 2012. Tante schifezze, ma nel mezzo c'è anche qualche buon horror, tra cui il primo Horror Found Footage italiano riuscito, "Circuito Chiuso" di Giorgio Amato. Argomenti: 00:00 Found Footage orribili del 2012 03:44 "A perfect child of satan" (Lucifer Valentine) 04:38 "Making Off" (Cédric Dupuis) 06:25 "G…
 
La breve ma intensa puntata di oggi ci lascia piacevolmente sorpresi con l'esordio di Regina King "One night in Miami", una specie di dramma da camera con protagoniste quattro icone della cultura afroamericana, film autenticamente "politico" che non rinuncia ad ambiguità e contraddizioni. Ci spostiamo poi sulla miniserie documentaria Netflix di Sco…
 
Dopo averne a lungo parlato, dopo esserci interrogati sulla realizzazione (e soprattutto sul montaggio) dei film del DAU Project e aver avanzato mille ipotesi abbiamo avuto l'opportunità di parlarne con Maya Maffioli, la montatrice di DAU Katya Tanya. In questa confessione-fiume Maya ha toccato tutte le facce del progetto: dal misterioso biopic ori…
 
Per la canonica di oggi torniamo a parlare dell'intenso "Pieces of a Woman" di Mundruzcò dopo la sua presenza al Festival di Venezia, confrontandolo con i precedenti lavori del regista. Affrontiamo poi il brillante e "post-realista" ultimo film di Soderbergh con Meryl Streep e infine parliamo dell'ultimo film DAU uscito nel 2020 che molti, erroneam…
 
Inizia la nostra "serie sulla serialità", dopo una prima puntata introduttiva, partendo addirittura dalla storia della radio: come la radiofonia ha influenzato la produzione cinematografica e televisiva successiva, mescolando numerosi media, sperimentando e contaminando(si). Due esempi su tutti: "Weekend" di Walter Ruttmann e "The War of Worlds" di…
 
La prima canonica del 2021 è interamente dedicata all'animazione! Una doppietta utile per il buon umore e per alimentare le crisi esistenziali del nuovo anno. Non fate una lista di new year resolutions che tanto sappiamo tutti come va a finire... Parliamo di Wolfwalkers di Tomm Moore e Ross Stewart, disponibile su Apple TV e di Soul, ultimo film di…
 
Nippon Monogatari è uno speciale ideato da Paolo e Gianmaria che ha come obiettivo quello di esplorare in modo verticale la storia del cinema giapponese attraverso l'esplorazione di diverse iconografie. La seconda e ultima parte de 'La Katana' è incentrata sulla produzione e l'evoluzione del Jidai-geki dagli anni settanta all'epoca contemporanea. F…
 
Mastodontico e delirante puntatone di fine anno con le nostre personali classifiche del meglio e del peggio del 2020 in compagnia di alcuni "salottieri onorari". (Per puro autismo c'è anche il minutaggio per ogni declamatore di top) Partecipanti: Marco Grifò Dario Denta Paolo Torino Gianmaria Atzei Ettore Bianchi Michele Innocenti Fabrizio Ciavoni …
 
Una puntata speciale per tenervi compagnia durante queste feste strane! Vediamo insieme qualche consiglio per far partire insieme al meglio un progetto in ambito GDR. Sound effect: https://freesound.org/people/GowlerMusic/sounds/262267/ Vuoi rimanere aggiornato sul prossimo progetto della Locanda allora ISCRIVITI QUI: http://mailchi.mp/84478364ef1d…
 
Come ha detto Ale nella scorsa puntata: "Non potete visitare i vostri parenti ma potete ascoltare noi". Per cui passiamo la vigilia insieme guardandoci un tipico film natalizio in linea con lo spirito trash del Salotto al cinema: lo "Star Wars Holiday Special" (S. Binder, 1978) ci ha davvero sconvolto. In pochi minuti passiamo dalla noia allo sconc…
 
E siamo arrivati alla fine di questa stagione con il tema perfetto per l'episodio finale. Come chiudere al meglio la nostra campagna. Ricordatevi che la Locanda va in vacanza ma la fucina di idee e progetti non si ferma mai, non perderti tutti gli aggiornamenti sulla nostra mailing list: https://mailchi.mp/84478364ef1d/crystal-saga…
 
Per la canonica di oggi due film del 2020 completamente agli antipodi: "Malmkrog" di Cristi Puiu e "In Vacanza su Marte" di Neri Parenti (tra l'altro il primo molto più natalizio del secondo). Cerchiamo di sondare la complessità del lungo film di Puiu, anche in rapporto al testo originale di Vladimir Solovev del quale è un adattamento, e in relazio…
 
Il 25 novembre del 1970 il Celebre scrittore Yukio Mishima occupa l'ufficio di un generale dell'esercito e, dopo un concitato discorso dal tetto del palazzo, commette seppuku per protesta contro la smilitarizzazione del Giappone. L'evento sconvolge l'intero paese. Ricostruiamo la vita, le opere e il clamoroso gesto finale di Mishima attraverso tre …
 
Siamo arrivati alla conclusione di questa rubrica. In questo episodio vediamo insieme l'ultimo capitolo di Journey e vediamo come affrontare al meglio lo scontro finale. VUOI RIMANERE AGGIORNATO SUL PROSSIMO PROGETTO TARGATO LOCANDA DEL DRAGO ROSSO CLICCA QUI: https://t.me/avventorideldragorossoDi Andrea Lucca
 
In occasione del primo compleanno del Salotto Monogatari la puntata del lunedì si è svolta live su Youtube sabato 12 dicembre. Ma oggi esce sulle piattaforme podcast. Abbiamo parlato di: Hillbilly Elegy (R. Howard, 2020) Uncle Frank (A. Ball, 2020) DAU Nikita Tanya (I. Khrzanhovsky, J. Oertel, 2020) Partecipanti: Marco Grifò Dario Denta Paolo Torin…
 
Ci sono rom com che ci piacciono tanto, altre che ci piacciono meno, e alcune che proprio ci fanno schifo. Ecco, «He's Just not That Into You» appartiene senza dubbio alla terza categoria, e la nostra ospite, Carlotta Vagnoli, concorda con noi. Seguiteci nelle nostre imprecazioni contro l'eterocispatriarcato: tra un insulto e l'altro vi faremo capi…
 
Lo Special di oggi è un confronto tra due visioni eterodosse del Vangelo: "The Last Temptation of Christ" (Martin Scorsese, 1988) e "Story of Judas" (Rabah Ameur-Zaimeche, 2015). Due modi radicali di mettere in scena la vicenda evangelica e gli eterni temi della redenzione e del tradimento, coniugando misticismo e rabbia politica, con inaspettati p…
 
Questo lunedì parliamo di due prodotti chiacchieratissimi: l'ultimo film di David Fincher, rilasciato da Netflix il 4 Dicembre, sui retroscena della lavorazione di "Quarto potere" e la figura dello sceneggiatore Herman Mankiewicz, e la nuova miniserie, sempre targata Netflix, "The Queen's Gambit" di Scott Frank che ha avuto un enorme successo. Ad a…
 
Chet Baker amava le donne e aveva una passione per la velocità. Non quella di scale spericolate, o fraseggi schizofrenici, ma quella delle automobili, aveva un debole per le Alfa Romeo. Possibilmente decappottabili... da 90 secondi all'inferno di Massimo Basile e Gianluca Monastra, edito da Luciano Vanni Editore. ringrazio come sempre Angela Riccia…
 
Ultimamente è periodo di nuove rubriche. Si aggiungono perciò anche Simone ed Enrico, con un progetto che va avanti nelle loro teste da mesi. Questa è la puntata introduttiva per un (a)periodico appuntamento sulla serialità: una rubrica utile per orientarsi, tra classico e contemporaneo, analizzando forme e narrativa dei contenuti seriali. Partecip…
 
Il 19 Novembre di quest'anno è uscito il nuovo Dizionario Mereghetti 2021. Non potevamo lasciarci sfuggire l'occasione di parlarne con due collaboratori di questa edizione: Alberto Libera, capo-redattore de Lo Specchio Scuro, già nostro ospite, e Roberto Manassero, critico di FilmTV, Cineforum e DoppioZero. Oltre alle nuove scelte editoriali ci sia…
 
Descrizione: Come direbbe Stanis, le candeline è un podcast so not italian, ma per una volta abbiamo deciso di tornare in patria. Anzi lo ha fatto Marina Cuollo, che ha scelto di parlare con noi di Perdiamoci di vista. Insieme discutiamo di Carlo Verdone, il suo personaggio e i suoi personaggi, di politically correct e soprattutto rappresentazione …
 
Sull'onda della bufera che Megan is Missing sta provocando su TikTok, con la nostra rubrica enciclopedica arriviamo a parlare anche noi del controverso film di Michael Goi mettendo a confronto il suo sguardo iper-realista con quello più sopra le righe di Koji Shiraishi nel suo altrettanto controverso Villain. Argomenti: 00:00 Found Footage 2011 bru…
 
Un ragazzo cieco ascolta la città con lo scanner, unica compagnia Almost Blue suonato da Chet Baker. Un assassino si reincarna nelle sue vittime, e corre per le strade con nelle orecchie il rock piú metallico. Una giovane detective molto determinata scopre di essere donna, e tutta intera, in un universo tutto di uomini....…
 
John Coltrane era un uomo che detestava le sorprese e i dentisti. Logico, intelligentissimo, determinato al limite dell'ossessione, smontò pezzo per pezzo il sistema armonico del jazz in dieci anni di formidabile carriera. Una sola volta, però, mentre suonava ebbe l'impressione che gli mancasse il pavimento sotto i piedi... Da 90 Secondi all’infern…
 
A Eleonora Fagan piacevano pochissime cose. I dolci, ad esempio, i cani tascabili e chiacchierare con un pacato ed elegante signore (triste ultimamente) che si chiamava Lester Young e suonava il sax tenore con la voce di Eleonora... Il suo nome d'arte era Billie Holiday. e quando qualcuno dice che fu una cantante non date ascolto. Fu molto di più. …
 
Quando a scuola venne chiesto a Roland, il più giovane dei figli di Fats Waller, il piccolo rispose: "beve gin". Era drammaticamente vero. Soprattutto negli ultimi tempi della sua frenetica vita, Thomas Waller metteva in fila i bicchierini come fossero gli ottantotto tasti del suo pianoforte... Da 90 Secondi all’inferno” libro che raccoglie dodici …
 
Il più famoso inno dolente degli insofferenti dell’estate è la canzone di Bruno Martino “Estate“, nota anche come “Odio l’estate”, che era stato il suo primo titolo: uscì nel 1960 ed era stata composta dallo stesso Bruno Martino con le parole di Bruno Brighetti. Parla di un amore finito dopo le promesse estive, da cui nasce il risentimento nei conf…
 
Ogni notte, quando ci addormentiamo, veniamo trasportati in un altro regno. Non abbiamo scélta in mèrito. Prova a passare più di tre giorni senza dormire e guarda cosa succede. Sappiamo che il corpo sfrutta l'opportunità per la crescita, la riparazione cellulare e una serie di altre funzioni cruciali. Ma dove andiamo mentre il corpo dorme e perché …
 
Le due nuove uscite di oggi sono entrambe di Werner Herzog: "Nomad: in the Footsteps of Bruce Chatwin" e "Fireball" (co-diretto con Clive Oppenheimer). Ci tratteniamo terribilmente dal trasformarla in una monografica ma qua e là la cosa ci sfugge di mano e ne esce una riflessione su come il cinema documentario del regista bavarese si sia evoluto a …
 
La vita è questo, una scheggia di luce che finisce nella notte”… queste parole sono di Louis-Ferdinand Céline nel suo “Viaggio al termine della notte”… uno dei capolavori assoluti del ‘900. Questo è uno dei miei romanzi preferiti. A essere sincero l’ho letto due volte una non mi è bastata, e forse dopo questo audio lo rileggerò la terza… qui dò voc…
 
Nippon Monogatari è una rubrica ideata da Paolo e Gianmaria che ha come obiettivo quello di esplorare in modo verticale un argomento della storia del cinema giapponese. L'episodio pilota è la prima di due parti dell'approfondimento sul Jidai Geki - il più rappresentativo genere cinematografico della terra del sol levante - e si concentra sulla prod…
 
Ognuno di noi ha un luogo sacro, un rifugio, dove il suo cuore è più puro, la sua mente più lucida, dove si sente più vicina a Dio e all’amore o alla verità o a qualunque cosa gli capiti di venerare. Nel bene e nel male, il mio luogo sacro era il bar di Steve. Qui dò voce a una delle pagine de Il Bar Delle Grandi Speranze di J.R. Moehringer che mi …
 
Siamo arrivati alla conclusione di questa rubrica di esempi su come si prepara una campagna guardando cosa ci dicono i manuali e le regole di giochi con diversi livelli di preparazione! Finalmente siamo alla Zero Prep e vediamo come NON preparare questo tipo di giochi.Di Andrea Lucca
 
"Nel cinema documentario la struttura viene dalla realtà filmata. Non ci sono sceneggiature. I fili di questa struttura si ricavano dal materiale registrato. Si tratta di compiere alcune scelte creative, come accade anche nel cinema di finzione. Sono molto interessato all’analisi delle comparative forms che indaga il modo in cui le diverse forme de…
 
Direttamente da Ricciotto, la nostra collega quertiana Federica Bordin ci parla, dopo averci minacciate se non l'avessimo chiamata a farlo, del grande classico moderno The Holiday. Un episodio pieno di riflessioni serissime e contemporaneamente cazzone, in cui scopriamo non solo che Mr Napkinhead è il personaggi più sottovalutato della cinematograf…
 
Oggi, in compagnia di un manipolo eterogeneo di ospiti, chiacchieriamo e tiriamo le somme sulla serie tv "We Are Who We Are" (Luca Guadagnino, 2020) prodotta e distribuita da HBO e Sky Studios. Il non-luogo, rappresentato dalla base statunitense innestata a Chioggia, fa da sfondo alla costante ricerca d'identità dei protagonisti, bloccati tra i tra…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login