Inglorious Globastards pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
"Inglorious Globastards" è un progetto che nasce da un idea di Fabio Scacciavillani e Alberto Forchielli. Attraverso i loro video ci raccontano la verità, sparata a bruciapelo e senza filtri, su diverse tematiche di carattere economico e geopolitico, che riguardano l'Italia, l'Europa ed il mondo nella sua complessità. Perchè? Perchè un informazione manipolata produce una nazione infetta e ci porta al disastro economico.
 
Loading …
show series
 
Tre ore di colloquio tra Biden e Xi Jinping in occasione del G20 a Bali (assente Putin) hanno segnato la ripresa dei contatti tra le due superpotenze dopo gli anni segnati dal Covid e dalle tensioni su Taiwan. E' improbabile che si siano fatti passi avanti a parte le dichiarazioni di facciata sui dossier più scottanti da Taiwan all'embargo sui micr…
 
In questa puntata di #IngloriousGlobastards abbiamo invitato Marta Ottaviani, giornalista e scrittrice, impegnata da anni a investigare e descrivere le ignobili tattiche di diffusione delle fake news, che gli autocrati usano contro le democrazie occidentali, sfruttando i social. O forse con la loro complicità. Marta le ha documentate puntigliosamen…
 
Mentre ancora è in corso lo spoglio dei voti in molti collegi chiave sia alla Camera che al Senato, emergono tre tendenze: 1) La massiccia ondata repubblicana prevista in molti sondaggi non si è verificata, e la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti del GOP sarà nell'ordine di una decina di voti o meno. 2) I candidati più vicini a Trump che av…
 
Un paese piccolo come Singapore non fronteggia problemi meno gravi di un paese con un territorio esteso su cui vive una numerosa popolazione. Anzi in generale è vero il contrario. Partendo da questo tema sollevato nei commenti ai video su #Singapore nella live si sono analizzate una serie di questioni proposte dagli ascoltatori, dall'inflazione all…
 
Nella notte tra l'8 e il 9 novembre si conosceranno i risultati principali (ma non necessariamente definitivi) delle elezioni di midterm in America. In questa puntata di #IngloriousGlobastards analizziamo i duelli elettorali cruciali per i seggi senatoriali che decideranno quale partito avrà la maggioranza nella Camera Alta.…
 
Ai primi posti di tutti gli indici internazionali di competitività, onestà ed efficienza da decenni troviamo inevitabilmente la città stato di Singapore. Fino al 1965, dopo la separazione dalla Malesia, fu un'isola poverissima separata da uno stretto braccio di mare dalla penisola di Malacca, priva di risorse e materie prime. In questa puntata di #…
 
Il ventesimo congresso del Partito Comunista Cinese ha incoronato Xi Jinping come la reincarnazione politica del Grande Timoniere Mao Tse Tung. Le riforme di Deng vengono sconfessate e la svolta verso un regime sempre più autoritario, aggressivo e autarchico viene sancita dai 2500 "delegati". Il nuovo corso riporta l'economia sotto lo stretto contr…
 
Ora che il governo #meloni ha ricevuto la fiducia delle Camere inizia la navigazione in mare aperto tra le onde delle promesse elettorali e gli uragani della realtà. L'elettorato rimane estremamente frammentato con una maggioranza di individui che si ritiene vittima e un gruppo sociale di ceti professionali, imprenditoriali e intellettuali che ha v…
 
E' una convinzione abbastanza diffusa che la moneta fiduciaria, o fiat money sia responsabile della instabilità economica e finanziaria e della perdita di potere d'acquisto. Quindi da più parti si invoca il ritorno al gold standard, vale a dire il legame fisso tra moneta in circolazione e riserve auree. Sarebbe necessariamente meglio? Quali sarebbe…
 
In questa puntata di #IngloriousGlobastards abbiamo invitato Guido Gennaccari a spiegarci attraverso grafici e tabelle gli aspetti meno conosciuti dell'economia italiana. Ne emerge una prospettiva piuttosto variegata dei punti di forza e di debolezza del sistema Italia che di tutte le crisi susseguitesi nei passati 15 anni (Lehman Brothers, Debiti …
 
L'Amministrazione Biden ha inviato un fragoroso biglietto di auguri per il Congresso del Partito Comunista Cinese che ha incoronato Xi Jinping come Nuovo Grande Timoniere: il ferreo divieto di esportazione verso la Cina dei microchip più sofisticati e avanzati. In questo video di #IngloriousGlobastards con Marco Bussi spieghiamo perché questo embar…
 
Non chiederti per chi suona la Campanella di Palazzo Chigi, essa suona anche per te. Perché delle azioni di qualsiasi governo anche quello che non abbiamo scelto e non avremmo mai scelto, ne paghiamo le conseguenze in prima persona. La distanza nel passaggio di consegne tra i due primi ministri non poteva essere più vistosa. Da un lato la personali…
 
Il presunto armistizio tra Meloni e Berlusconi denominato Patto della Scrofa, dal nome della via dove era stato siglato, con tanto di fotografi e camera men a immortalarlo è durato meno di un giorno. Berlusconi ha ricordato all'aspirante Presidente del Consiglio atlantista che lui è grande amico di Putin e quindi al governo di questo si dovrà tener…
 
Il debutto della coalizione di destra centro è stato alquanto burrascoso. Berlusconi ha rivestito i panni del Caimano e ha messo sul piatto il suo peso elettorale che, seppur modesto, è indispensabile per tenere a galla il futuro governo Meloni. L'elezione di Fontana alla presidenza della Camera inoltre ha rinverdito le perplessità dei paesi strani…
 
La consueta gara tra lingue più veloci, morbide e salivate che si svolge nelle redazioni ad ogni cambio di deretani sulle poltrone che contano, da giorni ha come oggetto l'esecrazione della Germania. Gli editorialisti e i direttori issano i vessilli sovanisti e si indignano per i 200 miliardi che il governo tedesco ha stanziato per attenuare l'impa…
 
L'economia di guerra domina le agende di governi, investitori, imprenditori e banche centrali. Ma lo shock energetico per quanto devastante sta attenuando il suo impatto e i prezzi delle materi prime stanno ritracciando. La recessione che tutti prevedono potrebbe essere meno dirompente del previsto e se la guerra in Ucraina si avviasse ad una tregu…
 
Oggi la probabile futura Presidente del Consiglio è intervenuta ad una manifestazione della Coldiretti a Milano. Qui trovate un estratto https://www.facebook.com/watch/?v=978... Alcuni punti salienti del discorso meritano un commento a caldo e come nello stile della casa, noi non ci sottraiamo. Le politiche che caratterizzano la Destra come la disc…
 
Una legge elettorale concepita da zucche in deficit di sale ha prodotto un risultato abbastanza scontato. Le sorprese maggiori riguardano la Lega e il PD. La prima torna alle percentuali ottenute agli albori e perde la rappresentanza del Nord doppiata dagli alleati-rivali di FdI. Il secondo ha ottenuto un risultato mediocre a livello nazionale, ma …
 
Mentre eravamo distratti dalla fine della "pacchia" vaticinata da Meloni e dalla dote ai diciottenni propugnata da Letta, passando per i piegamenti a 90 gradi di Salvini e Berlusca di fronte a Putin, la scienza ha compiuto passi giganteschi: possiamo dire che il futuro sta accelerando e in Italia si discute di bonus, reddito di cittadinanza e altre…
 
Il fiasco dell'esercito di Putin è attribuibile per una metà al morale e all'impreparazione dei soldati e degli alti comandi e per l'altra metà alla totale arretratezza tecnologica persino nella logistica. Il baratro tecnologico dell'esercito di Putin mette a nudo le falle tipiche dei sistemi autocratico-mafiosi dove prevalgono i corrotti, le spie …
 
La campagna elettorale in Italia è alle battute finali. I sondaggi non hanno registrato cambiamenti sostanziali rispetto ai trend che prevalgono da mesi. Ciò non significa che i sondaggi forniscano una fotografia accurata del voto, considerando che gli indecisi sono oltre un terzo degli elettori. Nel frattempo Putin dopo aver incassato sconfitte um…
 
Al summit della Shanghai Cooperation Organization (SCO) Putin sperava di raccogliere il sostegno dei paesi esterni all'orbita occidentale, in primo luogo la Cina e l'India (a cui fornisce petrolio a forte sconto). Invece ne è scaturito un fiasco diplomatico: i leader riuniti a Samarcanda hanno sentito puzza di cadavere politico e si sono premurati …
 
Il partito di Giorgia #Meloni propugnava di uscire dall’euro, definiva la Commissione Europea e la Banca Centrale Europea «comitato d’affari e di usurai» (esaltando Almirante), e sosteneva apertamente l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Quanto all'atlantismo ecco cosa twittava sulla Nato che schierava truppe per difendere i paesi baltici:…
 
Lo abbiamo ripetuto per mesi che la propaganda russa in Europa e nel resto del mondo si serviva di figuri prezzolati sia nei media che nelle istituzioni e probabilmente anche nelle Forze Armate e tra i cosiddetti ambientalisti. Ieri è arrivata la conferma dal Dipartimento di Stato americano che ha sintetizzato un rapporto declassificato dall'Ammini…
 
Come avevamo previsto poche settimane fa, gli Ucraini hanno sfondato le linee russe poco prima delle elezioni di midterm in America. Insieme alla mobilitazione dell'elettorato democratico sul tema incandescente dell'aborto e al calo del prezzo dei carburanti, questo successo ridà fiato alle speranze di Biden nelle elezioni di midterm (che sembravan…
 
La dipendenza dell'Italia dal gas russo non è un accidente imprevedibile o una casualità. La vulnerabilità al ricatto di un despota è stata scientemente perseguita per oltre 10 anni da una marmaglia assortita. Ne fanno parte quelli che hanno sabotato la costruzione di un rigassificatore a Brindisi, quelli che volevano impedire il TAP, quelli che ha…
 
L'esercito ucraino, dopo aver bloccato l'avanzata dei russi su tutti i fronti, sta portando avanti un'offensiva verso Kherson per liberare la Crimea. Putin ha perso il controllo della situazione sia sul campo che all'interno, dove la scia di "suicidi" e attentati mette a nudo la guerra tra bande che si contendono i brandelli di un potere sempre più…
 
La crisi energetica che si è abbattuta sull'Europa ha tre cause autoinflitte: 1) Il meccanismo di formazione dei prezzi dell'elettricità 2) Il mercato del gas TFF che è una buffonata 3) La transizione verde concepita da politici idioti e gestita da imbecilli ideologizzatiDi Inglorious Globastards
 
Era solo una questione di tempo prima che nei trading floors si iniziasse ad accumulare posizioni corte sul debito pubblico italiano. Ma appena tornati dalle ferie l'occasione è apparsa troppo ghiotta non solo per gli hedge funds ma per chiunque volga lo sguardo verso le finanze pubbliche del Bel Paese. Una combinazione di tre fattori rende le posi…
 
La cosiddetta delega fiscale era stata presentata in pompa magna come una riforma epocale che avrebbe ridisegnato il farraginoso e demenziale sistema fiscale italiano adeguandolo alle esigenze di un paese moderno. Al momento è stata approvata solo dalla Camera e bivacca al Senato in attesa di tempi migliori (se mai arriveranno). Poi nei successivi …
 
Prima di presentarvi il video sulla filiera dei microchip, vi chiediamo il piccolo favore di ISCRIVERVI AL NOSTRO CANALE. Ci affidiamo ancora una volta a Marco Bussi per completare la nostra panoramica sui microchip con alcuni aspetti che avevamo tralasciato nella puntata precedente. In questa puntata ci focalizziamo sul segmento meno nobile e inno…
 
Il PD nel suo programma predilige i temi identitari che sono il minimo comun denominatore delle varie anime rappresentate nella Campo Stretto di Letta. L'esclusione dalle liste del PD di quelli che una volta si chiamavano "miglioristi" conferma che il partito è ancora dominato dalle pulsioni massimaliste di cui la sinistra italiana non riesce a pur…
 
La composizione delle liste elettorali della Lega Nord per le elezioni del 25 settembre spiega, meglio di qualiasi analisi politica, i motivi che hanno indotto Salvini a pugnalare Draghi in combutta con Conte. Di fronte a malumori e fronde interne che minacciavano la sua leadership, il Capitone ha pensato che fosse meglio sbarazzarsi degli opposito…
 
Al di là della propaganda, delle velleità, delle boutade, delle accuse, in pratica cosa potremo aspettarci da un governo Meloni, o un governo nella cui maggioranza parlamentare Fratelli d'Italia fosse il partito maggiore? Giorgia Meloni non è un volto nuovo della politica come credono le moltitudini prive di memoria. Era ministro nel governo Berlus…
 
Ritorna sui nostri schermi Marco Bussi per sfatare i miti della propaganda che i dittatori di Cina e Russia sversano sulle menti credule. Annunci ripresi dalle migliaia di bot (gentilmente messi a disposizione degli autocrati da Facebook e da Twitter) e a cui abboccano, inghiottendo anche l'amo, le grandi menti della geopolitica da salotto e da tal…
 
Un diamante è per sempre. Un Calenda parrebbe di no. Dopo aver sedotto il povero Letta, in tre giorni lo ha mollato per recuperare il ruolo di battitore libero. Le evoluzioni politiche del leader di Azione, squadernate nel programma di Lucia Annunziata su Rai Tre, hanno provocato un notevole sconcerto. L'Orlando era Furioso per aver perso il senno.…
 
La legge elettorale italiana è un obbrobrio delirante. Su questo punto sono in pochi a dissentire. Domanda: chi l'ha concepita? E con quali intenti? Qui troverete una risposta a beneficio degli smemorati. Ma dal momento che andiamo a votare con queste regole, viene da chiedersi quali siano le implicazioni. In questo breve video, originariamente tra…
 
La speaker della Camera americana Nancy Pelosi è atterrata a Taiwan per una vistia ufficiale sull'isola ribelle che dal 1949 sfida la Cina comunista, 25 anni dopo un'analoga visita di Newt Gingrich. I cinesi l'hanno presa con l'enusiasmo che che suscita una rovinosa caduta su un cespuglio di cactus. Xi Jinping ha minacciato sfracelli in pubblico e …
 
Mentre si incastrano gli ultimi pezzi della coalizione di centrosinistra comincia ad emergere il vero nocciolo della questione: come farà l'Italia a reggere la tempesta che si abbatterà sulla fragile economia. A destra riesumano il vecchio copione con le parole d'ordine trite e ritrite, flat tax, stop all'immigrazione, dentire gratis, più pensioni …
 
Quello che si sapeva con ragionevole approssimazione oggi viene documentato da Iacopo Iacoboni in un articolo su La Stampa. L'interferenza dei russi nella crisi del governo #Draghi ha lasciato tracce indelebili che inchiodano #Salvini alle sue responsabilità, ma che chiamano in causa anche Berlusconi il quale dai tempi del lettone di #Putin esibiva…
 
Berlusconi ha ammesso candidamente di abbeverarsi alle fonti di falsita' e alla propaganda becera del Cremlino come un URSSini: "Ho parlato con l'ambasciatore russo in Italia Razov. Mi ha spiegato le loro ragioni, cosa ha fatto Zelensky". E poi il Papi di Meloni ha aggiunto: "Mi ha raccontato che è stata l'Ucraina a provocare ventimila vittime nell…
 
L'epilogo del governo Draghi certifica che l'Italia è un paese drogato dalla cultura dell'irresponsabilita' morale prima che politica. Un paese drogato dall'illusione che si possa vivere al di sopra dei propri mezzi, delle proprie capacita' e del proprio impegno perché tanto qualcuno ci salverà. Un elettorato in prevalenza irresponsabile drogato da…
 
La Bce ha rivelato qualche dettaglio in più sul cosiddetto scudo anti-spread che dovrebbe impedire la frammentazione dei meccanismo di trasmissione della politica monetaria nella zone euro. Ma un tale scudo solleva problemi piuttosto incresciosi di commistione tra politica monetaria e politica fiscale che il Trattato di Maastricht aveva cercato di …
 
Ora che le elezioni incombono vi proponiamo uni sguardo dietro le quinte su come si impostano le campagne elettorali nel mondo reale. Vi illustriamo senza veli le tecniche di profilazione che adottano i professionisti del consenso. Evitando di invocare, comme de rigueur, tra gli intellettuali engagès, la solita canzoncina di Gaber su "Cos'è la dest…
 
Mentre a Roma nei sottoscala, negli sgabuzzini e nei retrobottega della politica ferve l'attività in cui eccellono i perdigiorno che traggono sostentamento dalla politica, a livello internazionale la crisi di governo in Italia viene vituperata con un misto di commiserazione e di sarcasmo. Ormai lo stereotipo "pizza e mandolino" e' sceso ancora piu'…
 
E' arrivato il periodo dell'anno in cui gli studenti italiani devono scegliere il percorso di studi univarsitari. Alberto ha scritto dei best seller su questi temi, da "Muovete il c..ulo a "Fuoco e fiamme" (https://www.amazon.it/Muovete-Lettera...) e anche su questo canale abbiamo in passato trattato l'argomento. Tuttavia repetita juvant, soprattut…
 
Dopo due anni possiamo tracciare un bilancio degli errori commessi nella prima ondata nella comunicazione sia istituzionale che scientifica. Prendiamo lo spunto da un libro, "Lo Stato in crisi" edito da Franco Angeli, che raccoglie una serie di studi sulla gestione e comunicazione durante la prima fase della pandemia. Il capitolo sulle storture nel…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login