Mario Calabresi Chora pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
A
Altre/Storie

1
Altre/Storie

Mario Calabresi - Chora

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni mese
 
“Mi interessano le storie delle persone, le conseguenze che i fatti della cronaca hanno sulle nostre vite”. Altre/Storie è la serie podcast che prende il nome dalla newsletter di Mario Calabresi, dedicata a interviste e racconti, fedele all’idea che coltivare la memoria ci aiuti a immaginare dove andiamo. Altre Storie è una serie di Mario Calabresi prodotta da Chora Media. La cura editoriale è di Sabrina Tinelli. Il sound design è di Luca Micheli e le registrazioni e la finalizzazione di Gui ...
 
U
Un filo blu

1
Un filo blu

Mario Calabresi – Chora

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni giorno+
 
Un filo blu racconta due secoli della nostra storia, dal diciannovesimo secolo fino ai giorni nostri, attraverso il rapporto che prima artisti e letterati, e poi scienziati e medici hanno avuto con la tubercolosi. La malattia che più di ogni altra cosa ha plasmato il nostro immaginario, segnando la rivoluzione industriale al pari di macchine e vapore e fabbriche. Prima di scomparire dai nostri radar pur restando la seconda causa di morte per malattie infettiva al mondo, seconda solo al covid ...
 
U
Un filo rosso

1
Un filo rosso

Mario Calabresi – Chora

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni mese
 
Tra l'ottobre 1980 e il giugno 1981, cinque giovani uomini si presentano a un ospedale di Los Angeles con una strana infezione polmonare e il sistema immunitario compromesso. Sono i primi cinque casi di quella malattia che verrà chiamata Aids: sindrome da immunodeficienza acquisita, causata dal virus dell'Hiv. Un filo rosso attraversa la storia e la geografia della pandemia che ha portato alla morte di più di 36 milioni di persone nel mondo e che ha causato discriminazioni e sofferenze ai si ...
 
Loading …
show series
 
Dino Zoff era il mio idolo di bambino. Tutti i miei coetanei volevano essere Paolo Rossi, io invece volevo essere lui, mi piaceva profondamente quel suo parlare poco, quel suo essere da solo tra i pali, quel senso di sicurezza che emanava. L’11 luglio del 1982, quando l’Italia vinse i mondiali in Spagna, io avevo dodici anni e Zoff quaranta. Quaran…
 
Un filo blu racconta due secoli della nostra storia, dal diciannovesimo secolo fino ai giorni nostri, attraverso il rapporto che prima artisti e letterati, e poi scienziati e medici hanno avuto con la tubercolosi. La malattia che più di ogni altra cosa ha plasmato il nostro immaginario, segnando la rivoluzione industriale al pari di macchine e vapo…
 
Sembra che, nel 1988, Charles Bukowsky scoprì di avere la TBC portando il suo gatto dal veterinario. I medici di Beverly Hills erano abituati all’upper class degli anni 80 e non ne avevano riconosciuto i sintomi. La pensavamo sconfitta, ma la tubercolosi è tornata e rappresenta un pericolo per tutto il mondo. O meglio, non se ne è mai veramente and…
 
Poche malattie hanno permeato l’immaginario artistico e letterario come ha fatto la tubercolosi. Dalla Traviata di Verdi alla Montagna Incantata di Thomas Mann, non si contano le opere in cui la malattia interviene, o viene descritta e raccontata. Era la malattia della rivoluzione industriale, delle città affollate e malsane, che dalle classi pover…
 
Il ricordo della Resistenza e della Liberazione nelle parole di Piero Corte, piccola staffetta partigiana. Che per salvare suo padre ha ingannato i fascisti ed era pronto, con tutta la famiglia, a farsi fucilare. E che di quegli anni, non ha mai dimenticato la lezione più importante: bisogna vivere con coraggio.…
 
Trent’anni fa iniziava l’assedio di Sarajevo, quattro anni e 12 mila morti. Oggi, che la guerra è tornata nel cuore dell’’Europa e molti dicono che non succedeva dai tempi del secondo conflitto mondiale, dobbiamo tornare alla memoria a quei giorni. Lo facciamo con la voce di Paolo Rumiz, allora giovane inviato in Jugoslavia, oggi profondo osservato…
 
Ho passato quattro giorni a Siret, sul confine tra Ucraina e Romania, per raccontare le storie delle persone che fuggono dalla guerra. Ho visto donne di ogni età entrare in Europa spingendo passeggini, carrozzine, tenendo bambini in braccio e trascinando trolley: alcune avevano lo sguardo sereno di chi ce l’ha fatta, altre si interrogavano su cosa …
 
Le periferie delle grandi città diventano sempre più grandi e affollate di un’umanità interessante. Lo scrittore Jonathan Bazzi, che in una di queste periferie è nato e cresciuto, mi ha raccontato che cosa voglia dire cercare di rompere gli schemi di quel mondo omologato e, a modo suo, conformista. E come il futuro e le prospettive fioriscano solo …
 
Quando Grace Ngulube capisce di avere l’Hiv ha solo 11 anni. Nessuno glielo dice chiaramente, almeno non subito, ma l’atteggiamento degli adulti attorno a lei cambia e il suo cuore va in pezzi. In Africa la sua non è una tragedia isolata, ma la storia di molti ragazzi che, come lei, sono stati contagiati già nel grembo materno. Don Dante Carraro di…
 
Nel ‘91 Magic Johnson lascia i Lakers per aver scoperto di essere sieropositivo. All’epoca è ormai chiaro che l'Hiv è un problema di tutti, ma di Aids si muore ancora e i pregiudizi non sono scomparsi. Si aprono però delle brecce: è proprio allora che il mondo della ricerca, dell’attivismo e del cinema piantano alcuni dei semi che daranno vita ai s…
 
Fin da subito è chiaro che l’Aids non è una malattia come le altre. Avere il virus in quei primi anni non significa solo ricevere una sentenza di morte, ma anche essere licenziati, discriminati, allontanati da amici e familiari. Succede perché a essere colpite sono le categorie più deboli, quelle che sono già minoranze, ma anche perché non esiste a…
 
Quando negli Stati Uniti viene dato per la prima volta un nome all’Aids, il virus che la causa ha già fatto il giro del mondo. Arriva al Policlinico Umberto Primo di Roma, dove Stefano Vella è un giovane specializzando che vede per la prima volta un paziente sieropositivo; entra nella vita di Dominique Corti e di sua mamma, un chirurgo in zone di g…
 
C’è uno scrittore spagnolo, il mio preferito, che in tutti i suoi libri lega ogni cosa che accade al passato, alla storia. Si chiama Javier Cercas, ha 59 anni, parla italiano perché ama tantissimo il nostro paese e ci viene spesso. Ci siamo incontrati perché volevo farmi spiegare una frase che ripete spesso e che è il motore della sua scrittura: “I…
 
Lontano dai percorsi noti, gli orari fissati, le gabbie rassicuranti di ciò che conosciamo, si vive davvero accettando la quota di mistero che il destino ha in serbo per noi, dice il poeta Franco Arminio, cultore delle piccole cose e delle parole che uniscono e curano. Arminio è un poeta del silenzio, dei paesi spopolati, delle relazioni umane. Il …
 
Negli ultimi 7 anni Sebastião Salgado ha dedicato la sua vita a raccontare e fotografare un'immensa bellezza: la bellezza dell’Amazzonia, una terra tanto sconfinata quanto difficile da esplorare e immortalare. Ora il suo immenso lavoro verrà celebrato in una grande mostra al MAXXI di Roma, che si potrà visitare fino al 13 febbraio 2022. A luglio ho…
 
L’11 settembre 2001 è stato un evento della nostra vita che ha segnato uno spartiacque, un prima e un dopo. Un momento in cui abbiamo acquistato nuove consapevolezze, dopo il quale siamo ripartiti un po’ diversi. Io all'epoca avevo 31 anni ed ebbi la fortuna di far parte della squadra che partì per New York la mattina dopo. Con me c'erano anche Gia…
 
La rinascita di Amatrice, cinque anni dopo il terremoto che l’ha devastata, non va cercata nelle macerie delle sue case, ma nella tenacia delle persone. Quelle che non se ne sono mai andate e quelle che sono tornate. Sono tornato ad Amatrice per ascoltare le loro voci e conoscere i loro pensieri su ciò che è accaduto ma soprattutto le speranze che …
 
Ormai il suo viso ci è familiare come quello di un parente, ma chi sia davvero lo zanzarologo (tranquilli non si offende, anzi) nessuno lo sa. Ho chiesto ad Andrea Crisanti, l’uomo che per primo in Italia ha capito la pandemia, di raccontarsi, e di spiegarmi che cosa succede a un illustre professore quando diventa un fenomeno pop.…
 
C’è una profezia nel nome di Veronica Yoko Plebani: Yoko vuol dire bambina del sole e lei e la sua storia sono una delle esperienze più luminose che abbia mai fatto. L’ho incontrata a Trapani dove si sta allenando per la sua terza paralimpiade. Ma Veronica è molto di più di un’atleta paralimpica: è una ragazza che ha fatto del suo corpo e del suo s…
 
Ho convinto mia madre a farsi intervistare da me, ci siamo detti cose importanti, che di solito non uscivano dalla sua cucina. La notizia dell’arresto di uno degli assassini di suo marito, mio padre, è arrivata mentre stavamo ancora registrando i nostri discorsi. E ha dato un senso più grande al nostro dialogo sul senso della giustizia, sulla memor…
 
“Passato o Futuro?”, è la domanda che Mario Calabresi fa a chiunque si iscriva alla sua newsletter e, fin dall'inizio, il passato è in leggero ma costante vantaggio sul futuro. Forse perché è più rassicurante, non contiene incognite e i ricordi spesso tengono compagnia. Ci voleva una donna che sta per compiere 92 anni, Natalia Aspesi, per dare una …
 
Le nostre vite hanno una colonna sonora di cui nemmeno ci accorgiamo, tanto la diamo per scontata, ma quando quella musica improvvisamente scompare, solo allora realizziamo cosa abbiamo perduto. Dopo un anno di pandemia, quali sono i rumori che ci mancano di più? Difficile rispondere, ma un viaggio nella memoria del nostro telefono può aiutarci a r…
 
Fabio Cantelli Anibaldi, protagonista del documentario Netflix “SanPa”, racconta la sua discesa nell’inferno dell’eroina e di come sia sempre possibile ricostruire una vita. Partendo dalla consapevolezza che ogni attimo è irripetibile, finito e potenzialmente meraviglioso. Una lunga intervista che parte dagli Anni Settanta, passa dalla stagione del…
 
Nembro è il paese italiano dove una 1 persona su 61 è stata colpita dal virus, la percentuale più alta di tutta Italia. Come ci si rialza da una simile tragedia? Quella di Nembro è una storia collettiva di forza, generosità e resistenza. Le voci che ci accompagnano in questo viaggio sono quelle del curato di paese Don Matteo Cella, del sindaco Clau…
 
Come si vive in Cina dopo la scoperta del coronavirus? A un anno di distanza a Wuhan le persone passeggiano senza mascherina, vanno al ristorante, noi contiamo i morti. La Cina ci appare lontanissima. Nel terzo episodio ascoltiamo le testimonianze di quattro italiani che conoscono bene la Cina. Queste voci ci accompagnano in un viaggio attraverso l…
 
Lo sforzo fatto per creare i vaccini contro il Covid-19 cambierà non solo la medicina, ma tutto il mondo della scienza. Nel secondo episodio di Altre/Storie, Mario Calabresi intervista l’immunologo Alberto Mantovani che ci spiega tutto sui vaccini contro il Covid-19, e ci racconta che quando si parla di ricerca medica siamo nani sulle spalle dei gi…
 
Che anno sarà il 2021? Ormai il nostro orizzonte è limitato ad una settimana, al massimo due. Manca il coraggio di parlare con chiarezza. Abbiamo bisogno di alzare gli occhi per vedere gli ostacoli e immaginare una via d’uscita. Partendo dalla verità: il virus muta e si fa più contagioso ma finalmente abbiamo il vaccino. Alessandro Vespignani, il p…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login