Il pericolo dell'odore di "nuovo" nelle case ristrutturate - in 5 minuti

2:40
 
Condividi
 

Manage episode 320371632 series 3264175
Creato da A2C, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

Le persone che entrano in una casa di nuova costruzione o recentemente ristrutturata, notano spesso con piacere l'odore di "nuovo". Sebbene questo "nuovo" odore sia piacevole per alcuni e possa evocare sensazioni di un ambiente interno pulito e fresco, di solito significa in realtà che la persona è esposta ad alti livelli di composti organici volatili, detti in acronimo COV. Parliamo dei composti chimici organici come la formaldeide, il toluene, l'acetone, che spesso sono cancerogeni. Gli edifici di nuova costruzione e quelli recentemente ristrutturati hanno tipicamente questi forti odori dovuti al rilascio di gas da nuovi materiali da costruzione, finiture e arredi. Questi possono provenire dal legno trattato oppure da tappeti, pavimenti, pitture, adesivi o altri materiali da costruzione. Quando i livelli di questi composti sono particolarmente elevati di solito sono facilmente rilevabili attraverso l'olfatto, ma alcuni di questi composti sono inodore sono rilevabili solo da strumenti di monitoraggio dell'aria. La capacità di questi composti chimici di causare effetti sulla salute varia notevolmente da quelli che sono altamente tossici o cancerogeni, a quelli senza effetti noti sulla salute. Spesso si tratta di irritazione degli occhi e delle vie respiratorie, mal di testa e vertigini. L'entità degli effetti sulla salute dipendono da molti fattori, tra cui l'individuo, il composto chimico, il livello di esposizione e la durata dell'esposizione. Per cui non si può generalizzare. Dipende da caso a caso e solo attraverso una misura strumentale si possono avere delle certezze. I livelli di composti organici volatili nell'aria tendono a diminuire nel tempo. Ma quanto tempo ci vorrà dipende da una serie di fattori legati all'aerazione dell'ambiente, oltre che alla concentrazione. Queste sono solo alcune delle cose da sapere sull'esposizione ai composti organici volatili nelle costruzioni. Per saperne di più su questo o su altri problemi di qualità dell'aria consiglio di visitare il nostro sito: https://www.a2c.it

110 episodi