Se non misuri perdi soldi: come capire se il tuo profilo LinkedIn funziona

3:38
 
Condividi
 

Manage episode 277163767 series 2134230
Creato da Valentina Vandilli, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Leggi mai le statistiche del tuo profilo LinkedIn?
Dovresti farlo perché, anche nell’account gratuito, ci sono informazioni preziose che possono permetterti di generare dei nuovi e buoni collegamenti.
Queste che seguono sono per me le cinque statistiche più importanti che non puoi trascurare.
Chi ha visualizzato il mio profilo
Sicuramente è la statistica più conosciuta e si trova nella homepage del tuo profilo. Indica quante persone ti hanno cercato, il trend rispetto all’ultima settimana e, cosa ancora più bella, ti dice chi ha consultato il tuo profilo, dove lavora e il suo incarico. Queste informazioni sono importanti e si ricollegano ad uno degli ultimi post dove ti dico come utilizzare il Sales Navigator per catturare lead preziosi.
Se sei un utente free vedrai gli ultimi 5 visitatori del tuo profilo, mentre se hai un piano Premium potrai conoscere tutti quelli degli ultimi 90 giorni.
Quante volte sono stato trovato
Nella tua dashboard c’è il numero che ti indica quante volte sei stato trovato nei risultati di ricerca di LinkedIn nell’ultima settimana. Cliccando sul numero avrai alcuni approfondimenti: dove lavorano i tuoi visitatori, di cosa si occupano e le parole chiave ricercate.
Quest’ultima è una funzione in fase di sviluppo e migliorerà sicuramente in futuro. Questi dati ti aiuteranno a capire se vieni cercato per i termini che ti interessano; sono quindi importanti.
Visualizzazioni del tuo contenuto (post o aggiornamento)
Il dato al centro della dashboard ti indica quante visualizzazioni ha fatto il tuo post. Facendo clic sul numero avrai ulteriori informazioni su chi ha guardato il tuo aggiornamento: dove lavorano, cosa fanno e da dove vengono.
Tra i vari dati potrai anche consultare le schede di chi ha ricondiviso il tuo contenuto. In questo caso sarebbe utile (e facile) interagire con chi ha trovato interessante ciò che hai scritto, anche fosse un semplice ringraziamento.
Il tuo Social Selling Index
Un paio di settimane fa ho indicato il link https://www.linkedin.com/sales/ssi per vedere il tuo Social Selling Index.
A cosa serve? È una misurazione della tua efficacia a stabilire il tuo brand professionale, a trovare le persone giuste, ad interagire con informazioni rilevanti e a costruire relazioni. Insomma, è un indice che fotografa la tua attività su Linkedin, mostrandoti dove ti puoi migliorare. Non essere permaloso 🙂 , utilizzalo!
Scopri il primo video corso di strategie LinkedIn.
LinkedIn Formula: https://www.linkedinformula.it

84 episodi