Gameromancer pubblico
[search 0]
Scarica l'app!
show episodes
 
Unisciti alla community – Segui la newsletter – Dona su Patreon Questo non è il solito podcast di videogiochi. Gameromancer è una ribellione contro chi si occupa di videogiochi per (e con) lucro, riducendoli a mera merce. I videogiochi sono Cultura, sono Arte, sono Vita. E in quanto tali assolutamente personali.
  continue reading
 
Artwork

1
TryCast

TryCast

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni mese
 
Benvenuti su TryCast, il podcast che ci prova! Trattiamo principalmente di videogiochi, parlando di titoli e vicende dell'industria in maniera amichevole e divertente. Podcast di E.Venneri, A.Icardi, M.Grillo e M.Dioguardi
  continue reading
 
Loading …
show series
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Io c'ero quando Ninja Theory si chiamava ancora Just Add Monsters. C'ero quando provavano a farsi un nome come second party PlayStation e come gaijin a tirare le fila di Devil May Cry. C'ero quando Senua impazziva, impazzendo per lei come sono impazzito ad ogni…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Dobbiamo chiedere metroid-venia per questa puntata. L’idea era di parlare di metroidvania piccini, in tutte le declinazioni possibili del termine “piccino” (quindi fatto da un team di 1-2 persone, che si chiudono in poche ore alla faccia di Hollow Knight e via …
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Vale la pena spendere 40€ di Accesso Anticipato di Manor Lords? La risposta veloce è “sì” se ti piacciono i city builder (la roba tipo Sim City) e gli strategici (boh, piglia come reference Age of Empires che è il più pop). Perché Manor Lords alla fine è la cra…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon In Final Fantasy 7 Rebirth non ci sono attività secondarie. A esser secondaria è la trama principale. Sono oramai all’alba delle ottanta ore e ne saranno passate almeno dieci dall’ultimo avanzamento di trama che c’è stato, e sinceramente inizio a domandarmi qua…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Calzati racconta Monolith… Probabilmente essere esclusiva Nintendo non ha mai permesso alla serie di diventare popolare come un Final Fantasy, un Persona o un Dragon Quest a caso, ma Xenoblade Chronicles è una di quelle saghe che segnano un pre e un post nel ge…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon What a wonderful time per essere un giocatore. Da una mesata a questa parte le aziende del videogioco hanno evidentemente deciso di fare a gara a chi ce lo mette più forte nel culo. Hanno iniziato i dev di Escape from Tarkov tirando fuori una nuova edizione ven…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Il senso di fare un giochino Open World è fartici camminare. Quando questa cosa viene fatta bene non c’hai manco voglia di usare il viaggio rapido, anche nei casi dove è istantaneo come Spider-Man 2 di Insomniac (che è tipo l’unica cosa bella mai sviluppata da …
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Da qualsiasi angolatura lo si guardi, Botany Manor è comunque una roba che era destinata a colpirmi al cuore. The Witness coi fiori, un investigativo bucolico, un puzzle game di fine ‘800, profumato come la campagna britannica d’estate. Nel solco dei cozy games…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Il gameplay nei giochi Remedy è brutto.Ok, così è un po' forte, però diciamo che in proporzione al resto potrebbe essere migliore, dai. In Finlandia sono pazzi. Se rigiochi oggi Quantum Break trovi del foreshadowing su Alan Wake 2. Tra le case in legno di Brigh…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Parliamo un po' di giochini per mobile.I Very Giocatory c’hanno la puzza sotto il naso e al salone del mobile proprio non vogliono andare. Niente che potenzialmente possa giocare anche mia madre va bene per me, e quindi di conseguenza tutto quello che gira su t…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Non è tutto oro quello che Devolver pubblica, e ci sta, ci piace anche l'argento eh. A Pepper Grinder manca proprio quella roba lì, quasi indefinibile, che hanno invece un Katana Zero, un Gato Roboto, un Hotline Miami.…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Ecco cos'è il mercato di oggi: non basta più tirare fuori un gioco sostanzialmente perfetto – perché se l'unico difetto è "un po' poco content" ma te lo vendono a €7.99 ma che cazzo vuoi –, bisogna che quel tiro di dadi che abbiamo deciso di chiamare genericame…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Triple-I è la cosa migliore che potesse succedere all’indie. Quello vero. Inutile che adesso si indignamo perché quella merda di Ubisoft sta facendo fare un Prince of Persia a quelli del DLC di Dead Cells, predando lo spazio dedicato a chi non ha soldi e publis…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Cosa vuol dire deliverare un indie oggi? È un mercato saturo. Fa fatica un colosso come Devolver, figurati se un Death Noodle Delivery non può risentire della situazione. E c’è pure chi sta peggio eh, perché comunque qualcosina StupidiPixel a casa è pure riusci…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Edizione straordinaria del TG dei videogiocatori: Nintendo è ancora amica delle guardie.Non paghi di aver fatto la Cancel Culture all'emulatore per Switch Yuzu (e a quello per 3DS Citra) adesso a Kyoto si fa brutto con l'Internet Archive. Perché? Beh, perché l'…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Messi davanti ad un bivio prendiamo quasi sempre la direzione sbagliata. Tra il Figlio di Dio mandato sulla Terra per salvarci tutti (un po’ come doveva fare l’indie, e infatti un po’ come l’indie pure Gesù poi s’è venduto alle multinazionali. Devolver Digital …
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon I videogiochi non sono più sostenibili, salgono i costi per produrli ma li vendi giusto a 10€ in più, la concorrenza, la bolla post-covid, i clorofluorocarburi e tutto quello che vuoi. Ma le microtransazioni rimangono una risposta del cazzo ad un problema di so…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Il silenzio nei videogiochi è la cosa più assordante che si possa sentire. E questa è una delle frasi più banali che si possa digitare, per cui… Cazzate a parte la cosa interessante di questa puntata non è tanto il concetto di silenzio nei videogiochi in sé e p…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon È il caso di dissotterrare l’ascia di guerra e decidere quale delle due macchine di quinta generazione sia la migliore (anche se in realtà le macchine sarebbero 6, ma chi cazzo si è mai inculato l’Amiga CD 32?).Di Gameromancer
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Che fatica la vita da Gamer… Fatica nei videogiochi può voler dire tante cose. La fatica di tenere premuto R1 perché altrimenti Yorda viene raggiunta dalle ombre e tu, Ico, rimani bloccato in quel castello di cui non conosci i segreti. Quella di scalare un colo…
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon La Crisi dei videogiochi dell’83 è una supercazzola. O meglio, è una cosa che riguarda gli Stati Uniti ed è rimasta confinata agli Stati Uniti, in Europa fondamentalmente ce ne siam battuti il cazzo continuando a giocare su Commodore. E in Italia meno che mai, …
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon Tetsuya Nomura è come Jovanotti.Tutti e due provano a spillarci soldi con ‘sta calla dell’ecologia, ma poi in realtà si fanno sponsorizzare dai poteri forti.Di Gameromancer
  continue reading
 
Unisciti alla ribellione su Telegram – Iscriviti alla newsletter – Supportaci su Patreon John Carmack è un coglione. O quantomeno, questo ci insegna la storia dello Sparatutto in Prima Persona, perché ad una certa la trama altro che come nei porno, è diventato un elemento che ce lo fa venire durissimo.…
  continue reading
 
Loading …

Guida rapida