Che Struttura Usare per i Contenuti su Facebook

11:11
 
Condividi
 

Manage episode 276857665 series 2167866
Creato da Robin Good, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Che Struttura Usare per i Contenuti su Facebook
La maniera migliore per far si che i tuoi lettori su Facebook (o su altri social media dalle stesse caratteristiche) vadano oltre il guardare l'immagine che hai usato nel tuo ultimo post è quella di strutturare il contenuto dei tuoi post in modo che risulti ottimizzato per questo tipo di lettura.
Con ciò intendo far riferimento alla più volte citata modalità distratta, di corsa, poco attenta, pigra e superficiale, che caratterizza la maggior parte dei lettori sui social media come Facebook.
Per andare incontro a questo tipo di lettura è indispensabile essere diretti, immediati e concisi. Qualsiasi tentativo di offrire una modalità di scrittura più complessa e articolata è accompagnata da una diminuzione dei tempi di lettura e del numero di interazioni con i post.
La formula ideale per strutturare i post su Facebook di modo che siano immediatamente e facilmente leggibili è basata su tre elementi chiave da presentare in questo ordine all'inizio del post:
a) categorie
di che argomento si tratta nel post?
(le categorie possono essere una o due, e ognuna non dovrebbe essere composta da più di due parole. Sono equivalenti alle categorie di un libro in una biblioteca. Categoria principale, sottocategoria. Es.: [Astronomia] [Oroscopo])
b) assassino
cosa c'è esattamente dentro al post (nel caso in cui parliamo di un post dove hai scritto più di un paio di righe di contenuto, descrivi sinteticamente cosa presenti, dandomi subito la parte più importante del contenuto all'inizio. L'intento è spoilerare subito la "ciccia", non il contrario)?
c) perché
qual è il motivo chiave per cui hai deciso di parlare di questo argomento? Perché dovrei procedere e leggere il resto?
Questi tre elementi, se usati in maniera coerente, post dopo post, aiutano i tuoi lettori a capire al volo quali dei tuoi post trattano gli argomenti che a loro interessano veramente e ad approfondire la lettura su questi.
Poiché questo approccio è basato su tre semplici elementi che vanno inseriti in apertura di ogni singolo post, ho deciso di chiamare questa tecnica "la struttura a - b - c" e di farla diventare un elemento fondamentale della strategia editoriale che insegno ai miei clienti e partner.
-------------
Info Utili
• Musica di questa puntata:
"I'll be there" by Joakim Karud - disponibile su Bandcamp:
https://joakimkarud.bandcamp.com/track/ill-be-there
• Dammi feedback:
critiche, commenti, suggerimenti, idee e domande unendoti al gruppo Telegram https://t.me/@RobinGoodPodcastFeedback
• Ascolta e condividi questo podcast:
https://gopod.me/RobinGood
• Diventa sostenitore:
sostieni il lavoro di Robin Good e tutti i contenuti e risorse utili che condivide costantemente
https://robingood.com/patreon-sharewood-community-campus
https://Patreon.com/Robin_Good
• Seguimi su Telegram:
https://t.me/RobinGoodItalia
(tutti i miei contenuti, immagini, audio e video in un solo canale)
oppure
https://facebook.com/RobinGoodItalia/
(Pagina Facebook ufficiale)
• Newsletter:
http://robingood.it/toptools-newsletter
• Per info e richieste:
mailto: Ludovica.Scarfiotti@robingood.it

299 episodi