Artwork

Contenuto fornito da J-TACTICS. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da J-TACTICS o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.
Player FM - App Podcast
Vai offline con l'app Player FM !

J-TACTICS - Casinò (S06 E06)

1:54:17
 
Condividi
 

Manage episode 381044328 series 2939582
Contenuto fornito da J-TACTICS. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da J-TACTICS o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.
Sesta puntata della sesta stagione di J-TACTICS, la rubrica di radiomegliodiniente.com, dedicata alla vecchia signora bianconera.
"Casinò" (Casino) è un film del 1995, diretto da Martin Scorsese e interpretato da Robert De Niro, Sharon Stone e Joe Pesci.
Ispirato al libro dello stesso anno di Nicholas Pileggi, Casino: "Love and Honor in Las Vegas", che dettaglia le attività criminali dei mafiosi statunitensi Frank "Lefty" Rosenthal e Anthony "The Ant" Spilotro nel mondo dei casinò della Las Vegas degli anni ottanta.
Il malavitoso Remo Gaggi, a capo dell’organizzazione criminale Chicago Outfit, ripone una grande fiducia in Sam Rothstein, detto Asso.
L’uomo, dopo aver arricchito la famiglia Gaggi con la sua bravura nelle scommesse, viene incaricato di gestire il casinò Tangiers a Las Vegas.
Dopo aver aggirato la legge grazie alle lacune burocratiche della Contea, Asso diventa il gestore del casinò e in breve tempo riesce ad ottenere incredibili profitti con la complicità del fittizio proprietario Phillip Green.
Mentre il Tangiers diventa celebre e ospita personalità di spicco, Gaggi incarica Nicky Santoro di controllare gli affari di Asso.
Pur essendo amici di vecchia data, Asso teme che i metodi barbari di Nicky possano mettere in pericolo il suo traffico d’illeciti.
Le sue preoccupazioni, tuttavia, sono momentaneamente sollevate dall'incontro con l’affascinante Ginger.
Sebbene la donna sia invischiata nel giro di prostituzione e droga dal quale è totalmente dipendente, Asso sottovaluta le profonde problematicità della donna e le chiede di sposarlo...
Facendo la nostra solita trasposizione dalla cinematografia al mondo del calcio, ed in modo particolare alle vicende juventine, potremo utilizzare il titolo e le vicende narrate nella pellicola per analizzare la surreale vicenda vissuta dal giovane centrocampista bianconero Nicolò Fagioli, caduto suo malgrado nel tunnel delle scommesse clandestine e della ludopatia.
Il calciatore della Juve ha confessato tutto. “Scommettevo sui siti illegali perché, all’inizio, facevano credito”, le parole della giovane promessa juventina.
Nonostante tutto, Nicolò Fagioli è stato fortunato.
Era precipitato in un buco nero senza fine, era rimasto invischiato in una meccanismo piu grande di lui, senza avere garanzie del se, come e quando ne sarebbe uscito.
Aveva iniziato a scommettere senza un motivo preciso, certamente non per necessità di denaro.
Non c'è una ragione in particolare, un brivido per spezzare la monotonia e la pressione quotidiana, la voglia di rischiare camminando sul ciglio dello strapiombo e magari cadere e gettare al vento, in questo caso, un promettente e radioso avvenire professionale.
Ma come detto, Fagioli è stato fortunato e nello strapiombo non c'è finito.
La Juventus gli ha teso una mano e l'ha tirato fuori dal buco nel quale era caduto.
Continuerà ad allenarsi con in compagni di squadra alla Continassa, lo stipendio non gli verrà sospeso né decurtato e tanto meno verrà rescisso il contratto.
La famiglia, quella sportiva nonché quella affettiva lo accompagnerà nel cammino verso il recupero, sconterà la squalifica, si darà una ripulita.
La Federcalcio ha infatti raggiunto un accordo con il ragazzo, il centrocampista della Juventus è stato squalificato per 12 mesi, 5 dei quali trasformati in pene alternative. "Scommettevo sui siti illegali perché, all’inizio, facevano credito".
Fagioli è stato risucchiato in un meccanismo perverso per noia convinto che non ci fosse nulla di male, che era un semplice passatempo.
E invece quel divertimento s'è trasformato in una vera e propria patologia: "di notte pensavo di giocare solo per rifarmi dei soldi persi e dei debiti",...paga o ti spezziamo le gambe", lo minacciarono.
Si è auto-denunciato e adesso può riprendersi la vita e forse anche quella carriera che stavano andando irrimediabilmente in malora.
In famiglia s'erano accorti che qualcosa non andava, ed erano, per quanto possibile, intervenuti.
Sua madre gli suggerì di rivolgersi a un consultorio: "sono andato qualche volta al Sert di Cremona" mettendo anche mano ai suoi conti e provando a tenerli sotto controllo.
Nel giro di poco tempo infatti matura un passivo di 250 mila euro poi aumentato in maniera esponenziale fino a toccare i 3 milioni.
Tornerà in campo tra quasi un anno dopo la squalifica, e nel frattempo, si spera, avrà rimesso a posto una vita da privilegiato dopo aver rischiato di perderla per averla data in pegno su un tavolo da gioco.
Non mancherà poi ovviamente uno sguardo alla sfida andata in scena domenica sera in quel di San Siro dove i bianconeri hanno conquistato tre punti d'oro con un pò di mestiere e un pò di fortuna, che non guasta mai.
Di questo ed altro parleremo in questa puntata!
Diteci la vostra, interagiremo con voi in chat live!
Ecco i link dei nostri social:
CANALE TELEGRAM:
https://t.me/+TYOn7FZAQwet7MAt
INSTAGRAM:
https://instagram.com/jtactics_?igshid=YmMyMTA2M2Y=
TWITTER:
https://twitter.com/RadioMDN?t=woKQltSFRUTw9qibbRZaJA&s=09
  continue reading

439 episodi

Artwork
iconCondividi
 
Manage episode 381044328 series 2939582
Contenuto fornito da J-TACTICS. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da J-TACTICS o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.
Sesta puntata della sesta stagione di J-TACTICS, la rubrica di radiomegliodiniente.com, dedicata alla vecchia signora bianconera.
"Casinò" (Casino) è un film del 1995, diretto da Martin Scorsese e interpretato da Robert De Niro, Sharon Stone e Joe Pesci.
Ispirato al libro dello stesso anno di Nicholas Pileggi, Casino: "Love and Honor in Las Vegas", che dettaglia le attività criminali dei mafiosi statunitensi Frank "Lefty" Rosenthal e Anthony "The Ant" Spilotro nel mondo dei casinò della Las Vegas degli anni ottanta.
Il malavitoso Remo Gaggi, a capo dell’organizzazione criminale Chicago Outfit, ripone una grande fiducia in Sam Rothstein, detto Asso.
L’uomo, dopo aver arricchito la famiglia Gaggi con la sua bravura nelle scommesse, viene incaricato di gestire il casinò Tangiers a Las Vegas.
Dopo aver aggirato la legge grazie alle lacune burocratiche della Contea, Asso diventa il gestore del casinò e in breve tempo riesce ad ottenere incredibili profitti con la complicità del fittizio proprietario Phillip Green.
Mentre il Tangiers diventa celebre e ospita personalità di spicco, Gaggi incarica Nicky Santoro di controllare gli affari di Asso.
Pur essendo amici di vecchia data, Asso teme che i metodi barbari di Nicky possano mettere in pericolo il suo traffico d’illeciti.
Le sue preoccupazioni, tuttavia, sono momentaneamente sollevate dall'incontro con l’affascinante Ginger.
Sebbene la donna sia invischiata nel giro di prostituzione e droga dal quale è totalmente dipendente, Asso sottovaluta le profonde problematicità della donna e le chiede di sposarlo...
Facendo la nostra solita trasposizione dalla cinematografia al mondo del calcio, ed in modo particolare alle vicende juventine, potremo utilizzare il titolo e le vicende narrate nella pellicola per analizzare la surreale vicenda vissuta dal giovane centrocampista bianconero Nicolò Fagioli, caduto suo malgrado nel tunnel delle scommesse clandestine e della ludopatia.
Il calciatore della Juve ha confessato tutto. “Scommettevo sui siti illegali perché, all’inizio, facevano credito”, le parole della giovane promessa juventina.
Nonostante tutto, Nicolò Fagioli è stato fortunato.
Era precipitato in un buco nero senza fine, era rimasto invischiato in una meccanismo piu grande di lui, senza avere garanzie del se, come e quando ne sarebbe uscito.
Aveva iniziato a scommettere senza un motivo preciso, certamente non per necessità di denaro.
Non c'è una ragione in particolare, un brivido per spezzare la monotonia e la pressione quotidiana, la voglia di rischiare camminando sul ciglio dello strapiombo e magari cadere e gettare al vento, in questo caso, un promettente e radioso avvenire professionale.
Ma come detto, Fagioli è stato fortunato e nello strapiombo non c'è finito.
La Juventus gli ha teso una mano e l'ha tirato fuori dal buco nel quale era caduto.
Continuerà ad allenarsi con in compagni di squadra alla Continassa, lo stipendio non gli verrà sospeso né decurtato e tanto meno verrà rescisso il contratto.
La famiglia, quella sportiva nonché quella affettiva lo accompagnerà nel cammino verso il recupero, sconterà la squalifica, si darà una ripulita.
La Federcalcio ha infatti raggiunto un accordo con il ragazzo, il centrocampista della Juventus è stato squalificato per 12 mesi, 5 dei quali trasformati in pene alternative. "Scommettevo sui siti illegali perché, all’inizio, facevano credito".
Fagioli è stato risucchiato in un meccanismo perverso per noia convinto che non ci fosse nulla di male, che era un semplice passatempo.
E invece quel divertimento s'è trasformato in una vera e propria patologia: "di notte pensavo di giocare solo per rifarmi dei soldi persi e dei debiti",...paga o ti spezziamo le gambe", lo minacciarono.
Si è auto-denunciato e adesso può riprendersi la vita e forse anche quella carriera che stavano andando irrimediabilmente in malora.
In famiglia s'erano accorti che qualcosa non andava, ed erano, per quanto possibile, intervenuti.
Sua madre gli suggerì di rivolgersi a un consultorio: "sono andato qualche volta al Sert di Cremona" mettendo anche mano ai suoi conti e provando a tenerli sotto controllo.
Nel giro di poco tempo infatti matura un passivo di 250 mila euro poi aumentato in maniera esponenziale fino a toccare i 3 milioni.
Tornerà in campo tra quasi un anno dopo la squalifica, e nel frattempo, si spera, avrà rimesso a posto una vita da privilegiato dopo aver rischiato di perderla per averla data in pegno su un tavolo da gioco.
Non mancherà poi ovviamente uno sguardo alla sfida andata in scena domenica sera in quel di San Siro dove i bianconeri hanno conquistato tre punti d'oro con un pò di mestiere e un pò di fortuna, che non guasta mai.
Di questo ed altro parleremo in questa puntata!
Diteci la vostra, interagiremo con voi in chat live!
Ecco i link dei nostri social:
CANALE TELEGRAM:
https://t.me/+TYOn7FZAQwet7MAt
INSTAGRAM:
https://instagram.com/jtactics_?igshid=YmMyMTA2M2Y=
TWITTER:
https://twitter.com/RadioMDN?t=woKQltSFRUTw9qibbRZaJA&s=09
  continue reading

439 episodi

Tutti gli episodi

×
 
Loading …

Benvenuto su Player FM!

Player FM ricerca sul web podcast di alta qualità che tu possa goderti adesso. È la migliore app di podcast e funziona su Android, iPhone e web. Registrati per sincronizzare le iscrizioni su tutti i tuoi dispositivi.

 

Guida rapida