Artwork

Contenuto fornito da J-TACTICS. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da J-TACTICS o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.
Player FM - App Podcast
Vai offline con l'app Player FM !

J-TACTICS (S06 E17)

1:53:02
 
Condividi
 

Manage episode 397630198 series 2939582
Contenuto fornito da J-TACTICS. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da J-TACTICS o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.
Diciassettesima puntata della sesta stagione di J-TACTICS, la rubrica di radiomegliodiniente.com, dedicata alla vecchia signora bianconera.
Focus sul match andato in scena al Via Del Mare di Lecce, padroni di casa salentini nonostante l'ardore vengono sconfitti da una Juve che soffre, ma che poi dilaga con 3 gol.
La sfida con i giallorossi pugliesi ridefinisce le gerarchie in serie A, i bianconeri guidati da Massimiliano Allegri si portano in testa alla classifica con un punto in più rispetto all'Inter impegnata in Arabia per la Supercoppa.
Riassumendo, la Juve cala il tris a Lecce, sorpasso all’Inter e primato.
Vittoria a dir poco fondamentale per la squadra di Allegri.
E ora palla nuovamente al centro.
Come nelle ultime uscite, fondamentale la ritrovata vena realizzativa di un ritrovato Dusan Vlahovic.
Una doppietta del numero 9 infatti, permette ai bianconeri di battere il Lecce e di prendersi il primo posto della Serie A, ciliegina sulla torta il terzo gol firmato da Bremer nel finale.
Prima frazione di gioco allo stadio Via del Mare combattuta, con la Juve che ci prova ma senza scoprirsi eccessivamente, McKennie e Yildiz i più attivi, salentini non da meno con un paio di occasioni non sfruttate con Krstovic.
Come accaduto spesso ultimamente l'equilibrio tra le due contendenti viene spezzato dal re Mida del momento in casa Juve, Dusan Vlahovic si coordina e manda la palla al volo in rete su cross dalla sinistra di Cambiaso, che dopo una ribattuta rimette in mezzo un pallone morbido sul secondo palo.
Il bomber serbo si ripete poco dopo, McKennie colpisce di testa dopo un cross dalla destra, Vlahovic, in posizione regolare, interviene a correggere la traiettoria
mentre la palla stava entrando in porta.
2-0 della Juventus e gara praticamente in archivio.
Nel finale arriva anche il terzo gol della squadra di Massimiliano Allegri la firma è del brasiliano Bremer, il difensore salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio di punizione laterale battuto da Iling Junior e insacca alle spalle del portiere leccese Falcone.
Con questa vittoria, come detto, la Vecchia Signora va a +1 sull'Inter che, per via dell'impegno in Supercoppa, recupererà il match con l'Atalanta tra più di un mese, il 28 febbraio.
Anche Allegri dopo la vittoria che vale il sorpasso sui nerazzurri sembra abbandonare il suo proverbiale pragmatismo e la scaramanzia che lo ha sempre contraddistinto come il nostro buon Arco Lubrano, le sue parole nel post gara non lasciano infatti adito a fraintendimenti.
"Nel calcio non c’è nulla di impossibile. Si cercherà di fare il massimo per rendere l’impossibile possibile. Poi se ci sarà qualcuno che farà meglio di te, gli si strigherà la mano".
Le parole del tecnico livornese ai microfoni di DAZN rispondendo alla domanda sullo Scudetto dopo la vittoria della sua squadra con i padroni di casa.
Con la vittoria di Lecce sono ben 300 le gare vinte da Max in Serie A, dietro solo a Giovanni Trapattoni e Nereo Rocco: "Sono contento delle 300 partite, posso solo ringraziare i giocatori che ho allenato da quando ho iniziato in Serie A. Mi ritengo molto fortunato, ho avuto giocatori straordinari. Anche ora quando li vedo mi emoziono. Ogni tanto riguardo partite, pezzi, e vederli è meravigliosa".
Di questo e altro parleremo in questa puntata! Diteci la vostra, interagiremo con voi in chat live!
Ecco i link dei nostri social:
CANALE TELEGRAM:
https://t.me/+TYOn7FZAQwet7MAt
INSTAGRAM:
https://instagram.com/jtactics_?igshid=YmMyMTA2M2Y=
TWITTER:
https://twitter.com/RadioMDN?t=woKQltSFRUTw9qibbRZaJA&s=09
  continue reading

439 episodi

Artwork
iconCondividi
 
Manage episode 397630198 series 2939582
Contenuto fornito da J-TACTICS. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da J-TACTICS o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.
Diciassettesima puntata della sesta stagione di J-TACTICS, la rubrica di radiomegliodiniente.com, dedicata alla vecchia signora bianconera.
Focus sul match andato in scena al Via Del Mare di Lecce, padroni di casa salentini nonostante l'ardore vengono sconfitti da una Juve che soffre, ma che poi dilaga con 3 gol.
La sfida con i giallorossi pugliesi ridefinisce le gerarchie in serie A, i bianconeri guidati da Massimiliano Allegri si portano in testa alla classifica con un punto in più rispetto all'Inter impegnata in Arabia per la Supercoppa.
Riassumendo, la Juve cala il tris a Lecce, sorpasso all’Inter e primato.
Vittoria a dir poco fondamentale per la squadra di Allegri.
E ora palla nuovamente al centro.
Come nelle ultime uscite, fondamentale la ritrovata vena realizzativa di un ritrovato Dusan Vlahovic.
Una doppietta del numero 9 infatti, permette ai bianconeri di battere il Lecce e di prendersi il primo posto della Serie A, ciliegina sulla torta il terzo gol firmato da Bremer nel finale.
Prima frazione di gioco allo stadio Via del Mare combattuta, con la Juve che ci prova ma senza scoprirsi eccessivamente, McKennie e Yildiz i più attivi, salentini non da meno con un paio di occasioni non sfruttate con Krstovic.
Come accaduto spesso ultimamente l'equilibrio tra le due contendenti viene spezzato dal re Mida del momento in casa Juve, Dusan Vlahovic si coordina e manda la palla al volo in rete su cross dalla sinistra di Cambiaso, che dopo una ribattuta rimette in mezzo un pallone morbido sul secondo palo.
Il bomber serbo si ripete poco dopo, McKennie colpisce di testa dopo un cross dalla destra, Vlahovic, in posizione regolare, interviene a correggere la traiettoria
mentre la palla stava entrando in porta.
2-0 della Juventus e gara praticamente in archivio.
Nel finale arriva anche il terzo gol della squadra di Massimiliano Allegri la firma è del brasiliano Bremer, il difensore salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio di punizione laterale battuto da Iling Junior e insacca alle spalle del portiere leccese Falcone.
Con questa vittoria, come detto, la Vecchia Signora va a +1 sull'Inter che, per via dell'impegno in Supercoppa, recupererà il match con l'Atalanta tra più di un mese, il 28 febbraio.
Anche Allegri dopo la vittoria che vale il sorpasso sui nerazzurri sembra abbandonare il suo proverbiale pragmatismo e la scaramanzia che lo ha sempre contraddistinto come il nostro buon Arco Lubrano, le sue parole nel post gara non lasciano infatti adito a fraintendimenti.
"Nel calcio non c’è nulla di impossibile. Si cercherà di fare il massimo per rendere l’impossibile possibile. Poi se ci sarà qualcuno che farà meglio di te, gli si strigherà la mano".
Le parole del tecnico livornese ai microfoni di DAZN rispondendo alla domanda sullo Scudetto dopo la vittoria della sua squadra con i padroni di casa.
Con la vittoria di Lecce sono ben 300 le gare vinte da Max in Serie A, dietro solo a Giovanni Trapattoni e Nereo Rocco: "Sono contento delle 300 partite, posso solo ringraziare i giocatori che ho allenato da quando ho iniziato in Serie A. Mi ritengo molto fortunato, ho avuto giocatori straordinari. Anche ora quando li vedo mi emoziono. Ogni tanto riguardo partite, pezzi, e vederli è meravigliosa".
Di questo e altro parleremo in questa puntata! Diteci la vostra, interagiremo con voi in chat live!
Ecco i link dei nostri social:
CANALE TELEGRAM:
https://t.me/+TYOn7FZAQwet7MAt
INSTAGRAM:
https://instagram.com/jtactics_?igshid=YmMyMTA2M2Y=
TWITTER:
https://twitter.com/RadioMDN?t=woKQltSFRUTw9qibbRZaJA&s=09
  continue reading

439 episodi

Tutti gli episodi

×
 
Loading …

Benvenuto su Player FM!

Player FM ricerca sul web podcast di alta qualità che tu possa goderti adesso. È la migliore app di podcast e funziona su Android, iPhone e web. Registrati per sincronizzare le iscrizioni su tutti i tuoi dispositivi.

 

Guida rapida