Jonathan Safran Foer con Marcello Fois

1:19:23
 
Condividi
 

Manage episode 277161119 series 2080578
Creato da Festivaletteratura, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
A più di dieci anni dall'uscita di "Ogni cosa è illuminata" e "Molto forte, incredibilmente vicino", i due libri che l'hanno fatto conoscere al mondo, nel 2016 Jonathan Safran Foer è tornato a Mantova. L'occasione era doppia: da una parte l'apertura della XX edizione del Festival, dall'altra, il ritorno di Safran Foer sulla scena letteraria mondiale con "Eccomi", il suo ultimo romanzo. "Un libro più grande degli altri che ho scritto e, allo stesso tempo, più piccolo", nelle sue stesse parole. A dialogare con lui, sul palco di Piazza Castello, c'era lo scrittore Marcello Fois. Durante la loro conversazione i due scrittori hanno parlato del misterioso rapporto a tre che si crea tra autore, romanzo e lettore, dell'importanza dei ripensamenti nell'arte e nella vita, e del fatale ritardo con cui spesso ci accorgiamo degli eventi che cambieranno il corso della nostra vita. L'interprete dell'evento era Chiara Gandolfi.
*****
Le musiche del podcast sono di Raw Frame > https://naurecords.bandcamp.com/album/side-sight
"Voci di Festivaletteratura" fa parte del progetto Open Festival, sostenuto da Fondazione Cariplo

67 episodi