23 - Tra preparazione atletica e fisioterapia - Matteo Artina

1:09:20
 
Condividi
 

Manage episode 316260597 series 3269319
Creato da Obiettivo Performance, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

Nel 23° Episodio il nostro ospite è Matteo Artina, preparatore atletico e fisioterapista della nazionale italiana di Snowboard.

In questo episodio, ci spiegherà:

1) Introduzione

2) Analisi modello prestativo

3) Dominanza articolare

4) Alzate olimpiche

5) Fisioterapia e preparazione atletica

Rimani aggiornato su: https://www.instagram.com/obiettivoperformance/

Info su Matteo:

Laurea magistrale in scienze dello sport e laurea in fisioterapia. Allenatore di 2° Livello di Pesistica Olimpica, Preparatore Fisico per l’Alto Livello (CONI, Roma), Master in Marketing e Comunicazione Sportiva (Bologna), ho iniziato la mia carriera come allenatore di ginnastica artistica, disciplina dove sono riuscito a calcare i campi gara nazionali della seria A. Oltre alla ginnastica artistica (sia maschile che femminile) ho avuto numerose esperienze allenando atleti di svariati sport, dal mondo dei tuffi alla pallavolo, dal karate al tennis. Alleno tutt’ora una squadra agonistica di pesistica olimpica di Bergamo, oltre che numerosi atleti privatamente.

Ho militato nel mondo del rugby per circa 15 anni, durante i quali sono riuscito ad allenare atleti provenienti anche da altre discipline. La prima esperienza mi ha visto responsabile della preparazione atletica della regione Lombardia, selezione elite. La seconda come preparatore atletico di una squadra di serie A femminile, Rugby Monza, dove ho avuto il piacere di festeggiare uno scudetto. La terza, Rugby Parabiago, serie A maschile, dove ho ricoperto il ruolo di responsabile della preparazione atletica squadra seniores e categorie juniores.

L’abbandono del mondo del rugby è stato necessario quando le concomitanze di eventi mi hanno visto intraprendere un percorso di lavoro negli sport invernali, dove ho avuto il piacere di allenare dal 2016 e accompagnare nelle loro vittorie atlete del calibro di Sofia Goggia e Michela Moioli, entrambe vincitrici della medaglia d’oro alle olimpiadi di PyeongChang, Korea, nel 2018.

Da tre anni ricopro il ruolo di preparatore atletico e fisioterapista della nazionale italiana di Snowboard Alpino, impegnata nella coppa del mondo. L’incarico è stata una sfida che si sta rivelando ricca di soddisfazioni con due medaglie mondiali e e sei coppe del mondo conquistate. Quest’anno si disputeranno le olimpiadi invernali di Pechino, dove si andrà a caccia della prima medaglia della storia di questa disciplina. Attualmente sono impegnato anche nell’allenare Andrea Cassarà, atleta in forza alla nazionale italiana di scherma, disciplina Fioretto, che sarà impegnato alle Olimpiadi di Tokyo nel mese di luglio.

Oltre all’ambito operativo che mi vede felicemente impegnato quotidianamente sul campo, attualmente svolgo un ruolo di consulenza per il brand internazionale Red Bull, sono il rappresentante dei tecnici del Comitato Regionale Lombardia di Pesistica Olimpica e formatore nei corsi tecnici della Federazione Italiana Pesistica. Collaboro con la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

54 episodi