Leonardo Da Vinci pubblico
[search 0]
×
I migliori podcast di Leonardo Da Vinci (aggiornato Agosto 2020)
I migliori podcast di Leonardo Da Vinci
Aggiornato Agosto 2020
Unisciti ora ai milioni di utenti di Player FM per ricevere notizie ed idee quando preferisci, perfino quando sei offline. Ascolta podcast in maniera più intelligente con l'app di podcast gratuita che rifiuta i compromessi. Ascoltiamo qualcosa!
Entra nella migliore app di podcast al mondo per gestire online i tuo programmi preferiti e riprodurli offline sulle tue app Android e iOS. È gratuito e facile!
More
show episodes
 
Ad alta voce. Leonardo fu anche scrittore di favole ricche di grande impegno morale. Esse mettono in guardia dai pericoli dell’ignoranza, dell’invidia, della superbia e della presunzione. Sono storie brevi, dove le vicende della natura e degli animali, in tutte le loro forme, reali e mitologiche, aiutano a comprendere meglio la storia degli uomini. Un significativo esempio della capacità di Leonardo di parlare di temi universali con un linguaggio ricco e pungente. “La vera saggezza nasce da ...
 
Che fine hanno fatto i disegni che Leonardo da Vinci aveva lasciato in eredità al nobile milanese Francesco Melzi? Alcuni sono stati rubati, altri distrutti, altri ancora sono scomparsi e ricomparsi, quasi tutti hanno viaggiato molto. Il professor Gian Vico Melzi d'Eril, discendente dell'erede di Leonardo, ha ricostruito la storia dei fogli dell'artista rinascimentale, seguendone le tracce in Inghilterra, in Spagna, in Francia e anche negli Stati Uniti e raccogliendo aneddoti e storie sui pe ...
 
Loading …
show series
 
Adattamento messa in voce di Gaetano Marino Un famoso re era conosciuto per la sua saggezza e bontà. Ma ahimè, l’invidia d’altri re gli aveva creato intorno molti nemici, assassini, crudeli e spietati. Le gru, sue fedeli e leali guardie da sempre, stavano in pensiero per lui. Era la notte che dava più pensieri, specialmente quando le difese appariv…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Nelle immense montagne dell’Asia, dove la solitudine appare meraviglia e vita piena, vive un uccello che sa di magia: straordinario e meraviglioso. Il suo canto è dolcissimo e amabile, il suo volo è maestoso. Il suo corpo non fa ombra perché le sue piume e le sue penne risplendono così tanta luce da ess…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Volando e volando, fluttuando nell’aria calda tra il deserto ed il mare, la fenice, un’aquila possente e straordinariamente forte, vide in lontananza il fuoco di un grande accampamento, doveva essere una tribù sconosciuta. Fu Allora che la Fenice capì che il tempo della grande prova era finalmente giunt…
 
Il professor Gian Vico Melzi d'Eril, discendente dell'erede di Leonardo da Vinci, ci accompagna in questo viaggio nel tempo. Si parte dalla villa di Vaprio d'Adda, dove Leonardo era stato ospitato e dove il professore ha vissuto tutta la sua infanzia e giovinezza. In quella villa sono stati conservati i disegni di Leonardo, prima che iniziasse la d…
 
Dopo la morte dell'erede di Leonardo da Vinci, Francesco Melzi, i disegni dell'artista che erano stati gelosamente custoditi nella villa di Vaprio d'Adda della nobile famiglia milanese cominciano a perdersi: alcuni fogli vengono venduti, altri svenduti, altri ancora rubati. In questa puntata il professor Melzi d'Eril ricostruisce la storia di quest…
 
In questa terza puntata, il professor Gian Vico Melzi d'Eril continua il suo racconto sull'eredità di Leonardo, smembrata e in parte persa nei secoli. Molti disegni di Leonardo finiscono all'estero. Alcuni, però, restano in Italia. E' il caso del Codice Atlantico, che viene restaurato nei laboratori di Grottaferrata. Il restauro dura 10 anni, al te…
 
I misteri sull'eredità di Leonardo non sono finiti: in questa puntata il professor Gian Vico Melzi d'Eril racconta come una parte dei disegni dell'artista sia finito in Inghilterra, dove ancora oggi si trovano diversi fogli di Leonardo. E proprio in Inghilterra si è verificato uno dei episodi più incredibili.…
 
Non tutti i disegni sono stati lasciati da Leonardo a Francesco Melzi. Tra quelli che non facevano parte dell'eredità lasciata a Vaprio d'Adda c'è il Codice Leicester, che è stato acquistato da Bill Gates ed è oggi l'unico Codice leonardesco di proprietà di un privato. In questa ultima puntata del podcast, il professor Melzi d'Eril racconta l'asta …
 
adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Una favola donata da Mamma Tiziana e Papà Nino alla piccola Bianca. L’aspide è un serpentello pericolosissimo per il suo veleno mortale. Al morso dell’aspide non c’è altro rimedio che di tagliare subito le parti morsicate. Eppure, questo pestifero animale ha un tale desiderio di compagnia che si muove s…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Una favola donata ai piccoli Gabriele e Federico dalla nonna Adriana e dal nonno Graziano Il granchio ingannatore e i pesciolini Un granchio si accorse che molti pesciolini, anziché avventurarsi nel fiume, preferivano aggirarsi prudenti intorno ad un masso. L’acqua era limpida come l’aria, e i pesci nuo…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Una fresca mattina di primavera un’ape operaia andava in un prato rigoglioso svolazzando di fiore in fiore, in cerca di polline. All’improvviso, uscendo dalla corolla di una campanula, finì intrappolata nella rete di un ragno. Nascosto dietro una grande foglia di fico, il piccolo ragno si rallegrò e cor…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino In quella palude, d’improvviso, tutte le anatre si levarono in volo: qualcuno le aveva avvertite appena in tempo, prima che i dragoni le attaccassero. Dall’alto, esse videro infatti, sulla riva, un gran numero di serpenti: avevano tutti una cresta e grosse zampe munite di artigli. I dragoni decisero di …
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Un nibbio, che aveva fatto un nido sulla cima di un altissimo pino, ruotava nel cielo ad ali aperte facendosi condurre dal vento. Con la sua vista acutissima egli scorgeva i pesci guizzare a fior d’acqua nello stagno luccicante come uno specchio: ma, anche quel giorno, decise di lasciare a digiuno i suo…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Un coccodrillo, dopo aver ucciso un uomo che dormiva sotto una palma, versò molte lacrime. – Vedi – disse un icnèumone a suo figlio – il coccodrillo è un ipocrita, perché ora piange e fra poco divorerà la sua vittima. – Infatti, dopo un po’, il coccodrillo si mise tranquillamente a mangiare la sua p…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Nella lontana Scandinavia, su, al nord, tanto tempo fa, c’era una bestia piuttosto strana, chiamata Macli. Aveva la forma di un cavallo, ma era più grande. Ed era diverso dal cavallo, perché aveva il collo e gli orecchi straordinariamente lunghi. Il Macli si nutriva di erbe, ma pascolava andando all’ind…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Quando il pellicano parti per andare in cerca di cibo, un serpente, ben nascosto fra i rami, cominciò a muoversi verso il nido. I piccoli dormivano, tranquilli. Il serpente si avvicinò, e con un lampo malvagio negli occhi iniziò la strage. Un morso velenoso a ciascuno, e i poveretti passarono immedia…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Nella lontana Cirenaica vive un animale pericolosissimo che si chiama basilisco. è un piccolissimo animale. Non è più lungo di dodici dita e ha una grande macchia bianca sulla testa cresposa che sembra un diamante. Al temuto Basilisco basta anche solo un fischio per mettere in fuga ogni serpente, anche …
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Una vecchia aquila reale, che viveva da molti anni solitaria sopra un’altissima roccia, sentì che l’ora della morte era vicina. Con un grido possente chiamò i suoi figli che vivevano sulle rocce sottostanti, e quando furono tutti riuniti intorno a lei li guardò uno per uno e disse: Io vi ho nutriti e…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Quella mattina le due vecchie ùpupe, un maschio e una femmina, una coppia di uccelli che vivevano da sempre insieme, non se la sentirono proprio di volare. Non avevano più forze. Un velo davanti agli occhi impediva loro di guardare il mondo; il cielo era sereno, ma loro vedevano una specie di nebbia bia…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Il ragno e l’uva Un ragno, dopo essere stato per molti giorni ad osservare il movimento degli insetti, si accorse che le mosche accorrevano specialmente verso un grappolo d’uva dagli acini grossi e dolcissimi. Ho capito. – disse fra sé. Si arrampicò, dunque, in cima alla vite, e di lassù, con un filo…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino — Vieni a vedere! — gridò un uccellino al suo compagno. — Ci sono quattro teneri vermicelli che giocano sopra una foglia! — Infatti, proprio ai quattro lati di una foglia, stavano quattro piccoli vermicelli, che si drizzavano dimenandosi e contorcendosi. Quell’uccellino non poté resistere alla tentazion…
 
Adattamento e messa in voce di Gaetano Marino Eppure, stava lì, in attesa, fermo e ben saldo sul palmo di una foglia, il piccolo teneroso bruco. Il vermicello dai tanti e tanti piedini guardava con i suoi occhietti in ogni parte e in ogni dove, e girava intorno nei suoi pensieri. C’era chi sorrideva, chi salutava, chi cantava, chi saltellava, chi c…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login