Artwork

Contenuto fornito da Radio Mir & NFO Radio, Radio Mir, and NFO Radio. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da Radio Mir & NFO Radio, Radio Mir, and NFO Radio o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.
Player FM - App Podcast
Vai offline con l'app Player FM !

Notizie dal Belgio 29.01.24: stranieri non EU, Nutri-Score, contraccezione, estrema destra

7:37
 
Condividi
 

Manage episode 398230484 series 3447428
Contenuto fornito da Radio Mir & NFO Radio, Radio Mir, and NFO Radio. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da Radio Mir & NFO Radio, Radio Mir, and NFO Radio o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.

I titoli della settimana:

  • Aumenta la popolazione europea non belga a Bruxelles: ma il numero degli italiani non cresce

  • La presidenza belga punta alla standardizzazione europea di Nutri-Score con calcoli nutrizionali più stringenti

  • La contraccezione sui social media per contrastare l'aborto: è questa la proposta del ministro fiammingo dei Media e della Gioventù Benjamin Dalle

  • Il rapporto sul passato coloniale del Belgio è ancora bloccato: il lavoro iniziato nel 2020 è bloccato dalla posizione di Open Vld e Mouvement Reformateur

  • Per le notizie in breve: la campagna del Centro per l'Azione Laica contro l'estrema destra, il festival internazionale dedicato ai giovani e alla vita urbana a Gand, l’aumento delle truffe telematiche e, in Vallonia, la questione dell’installazione di impianti di ricarica per veicoli elettrici sui marciapiedi

  • Per l’approfondimento parliamo del decreto sull'azoto, approvato nelle Fiandre. Ora gli agricoltori minacciano azioni legali

L'anno scorso, nella regione di Bruxelles vivevano 287.590 persone non belghe ma in possesso di un passaporto dell'Unione Europea. Il dato proviene dall'ufficio statistico di Bruxelles Bisa. Il numero di europei non belgi corrisponde a circa il 23% di tutti i residenti a Bruxelles. Le nazionalità sono arrivate in tempi diversi. Gli italiani, i greci e gli spagnoli sono presenti a Bruxelles dagli anni '90, più o meno nelle stesse proporzioni di oggi. Non c'è un'immigrazione sostenuta e l'età media di questi gruppi è intorno o superiore ai 40 anni. Sempre più rumeni, portoghesi, polacchi e francesi si uniscono alle comunità già insediate. Il rumeno medio ha solo 32 anni ed è più spesso maschio che femmina. Sei immigrati su dieci provenienti da Estonia, Finlandia, Lettonia, Lituania, Slovacchia e Repubblica Ceca sono donne.

La Presidenza belga dell’UE intende dare il via alla standardizzazione a livello europeo del Nutri-Score, un sistema a punti per i prodotti dei supermercati che li classifica da A a E in base al loro valore nutrizionale. I nuovi calcoli per il Nutri-Score sono più stringenti e riguarderanno il 40% dei prodotti presenti sul mercato belga. Il Nutri-Score è attualmente utilizzato in sette Paesi europei e i sostenitori ritengono che un sistema di etichettatura generale sarebbe vantaggioso sia per l'industria che per i consumatori. Si prevede un periodo di transizione di due anni per dare alle aziende il tempo di apportare modifiche al contenuto e all'etichettatura dei prodotti. Durante questo periodo esisteranno due etichette separate, in alcuni casi accompagnate da una terza etichetta che chiarisce il nuovo punteggio.

Il ministro fiammingo dei Media e della Gioventù Benjamin Dalle intende utilizzare gli influencer dei social media per fornire informazioni accurate sulla contraccezione, con l'obiettivo di affrontare il crescente numero di aborti nelle Fiandre e a Bruxelles. Il progetto dovrebbe coinvolgere anche Sensoa, centro di competenza fiammingo per la salute sessuale, per sviluppare una pagina informativa sulla contraccezione. In Belgio, anche i centri di sostegno all'aborto Luna e VUB Dilemma chiedono una contraccezione più accessibile, che si inserisce all’interno di una campagna per una nuova legge sull'aborto.

La commissione parlamentare istituita nel 2020 e incaricata di indagare sul passato coloniale del Belgio non ha ancora pubblicato il rapporto finale sul passato coloniale belga in seguito a troppi disaccordi politici. I lavori della commissione sono stati interrotti nel dicembre 2022 quando i liberali dei partiti liberali Open Vld e Mouvement Reformateur hanno abbandonato l'aula per protesta. Per questi partiti il rapporto non offrirebbe una visione equilibrata del passato coloniale del Belgio e potrebbe danneggiare le relazioni del Belgio con i suoi ex territori coloniali.

——

IN BREVE

Il Centro per l'Azione Laica (CAL) ha distribuito la settimana scorso in Vallonia e a Bruxelles un falso giornale chiamato Vraiment (Davvero) per sensibilizzare sui pericoli dell'estrema destra. La campagna fa parte della più ampia campagna di CAL Extremism, Our Prison, che mira a incoraggiare la riflessione, l'analisi e il dibattito su tutte le forme di estremismo.

Torna a Gand il Festival Internazionale che mette al centro i giovani e la vita urbana. Dal 4 al 21 aprile il festival proporrà una serie di spettacoli, installazioni e mostre di artisti locali e internazionali, tutti incentrati sul tema dei giovani in città e di come loro immaginano la città dei loro sogni.

In Belgio le segnalazioni di messaggi sospetti di truffa telematica sono quasi raddoppiate in un anno, passando da 6 milioni nel 2022 a 10 milioni nel 2023. Il Centro per la sicurezza informatica del Belgio (CCB) ha ricevuto una media di 27.000 messaggi sospetti al giorno nel 2023. Quasi un belga su tre (28%) ha già segnalato messaggi di truffa a Safeonweb.be.

In Vallonia, l’aumento dei veicoli elettrici, che ha portato a un aumento della necessità di impianti di ricarica, si scontra con il rifiuto delle autorità locali di concedere autorizzazioni per l'installazione di tali impianti sui marciapiedi. Le principali preoccupazioni delle autorità locali sono la sicurezza dei passanti e la perdita di spazio pubblico per il parcheggio.

——

APPROFONDIMENTO

Dopo mesi di negoziazioni, il Parlamento fiammingo ha dato l’ok il decreto stabilisce limiti alle emissioni di azoto, ha un effetto di riscaldamento atmosferico circa 300 volte più forte dell'anidride carbonica (CO2) ed è rilasciato principalmente attraverso pratiche industriali e l'agricoltura - due pilastri dell'economia fiamminga. L'accordo firmato è stato definito dalle forze politiche di maggioranza il "risultato più alto ottenibile" ed è stato approvato, sebbene diversi deputati CD&V (partito cristiano-democratico) si siano astenuti o non siano stati presenti al voto.

Molto critici gli agricoltori, che hanno giurato di intraprendere un'azione legale contro l’accordo. Le proteste degli agricoltori sono anche legate alle preoccupazioni per i redditi in calo, la legislazione complessa e gli oneri amministrativi. I lavoratori del settore agricolo delle Fiandre si stanno attivando per mobilitare l'intera popolazione, non solo chi lavora la terra. Intanto anche la Federazione Wallonne dell'Agricoltura (FWA) ha annunciato azioni di protesta a partire da lunedì 29 gennaio.

  continue reading

62 episodi

Artwork
iconCondividi
 
Manage episode 398230484 series 3447428
Contenuto fornito da Radio Mir & NFO Radio, Radio Mir, and NFO Radio. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da Radio Mir & NFO Radio, Radio Mir, and NFO Radio o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.

I titoli della settimana:

  • Aumenta la popolazione europea non belga a Bruxelles: ma il numero degli italiani non cresce

  • La presidenza belga punta alla standardizzazione europea di Nutri-Score con calcoli nutrizionali più stringenti

  • La contraccezione sui social media per contrastare l'aborto: è questa la proposta del ministro fiammingo dei Media e della Gioventù Benjamin Dalle

  • Il rapporto sul passato coloniale del Belgio è ancora bloccato: il lavoro iniziato nel 2020 è bloccato dalla posizione di Open Vld e Mouvement Reformateur

  • Per le notizie in breve: la campagna del Centro per l'Azione Laica contro l'estrema destra, il festival internazionale dedicato ai giovani e alla vita urbana a Gand, l’aumento delle truffe telematiche e, in Vallonia, la questione dell’installazione di impianti di ricarica per veicoli elettrici sui marciapiedi

  • Per l’approfondimento parliamo del decreto sull'azoto, approvato nelle Fiandre. Ora gli agricoltori minacciano azioni legali

L'anno scorso, nella regione di Bruxelles vivevano 287.590 persone non belghe ma in possesso di un passaporto dell'Unione Europea. Il dato proviene dall'ufficio statistico di Bruxelles Bisa. Il numero di europei non belgi corrisponde a circa il 23% di tutti i residenti a Bruxelles. Le nazionalità sono arrivate in tempi diversi. Gli italiani, i greci e gli spagnoli sono presenti a Bruxelles dagli anni '90, più o meno nelle stesse proporzioni di oggi. Non c'è un'immigrazione sostenuta e l'età media di questi gruppi è intorno o superiore ai 40 anni. Sempre più rumeni, portoghesi, polacchi e francesi si uniscono alle comunità già insediate. Il rumeno medio ha solo 32 anni ed è più spesso maschio che femmina. Sei immigrati su dieci provenienti da Estonia, Finlandia, Lettonia, Lituania, Slovacchia e Repubblica Ceca sono donne.

La Presidenza belga dell’UE intende dare il via alla standardizzazione a livello europeo del Nutri-Score, un sistema a punti per i prodotti dei supermercati che li classifica da A a E in base al loro valore nutrizionale. I nuovi calcoli per il Nutri-Score sono più stringenti e riguarderanno il 40% dei prodotti presenti sul mercato belga. Il Nutri-Score è attualmente utilizzato in sette Paesi europei e i sostenitori ritengono che un sistema di etichettatura generale sarebbe vantaggioso sia per l'industria che per i consumatori. Si prevede un periodo di transizione di due anni per dare alle aziende il tempo di apportare modifiche al contenuto e all'etichettatura dei prodotti. Durante questo periodo esisteranno due etichette separate, in alcuni casi accompagnate da una terza etichetta che chiarisce il nuovo punteggio.

Il ministro fiammingo dei Media e della Gioventù Benjamin Dalle intende utilizzare gli influencer dei social media per fornire informazioni accurate sulla contraccezione, con l'obiettivo di affrontare il crescente numero di aborti nelle Fiandre e a Bruxelles. Il progetto dovrebbe coinvolgere anche Sensoa, centro di competenza fiammingo per la salute sessuale, per sviluppare una pagina informativa sulla contraccezione. In Belgio, anche i centri di sostegno all'aborto Luna e VUB Dilemma chiedono una contraccezione più accessibile, che si inserisce all’interno di una campagna per una nuova legge sull'aborto.

La commissione parlamentare istituita nel 2020 e incaricata di indagare sul passato coloniale del Belgio non ha ancora pubblicato il rapporto finale sul passato coloniale belga in seguito a troppi disaccordi politici. I lavori della commissione sono stati interrotti nel dicembre 2022 quando i liberali dei partiti liberali Open Vld e Mouvement Reformateur hanno abbandonato l'aula per protesta. Per questi partiti il rapporto non offrirebbe una visione equilibrata del passato coloniale del Belgio e potrebbe danneggiare le relazioni del Belgio con i suoi ex territori coloniali.

——

IN BREVE

Il Centro per l'Azione Laica (CAL) ha distribuito la settimana scorso in Vallonia e a Bruxelles un falso giornale chiamato Vraiment (Davvero) per sensibilizzare sui pericoli dell'estrema destra. La campagna fa parte della più ampia campagna di CAL Extremism, Our Prison, che mira a incoraggiare la riflessione, l'analisi e il dibattito su tutte le forme di estremismo.

Torna a Gand il Festival Internazionale che mette al centro i giovani e la vita urbana. Dal 4 al 21 aprile il festival proporrà una serie di spettacoli, installazioni e mostre di artisti locali e internazionali, tutti incentrati sul tema dei giovani in città e di come loro immaginano la città dei loro sogni.

In Belgio le segnalazioni di messaggi sospetti di truffa telematica sono quasi raddoppiate in un anno, passando da 6 milioni nel 2022 a 10 milioni nel 2023. Il Centro per la sicurezza informatica del Belgio (CCB) ha ricevuto una media di 27.000 messaggi sospetti al giorno nel 2023. Quasi un belga su tre (28%) ha già segnalato messaggi di truffa a Safeonweb.be.

In Vallonia, l’aumento dei veicoli elettrici, che ha portato a un aumento della necessità di impianti di ricarica, si scontra con il rifiuto delle autorità locali di concedere autorizzazioni per l'installazione di tali impianti sui marciapiedi. Le principali preoccupazioni delle autorità locali sono la sicurezza dei passanti e la perdita di spazio pubblico per il parcheggio.

——

APPROFONDIMENTO

Dopo mesi di negoziazioni, il Parlamento fiammingo ha dato l’ok il decreto stabilisce limiti alle emissioni di azoto, ha un effetto di riscaldamento atmosferico circa 300 volte più forte dell'anidride carbonica (CO2) ed è rilasciato principalmente attraverso pratiche industriali e l'agricoltura - due pilastri dell'economia fiamminga. L'accordo firmato è stato definito dalle forze politiche di maggioranza il "risultato più alto ottenibile" ed è stato approvato, sebbene diversi deputati CD&V (partito cristiano-democratico) si siano astenuti o non siano stati presenti al voto.

Molto critici gli agricoltori, che hanno giurato di intraprendere un'azione legale contro l’accordo. Le proteste degli agricoltori sono anche legate alle preoccupazioni per i redditi in calo, la legislazione complessa e gli oneri amministrativi. I lavoratori del settore agricolo delle Fiandre si stanno attivando per mobilitare l'intera popolazione, non solo chi lavora la terra. Intanto anche la Federazione Wallonne dell'Agricoltura (FWA) ha annunciato azioni di protesta a partire da lunedì 29 gennaio.

  continue reading

62 episodi

Tutti gli episodi

×
 
Loading …

Benvenuto su Player FM!

Player FM ricerca sul web podcast di alta qualità che tu possa goderti adesso. È la migliore app di podcast e funziona su Android, iPhone e web. Registrati per sincronizzare le iscrizioni su tutti i tuoi dispositivi.

 

Guida rapida