Felipe Salles: Tiyo's Songs of Life

59:55
 
Condividi
 

Manage episode 334748246 series 2410591
Creato da Radio Popolare, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Del sassofonista Felipe Salles, brasiliano di Sao Paulo ma newyorkese di adozione, nel 2020 (potete trovare la puntata in podcast) abbiamo presentato The New Immigrant Experienca, un lavoro ispirato da conversazioni con i Dreamers, gli immigrati arrivati irregolarmente negli Stati Uniti da bambini. Ecco ora un nuovo album di Salles, anche questo con una esplicita valenza politica, Tiyo's Songs of Life, pubblicato dalla Tapestry. Tiyo Attallah Salah-El, all'anagrafe David Riley Jones, afroamericano, nasce in Pennsylvania nel '32, presta servizio nella guerra di Corea e viene decorato, suona il sax tenore in ambito rhythm'n'blues ma si mette nei guai e incorre in una condanna all'ergastolo, senza possibilità di libertà condizionale. Salah-El trascorre quasi cinquant'anni in un carcere della Pennsylvania: prende una laurea e un master, dà vita alla Coalition for the Abolition of Prisons, suona e compone. Fino alla morte nel 2018, a ottantasei anni. Per anni Lois Ahrens, attivista per l'abolizione delle carceri, ha cercato dei musicisti che potessero interpretare la musica di Tiyo, senza trovare chi fosse disposto a farlo, fino a quando ha contattato Salles. Sensibile alla problematica del carcere come sistema punitivo e non già "correttivo" e alla piaga della carcerazione di massa negli Usa come in Brasile, Salles, sax tenore fluido e comunicativo, ha costituito un quartetto e ha inciso le composizioni di Tiyo Attallah Salah-El: Tiyo adeso vive nella sua musica, finalmente non più dietro le sbarre.

905 episodi