Come NON fare influencer marketing sulla GenZ

43:12
 
Condividi
 

Manage episode 342314744 series 2771522
Creato da Roberta Stefani, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Le attività di influencer marketing sono, di quarter in quarter, sempre più frequenti nei marketing plan dei brand. Ad oggi il panorama influencer è vasto a tal punto da non riuscire a contare tutti i profili social presenti anche solo sulla country Italia. E quando il target è la GenZ non dobbiamo solo fare i conti con tutte le sfumature dell’influencer marketing, ma con un pubblico che ci costringe ad evolvere costantemente strategia, modalità di ingaggio e di pianificazione. Dobbiamo continuamente trovare nuovi meccanismi per intercettare, raggiungere, convincere, coltivare e fidelizzare gli Zoomer. Cosa significa quindi costruire una campagna di influencer marketing realmente efficace su un target come la GenZ con cui spesso è difficile dialogare? Negli anni abbiamo capito che, se da un lato l'argomento è molto vasto, dall'altro dobbiamo anche stare attenti al target per non perdere mai di vista la velocità a cui evolve. Per questo motivo, piuttosto che raccontarvi un modello che domani potrebbe essere obsoleto, abbiamo deciso di concentrarci sulle cose che sicuramente NON possiamo fare quando progettiamo una campagna di influencer marketing. Una serie di piccole semplici regole per sfatare i miti più comuni sull'influencer marketing per la GenZ.

347 episodi