Artwork

Contenuto fornito da Andrea Brunello. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da Andrea Brunello o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.
Player FM - App Podcast
Vai offline con l'app Player FM !

Credo ancora a ciò che vedo?

31:13
 
Condividi
 

Manage episode 379663988 series 3443710
Contenuto fornito da Andrea Brunello. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da Andrea Brunello o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.

In un mondo profondamente digitalizzato sorge spontanea la domanda: credo ancora a ciò che vedo e che sento? Quando le immagini, i video, le voci e i suoni non sono più solo riproduzioni più o meno fedeli della realtà, ma possono essere totalmente false, generate da strumenti come l'Intelligenza Artificiale, allora viene messa in discussione la nostra stessa relazione con la realtà. Perché i nostri cervelli sono rimasti ancorati ad un mondo totalmente analogico, e quindi l'istinto è di fidarci di quello che vediamo, di quello che sentiamo. Questo pone rischi a livello esistenziale perché diventiamo tutti, nessuno escluso, profondamente manipolabili. Parliamo di tutto questo e anche di più con Giulia Boato, ricercatrice e professoressa presso il DISI, Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione dell'Università di Trento. Con Giulia esploriamo il mondo delle deep fake e di come possiamo (e non possiamo) proteggerci da manipolazioni anche profondamente pericolose. Perché siamo entrati nell'era dell'intelligenza artificiale e, volenti o nolenti, non possiamo più uscirne.

Grazie per l'ascolto! Per contattarci scrivi a andrea.brunello@unitn.it
Qui trovi il sito del podcast presso il portale dell'Università di Trento.

  continue reading

26 episodi

Artwork
iconCondividi
 
Manage episode 379663988 series 3443710
Contenuto fornito da Andrea Brunello. Tutti i contenuti dei podcast, inclusi episodi, grafica e descrizioni dei podcast, vengono caricati e forniti direttamente da Andrea Brunello o dal partner della piattaforma podcast. Se ritieni che qualcuno stia utilizzando la tua opera protetta da copyright senza la tua autorizzazione, puoi seguire la procedura descritta qui https://it.player.fm/legal.

In un mondo profondamente digitalizzato sorge spontanea la domanda: credo ancora a ciò che vedo e che sento? Quando le immagini, i video, le voci e i suoni non sono più solo riproduzioni più o meno fedeli della realtà, ma possono essere totalmente false, generate da strumenti come l'Intelligenza Artificiale, allora viene messa in discussione la nostra stessa relazione con la realtà. Perché i nostri cervelli sono rimasti ancorati ad un mondo totalmente analogico, e quindi l'istinto è di fidarci di quello che vediamo, di quello che sentiamo. Questo pone rischi a livello esistenziale perché diventiamo tutti, nessuno escluso, profondamente manipolabili. Parliamo di tutto questo e anche di più con Giulia Boato, ricercatrice e professoressa presso il DISI, Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione dell'Università di Trento. Con Giulia esploriamo il mondo delle deep fake e di come possiamo (e non possiamo) proteggerci da manipolazioni anche profondamente pericolose. Perché siamo entrati nell'era dell'intelligenza artificiale e, volenti o nolenti, non possiamo più uscirne.

Grazie per l'ascolto! Per contattarci scrivi a andrea.brunello@unitn.it
Qui trovi il sito del podcast presso il portale dell'Università di Trento.

  continue reading

26 episodi

Tutti gli episodi

×
 
Loading …

Benvenuto su Player FM!

Player FM ricerca sul web podcast di alta qualità che tu possa goderti adesso. È la migliore app di podcast e funziona su Android, iPhone e web. Registrati per sincronizzare le iscrizioni su tutti i tuoi dispositivi.

 

Guida rapida