show episodes
 
Loading …
show series
 
10 aprile 2021 OBBEDIRE A DIO O AGLI UOMINI Dagli Atti degli Apostoli (At 4,13-21) In quei giorni, i capi, gli anziani e gli scribi, vedendo la franchezza di Pietro e di Giovanni e rendendosi conto che erano persone semplici e senza istruzione, rimanevano stupiti e li riconoscevano come quelli che erano stati con Gesù. Vedendo poi in piedi, vicino …
 
Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo della II Domenica di Pasqua, Domenica della Divina Misericordia Nel Vangelo di questa Domenica (Gv 20, 19-31) Gesù risorto dice a Tommaso: «Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettila nel mio fianco; e non essere incredul…
 
9 aprile 2021 L’AMORE DEL RISORTO Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 21,1-14) In quel tempo, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli sul mare di Tiberiade. E si manifestò così: si trovavano insieme Simon Pietro, Tommaso detto Dìdimo, Natanaèle di Cana di Galilea, i figli di Zebedèo e altri due discepoli. Disse loro Simon Pietro: «Io vado a pescare». …
 
8 aprile 2021 LA MISERICORDIA E LA RISURREZIONE Dal Vangelo secondo Luca (Lc 24,35-48) In quel tempo, [i due discepoli che erano ritornati da Èmmaus] narravano ciò che era accaduto lungo la via e come l'avevano riconosciuto nello spezzare il pane. Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona stette in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!». S…
 
7 aprile 2021 IL CUORE ARDENTE Dal Vangelo secondo Luca (Lc 24,13-35) Quando furono vicini al villaggio [di Emmaus] dove erano diretti, [Gesù] fece come se dovesse andare più lontano. Ma essi insistettero: «Resta con noi, perché si fa sera e il giorno è ormai al tramonto». Egli entrò per rimanere con loro. Quando fu a tavola con loro, prese il pane…
 
6 aprile 2021 DAL SEPOLCRO ALLA VITA Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 20,11-18) In quel tempo, Maria stava all'esterno, vicino al sepolcro, e piangeva. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro e vide due angeli in bianche vesti, seduti l'uno dalla parte del capo e l'altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù. Ed essi le dissero: «Don…
 
Omelia di don Gabriele Nanni del 5.4.2021 Eredi dell'annuncio della risurrezione Dal Vangelo secondo Matteo Mt 28,8-15 In quel tempo, abbandonato in fretta il sepolcro con timore e gioia grande, le donne corsero a dare l'annuncio ai suoi discepoli. Ed ecco, Gesù venne loro incontro e disse: «Salute a voi!». Ed esse si avvicinarono, gli abbracciaron…
 
5 aprile 2021 IL RISORTO È IN NOI Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 28,8-15) In quel tempo, abbandonato in fretta il sepolcro con timore e gioia grande, le donne corsero a dare l'annuncio ai suoi discepoli. Ed ecco, Gesù venne loro incontro e disse: «Salute a voi!». Ed esse si avvicinarono, gli abbracciarono i piedi e lo adorarono. Allora Gesù disse l…
 
Omelia - Veglia di Pasqua 3.4.2021 di don Gabriele Nanni La risurrezione dell'uomo e il creato Dal Vangelo secondo Marco Mc 16,1-7 Passato il sabato, Maria di Màgdala, Maria di Giacomo e Salome comprarono oli aromatici per andare ad ungerlo. Di buon mattino, il primo giorno della settimana, vennero al sepolcro al levare del sole. Dicevano tra loro:…
 
2 aprile 2021 ADORAZIONE DELLA SANTA CROCE Dal vangelo secondo Giovanni (Gv 18, 1– 19,42) Era il giorno della Parascève e i Giudei, perché i corpi non rimanessero sulla croce durante il sabato – era infatti un giorno solenne quel sabato –, chiesero a Pilato che fossero spezzate loro le gambe e fossero portati via. Vennero dunque i soldati e spezzar…
 
Commento al Vangelo di Gv 18,1-19,42, di don Domenico Bruno. Visita www.annunciatedaitetti.it e seguici su YouTube, Telegram https://t.me/annunciatedaitetti e Instagram: https://www.instagram.com/annunciate_dai_tetti/Di Annunciate dai tetti®️
 
Omelia don Gabriele Nanni del 1.4.2021 Giovedì Santo Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 13,1-15 Prima della festa di Pasqua, Gesù, sapendo che era venuta la sua ora di passare da questo mondo al Padre, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine. Durante la cena, quando il diavolo aveva già messo in cuore a Giuda, figlio di Simone I…
 
1 aprile 2021 SE NON TI LAVERÒ, NON AVRAI PARTE CON ME Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 13,1-15) Prima della festa di Pasqua, Gesù, sapendo che era venuta la sua ora di passare da questo mondo al Padre, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine. Durante la cena, quando il diavolo aveva già messo in cuore a Giuda, figlio di Simo…
 
Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo della Pasqua di Risurrezione Il Vangelo di questa Domenica di Pasqua (Gv 20, 1-9) racconta che Giovanni, entrato nel sepolcro vuoto, “vide e credette” Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancor…
 
31 marzo 2021 MISTERIUM INIQUITATIS Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 26,14-25) In quel tempo, uno dei Dodici, chiamato Giuda Iscariòta, andò dai capi dei sacerdoti e disse: «Quanto volete darmi perché io ve lo consegni?». E quelli gli fissarono trenta monete d’argento. Da quel momento cercava l’occasione propizia per consegnare Gesù. Il primo giorno …
 
Omelia di don Gabriele Nanni del 30.3.2021 Il buio della prova della fede Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 13,21-33.36-38 In quel tempo, [mentre era a mensa con i suoi discepoli,] Gesù fu profondamente turbato e dichiarò: «In verità, in verità io vi dico: uno di voi mi tradirà». I discepoli si guardavano l'un l'altro, non sapendo bene di chi parlass…
 
30 marzo 2021 DOVE IO VADO VOI PER ORA NON POTETE VENIRE Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 13,21-33.36-38) In quel tempo, [mentre era a mensa con i suoi discepoli,] Gesù fu profondamente turbato e dichiarò: «In verità, in verità io vi dico: uno di voi mi tradirà». I discepoli si guardavano l'un l'altro, non sapendo bene di chi parlasse. Ora uno dei …
 
Omelia di don Gabriele Nanni del 29.3.2021 Non spezzerà la canna incrinata Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 12,1-11 Sei giorni prima della Pasqua, Gesù andò a Betània, dove si trovava Làzzaro, che egli aveva risuscitato dai morti. E qui fecero per lui una cena: Marta serviva e Làzzaro era uno dei commensali. Maria allora prese trecento grammi di pro…
 
29 marzo 2021 L’ONORE DEL CORPO Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 12,1-11) Sei giorni prima della Pasqua, Gesù andò a Betània, dove si trovava Làzzaro, che egli aveva risuscitato dai morti. E qui fecero per lui una cena: Marta serviva e Làzzaro era uno dei commensali. Maria allora prese trecento grammi di profumo di puro nardo, assai prezioso, ne co…
 
Comandamenti 11 Famiglia e società Catechismo della Chiesa Cattolica La famiglia e la società 2207 La famiglia è la cellula originaria della vita sociale. È la società naturale in cui l'uomo e la donna sono chiamati al dono di sé nell'amore e nel dono della vita. L'autorità, la stabilità e la vita di relazione in seno alla famiglia costituiscono i …
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login