show episodes
 
Insieme a Oscar Giannino un professore aziendalista, un blogger gestore di portafogli, un imprenditore. Con Carlo Alberto Carnevale Maffé, Mario Seminerio e Renato Cifarelli ogni sabato dalle 8 alle 10 su Radio Capital torna la squadra delle Belve. Due ore di irriverente rilettura dell’economia pubblica e privata, con numeri, risate e molti graffi. E anche sano rock.
 
Carlo Alberto Carnevale Maffè, Renato Cifarelli, Oscar Giannino e Mario Seminerio conducono un esperimento insieme agli ascoltatori: due ore di conversazione economica leggera, ironica e graffiante, ma guardando prima ai numeri che alle legittime diverse opinioni. Troverete in questo spazio testi e dichiarazioni su cui discutere e commentare: telefonando, mandando sms, proponendo temi e ospiti, usando tutti i social che volete. Vi aspettiamo! E ricordate che la sigla del programma dice tutto ...
 
Loading …
show series
 
Le notizie e i fatti più phastidiosi della settimana, a giudizio del vostro Titolare. Questa settimana: la scampagnata in ambasciata cinese di Grillo senza Conte nel giorno del G7 anti-cinese; il rimbalzo dell'economia italiana; il tribuno candidato sindaco a Roma; il bitcoin mezzo legale di pagamento in Salvador; le banche dati italiane che non si…
 
Le notizie e i fatti più phastidiosi della settimana, a giudizio del vostro Titolare. Questa settimana: le contorsioni pentastellate e del centrodestra, strateghi del nulla; la vera posta in gioco per l'Italia col PNRR; la singolare similitudine tra Cina e Italia nel deficit di welfare; il potenziale inflazionistico e regressivo delle misure ambien…
 
Le notizie e i fatti più phastidiosi della settimana, a giudizio del vostro Titolare. Questa settimana: ancora sulla dote ai diciottenni di Enrico Letta; Di Maio e l'abiura del giustizialismo; il patto per Napoli coi soldi del PNRR; il braccio di ferro tra imprese e sindacati sulla fine del blocco dei licenziamenti; Draghi uomo solo al comando e la…
 
Le notizie e i fatti più phastidiosi della settimana, a giudizio del vostro Titolare. Questa settimana: l'epifania del doloroso debito napoletano; la dote ai diciottenni proposta da Enrico Letta; il campionario di orrori di politica economica dell'Argentina; le "pillole di cultura" di Roma Capitale; l'ossimorica cassa integrazione per cessazione d'…
 
Le notizie e i fatti più phastidiosi della settimana, a giudizio del vostro Titolare. Questa settimana: la moltiplicazione di pani, pesci e province sarde; i postumi sulla spesa pubblica del terremoto di Messina del 1908; la Cina invecchia; l'inflazione affiora; la singolare conversione ecologista di Elon Musk; la proliferazione di attacchi di rans…
 
Joe Biden punta a più che raddoppiare il salario minimo legale federale entro il 2025. Lottare contro la povertà lavorativa è imperativo morale assoluto ma attenzione alle "unintended consequences" dei modi prescelti per farlo. Diciamolo anche agli italiani, in casoDi Mario Seminerio
 
La catastrofica letalità italiana durante il Covid-19 ha riacceso il dibattito sulla spesa pubblica sanitaria. Troppo poca? Molto probabile, rispetto all'invecchiamento della popolazione, ma la sanità per decenni è stato uno dei maggiori ambiti di distruzione di risorse fiscali e sprechi, oltre che palestra di lottizzazione e antimeritocrazia. Bast…
 
I conti di MPS affondati da accantonamenti a rischi legali e sofferenze da rimuovere dal bilancio. Il Tesoro ha già perso circa 10 miliardi in nome e per conto dei contribuenti italiani, e si accinge a rimettere mano al portafoglio, prima di riconsegnare la banca ai privati. Ormai manifesto il corteggiamento a Unicredit affinché accetti una robusta…
 
Dal comunicato notturno del governo, lo scorso 15 luglio, riassumibile in uno stentoreo "guai ai vinti", al ridimensionamento del ruolo di Cassa Depositi e Prestiti, da dominus incontrastato di un'azienda solo italiana a partner di un nucleo stabile di investitori istituzionali internazionali, al negoziato avvolto nelle nebbie sugli aumenti tariffa…
 
La contestazione delle norme ed il loro aggiramento mediante interpretazione elusiva sono la spia di scarsa coesione e fiducia tra gruppi sociali, come ben sappiamo noi italiani. Ma il fenomeno, sia pure in modo meno patologico, è presente in tutte le società "policentriche", cioè democratiche, in cui il dissenso non è sistematicamente represso. Ec…
 
Passate son le elezioni, odo i soliti cialtroni. Recriminazioni, vecchie formule e stanco trascinamento di un paese alla eterna ricerca del proiettile d'argento, dalla legge elettorale alla cornucopia immaginaria europea. Dal cartello delle destre che da un trentennio finisce sempre male (come quelli di sinistra, con o senza trattino) al movimento …
 
Attendendo una Newco da mesi imminente, e con i vertici aziendali mai nominati se non su Facebook, il libro dei piani industriali di sogno è arrivato al 2022. Nel frattempo, il sistema dei trasporti italiani rischia di perdere un operatore di alta velocità. La persistenza dell'emergenza sanitaria significa che i sogni di Grande Reset per recuperare…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login