L'ARTE DELL'INCONTRO E DEL DIALOGO - Insieme incontro agli altri

Condividi
 

Manage series 1271016
Creato da LiberaConoscenza.it, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
Dal Convegno di Verona, 28 - 29 - 30 Ottobre 2005 Relatore Pietro Archiati "La vita è fatta di incontri fra persone, da cui possono nascere rapporti più o meno duraturi, amicizie più o meno profonde. L’arte della vita sta nel dialogare da veri artisti gli uni con gli altri: interessandosi all’altro, cercando di comprenderlo sempre meglio nel suo vero essere. Tutta la vita familiare e sociale, la realtà del lavoro, perfino il rapporto religioso col divino, dipendono dall’arte dell’incontro e del dialogo, la cui regola fondamentale è: «Ama il prossimo tuo come te stesso.» Il fondamento di ogni incontro è l'ascolto, e per ascoltare col cuore bisogna diventare artisti dell’amore. Quando qualcuno davvero ci ascolta ci sentiamo anche capiti - e col capire l’altro nasce la forza di accettarlo incondizionatamente in tutto e per tutto, così com'è. (1ª e 2ª conferenza) L’amicizia è una delle realtà più belle della vita. Gli amici veri non sono mai molti, ne basta anche uno solo, ma è importante che ci sia. L'amico del cuore è colui che sa tirar fuori il meglio da noi, grazie a una misteriosa alchimia che viene di certo da lontano e che gli uomini chiamano affinità elettiva. (3ª conferenza) L'incontro, il rapporto fra donna e uomo è del tutto speciale. Non solo due anime - e due spiriti - entrano in dialogo fra loro, ma anche due costituzioni fisiche, che creano "un'alta tensione" e rendono il rapporto una sfida totale, una corsa a ostacoli le cui sorprese non si esauriscono mai. (4ª conferenza) Oggi si parla molto di etica sociale e spesso si pensa a istituzioni ideali, a un assetto esterno che faccia contenti tutti. Invece il sociale può solo sgorgare dalla mente e dal cuore degli uomini, perché da lì provengono tutte le azioni e tutte le istituzioni. Sommamente fruttuosi per il sociale sono gli ideali comuni, che per essere davvero comuni devono però essere universalmente umani. (5ª conferenza)" Pietro Archiati

19 episodi