Focus Storia pubblico
[search 0]
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
La seconda stagione di Oltre La Corsa - il Podcast di Suiveur dove parleremo di ciclismo. Suiveur è chi segue un corridore per ragioni professionali o per passione sportiva, dice il dizionario, ed è questo che noi facciamo. Perché per noi la corsa parte molto prima del chilometro 0 e finisce ben dopo il traguardo. La fiamma – rossa – che ci anima arde e non brucia per due elementi del ciclismo: da un lato chi lo abita, sulla bici o in ammiraglia, lungo le strade o sugli spalti dei velodromi; ...
 
Loading …
show series
 
Sigmund Freud, medico neurologo e fondatore della psicoanalisi, aveva un cane: Jofi. Era un Chow Chow e visse con lui dal 1930 al 1937. In questo podcast vi raccontiamo la sua storia. Jofi faceva anche da segretaria al dott. Freud, indicandogli quando la seduta era terminata. Trascorsi 50′, si alzava, andava alla porta e faceva capire al suo padron…
 
Al funerale dell’ebreo polacco Raphael Lemkin morto a New York il 28 agosto del 1959 ci furono solo sette persone, come capita per la maggior parte degli uomini giusti che vengono dimenticati per l’ingratitudine umana. Eppure Lemkin è stato uno dei grandi protagonisti della Storia, che ha allertato il mondo già nel 1933 contro le minacce di Hitler …
 
Vi raccontiamo la storia di Juan Carrito, l’orso bruno marsicano morto il 23 gennaio 2023 su una strada che conduce al cimitero di Castel di Sangro, nell’Aquilano d’alta quota, dove un’auto lo ha travolto. Diventato famoso per le sue scorribande alla ricerca di cibo nei paesi dentro e fuori dal Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, è un esempla…
 
L’incrocio dei risultati della Vernaccia di San Gimignano delle guide dei vini 2023 offre notevoli spunti di riflessione, ecco perchè queste sono le migliori: Primo Flight Le Tipologie 1 Guicciardini Strozzi Titolato Strozzi 20212 San Benedetto 20213 Montenidoli Carato 20194 Il Palagione Riserva Ori 2020Secondo Flight FOCUS 20195 Casa alle Vacche R…
 
Il 16 gennaio 2023 è stato arrestato il capomafia Matteo Messina Denaro nella clinica Maddalena di Palermo, in cui era in cura. “Mi chiamo Matteo Messina Denaro”, ha subito detto rivolgendosi con fare arrogante al carabiniere del Ros che stava per arrestarlo. “Abbiamo catturato l’ultimo stragista responsabile delle stragi del 1992-93”, sono state l…
 
L’11 settembre del 2001 negli Stati Uniti d’America furono dirottati quattro voli civili. Due di questi furono fatti schiantare da terroristi di Al Qaeda sulle torri del World Trade Center di New York. I due grattacieli crollarono. 2.974 furono le vittime, 19 i terroristi morti, 24 gli uomini dispersi. Più di 90 paesi nel mondo persero loro cittadi…
 
L’ultimo capitolo del podcast su Khomeini si apre con la sua morte nel 1989 e con il suo funerale che dimostrò quanto fosse ancora grande il sostegno degli iraniani: nonostante i fallimenti su tanti fronti, era ancora un padre, simbolo di un regime islamico che aveva promesso benessere economico e spirituale al popolo. Al momento della morte tutto …
 
Nel novembre del 1979 gli Usa – identificati come il “Grande Satana” – accolsero lo scià Pahlavi, un gruppo di estremisti musulmani, per ritorsione, sequestrò per 444 giorni 52 dipendenti dell’ambasciata americana a Teheran, fino al 1981. Il 24 aprile 1980 gli Usa tentarono anche la via del blitz militare, che si risolse in un fallimento. Anni duri…
 
A metà 900 l’Iran era il secondo Paese esportatore di greggio al mondo e possedeva il 95% delle riserve mondiali di gas, ma manteneva redditi pro capite, tassi di alfabetizzazione e mortalità infantile da fondo classifica. Le profonde disuguaglianze sociali e il risentimento per le ingerenze straniere portarono il carismatico Khomeini a denunciare …
 
“La Repubblica islamica dell’Iran, che è il bastione più saldo dell’islam nel mondo, può facilmente riempire il vuoto ideologico del vostro sistema”. L’ayatollah Khomeini annunciava al leader sovietico Michail Gorbaciov la fine del comunismo e l’avvento dell’islam, in una lettera del 1° gennaio 1989. Chi era dunque Khomeini? A raccontarne complessi…
 
Quando si festeggia il Natale ucraino? Partendo dalla questione riguardante il calendario ucraino e le celebrazioni natalizie, in questo podcast Yaryna Grusha racconta le tradizioni storiche sopravvissute alla cancellazione sovietica della religione, i canti natalizi, l’attualità di un Natale vissuto nel 2022 in un Paese distrutto dalla guerra. Yar…
 
Personaggio immaginario Lassie è un cane femmina di razza Rough Collie, protagonista di una breve storia che venne poi estesa nel romanzo Torna a casa Lassie! pubblicato nel 1940, dal quale venne tratto nel 1943 un noto lungometraggio omonimo. Lassie è il cane del cinema per antonomasia, il primo personaggio a quattro zampe che viene in mente a chi…
 
George Best, detto Georgie, nato a Belfast il 22 maggio 1946, scomparve a Londra il 25 novembre 2005. Di ruolo attaccante, è ritenuto uno dei migliori calciatori di tutti i tempi. In questo podcast, lo scrittore Duncan Hamilton, racconta per Storiainpodcast la leggenda di George Best. “Se fossi nato brutto, non avreste mai sentito parlare di Pelé”.…
 
𝐓𝐫𝐚 𝐦𝐞𝐭𝐚𝐯𝐞𝐫𝐬𝐨 𝐞 𝐍𝐅𝐓: 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐧𝐨𝐧 𝐩𝐞𝐫𝐝𝐞𝐫𝐬𝐢 𝐢𝐧 𝐮𝐧 𝐛𝐢𝐜𝐜𝐡𝐢𝐞𝐫𝐞 𝐝𝐢… 𝐯𝐢𝐧𝐨#BTO2022 🗓 30 novembre🕑 10:00-10:50📍 Isaac Asimov Hall #1🎯 Food & Wine TourismSpeaker:🎙 Isotta Rosboch | Tuorlo Media SRL SB Food & wine storyteller e events and communication manager🎙 Lorenzo Biscontin | Labhornet srl Amministratore Unico🎙 Andrea Gori | Trattoria da Burde Direttore🎙 Da…
 
Nel gennaio del 1725 l’imperatore Pietro il Grande inizia improvvisamente a indebolirsi: i problemi alla vescica che lo affliggono da anni sono peggiorati. Non riesce più a urinare e i medici sono costretti a rimuovere quasi un litro di liquido, ma l’infezione si è già diffusa. Pietro I muore l’8 febbraio del 1725. Finisce così la parabola di un mo…
 
La Grande Ambasceria, ovvero il grande viaggio diplomatico voluto da Pietro, si risolse in un fiasco politico. A quel punto, Pietro stipulò una tregua trentennale con l’Impero ottomano e volse le mire espansionistiche a nord, contro gli svedesi, padroni del Baltico. Lo scontro con Carlo XII, giovane condottiero che viveva solo per combattere, durò,…
 
Pietro era determinato a fare della Russia una protagonista della politica mondiale. Per lo sviluppo e l’espansione era necessario uno sbocco sul mare (ebbe fin da giovano un vero colpo di fulmine per i piaceri della navigazione). Aveva compreso che doveva rafforzare non solo l’esercito ma anche dotarsi di una flotta militare degna di questo nome. …
 
Per Pietro, il 1689 fu un anno cruciale. Il suo ruolo di zar in coppia con il fratellastro disabile Ivan V era solo di facciata: il potere effettivo venne assunto dalla sorellastra Sofia e dal suo amante, il primo ministro Golitzyn. I quali cercarono più tardi di eliminare l’incomodo. Pietro riuscì a sventare il complotto, proprio nell’estate del 1…
 
Ispirandosi dichiaratamente ai Paesi occidentali, Pietro I intraprese una serie di guerre per allargare i confini della Russia fino a trasformarla in un impero, stravolgendo l’organizzazione amministrativa e sociale e facendone un Paese moderno. Pietro il Grande fu un monarca assoluto che impose al suo popolo cambiamenti drastici e pesanti tasse pu…
 
In casa di Ais Romagna a illustrare il panorama delle opzioni attuali di comunicazione del vino, un affascinante mosaico di possibilità espressive dov’è l’uso della tecnologia permette a chi esce da un corso Ais di costruirsi una propria base di lettori followers. Il mezzo non è il messaggio meno che mai nel vino che però dal web3 riceve tante poss…
 
La nuova generazione della famiglia Neri ovvero Giovanni, Gianlorenzo e Marianna, presentano il nuovo single vineyard dalla zona di SEsta, come è stato possibile acquistarlo e come viene vinificato, tra raspi e nuove tendenze. Ha colore sottilmente ricco, note di arancio e melograno, sabbia e roccia sotto che esplode in massa profumata sublime , cu…
 
Nel 1520 venne emanata una bolla papale contro Lutero che il monaco ribelle bruciò pubblicamente: se la scomunica non si tramutò in un rogo fu solo perché il principe Federico il Saggio di Sassonia prese Lutero sotto la sua ala protettrice. Federico e altri principi, infatti, avevano compreso che a mano a mano che le idee luterane si diffondevano i…
 
Il 31 ottobre 1517 Lutero affisse alla porta della chiesa di Wittenberg 95 tesi in latino con cui condannava l’operato della chiesa. Non si poteva comperare la salvezza che si riusciva a raggiungere solo con la fede, la grazia di Dio e la conoscenza. Non servivano opere pie, devozioni, mortificazioni della carne e neppure il papa poteva rimettere i…
 
Martin Lutero fu un monaco tedesco, docente di teologia all’Università di Wittenberg. La tradizione racconta che tutto cominciò con un fulmine: colpito da una saetta e salvatosi miracolosamente, Martin Lutero, giovane studente di diritto dell’Università di Erfurt, avrebbe deciso di diventare frate agostiniano e dedicare la vita a Dio. Verità o legg…
 
Nell’ultimo anno, Amanda McCrossin è passata dal non essere nemmeno presente su TikTok ad avere oltre 150.000 follower nella nicchia del vino. Quella che una volta era una piattaforma per ragazzi, si è ora evoluta in uno strumento di marketing da un miliardo di dollari, con una stima di oltre il 50% di utenti over 30. Il potente algoritmo di TikTok…
 
Un’informazione corretta ed efficace è per le aziende uno strumento essenziale e direttamente collegato alle vendite e alla customer loyalty. Partendo da questo assunto, i giornalisti esploreranno l’attuale status del giornalismo del vino italiano: è davvero al passo con i tempi? Che ruolo riveste per le aziende vinicole italiane? Quali sono i suoi…
 
Stubby (1916 – 16 marzo 1926) non è stato soltanto un cane, un Bull Terrier – incrocio tra un Boston Terrier e un Pit Bull – ma anche un sergente dell’Esercito americano e di certo il cane militare più decorato di tutti i tempi. Questo podcast è dedicato all’incredibile storia di Stubby, celebre per il suo servizio durante il primo Conflitto Mondia…
 
Sono trascorsi 37 anni da quando tre scienziati comunicarono al Mondo la loro tragica scoperta: un vero e proprio buco stava squarciando la patina di ozono che circonda la Terra. Cosa è l’ozonosfera e perché è importante? Quando si cominciò ad aver contezza che alcuni gas artificiali rischiavano di distruggere lo strato di ozono in alta quota? Cos’…
 
L’uomo ha capito nei secoli e a costo di molte vite che con il suo corpo e le sue ossa pesanti non può volare. Poi, però, ha inventato l’aereo. In questo appassionante viaggio nel tempo, il giornalista Giuseppe Braga, pilota d’aereo, racconta alcune storie di pionieri protagonisti della meravigliosa avventura del volo. Le parti del podcast: Alessan…
 
L’uomo ha capito nei secoli e a costo di molte vite che con il suo corpo e le sue ossa pesanti non può volare. Poi, però, ha inventato l’aereo. In questo appassionante viaggio nel tempo, il giornalista Giuseppe Braga, pilota d’aereo, racconta alcune storie di pionieri protagonisti della meravigliosa avventura del volo. Le parti del podcast: Alessan…
 
L’eleganza dello Champagne Brimoncourt raccontata a Modena Champagne Experience 2022 . Una lunga storia ininterrotta che ha reso lo champagne l’amico geniale delle belle tavole, dello Spirito e di un’arte di vivere ispirata… Brimoncourt è il nostro omaggio senza tempo e fedele a questa storia che ci porta e i cui valori cardine sono l’eleganza, la …
 
"Il Vecchio", il "Padre della Patria", ma soprattutto il nonno di Lorenzo il Magnifico: Cosimo de’ Medici è un personaggio che come pochi altri incarna la supremazia politica e culturale della Firenze del primo Quattrocento. In questo terzo capitolo del podcast su Cosimo de' Medici, Lorenzo Tanzini, docente di Storia medievale e Antichità e Istituz…
 
L’ingrediente principale della ricetta di Cosimo il Vecchio? Il “principato occulto”: gestì infatti lo Stato attraverso uomini di fiducia, mantenendo formalmente intatte indipendenza e istituzioni comunali. Il capo a tutti gli effetti, però, rimase lui, il fondatore della Signoria. E rendendo ereditaria la sua posizione, a differenza di altri cesar…
 
Cosimo di Giovanni de’ Medici, detto il Vecchio (1389-1464), prese il potere nel 1434, facendo di Firenze una Signoria, e lo mantenne per oltre 30 anni, grazie alla diplomazia, a una politica moderata e al benvolere del popolo, che conquistò riempiendo la città di cultura e opere d’arte pagate col suo ingente patrimonio. Firenze usciva da un lungo …
 
Una mattinata alla scoperta di 14 vini che meglio si possono introdurre nelle liste dei ristoranti, con un rapporto qualità/prezzo adeguato. E capire l’importanza per cui nei ristoranti delle Terre di Pisa debbano essere presenti per rappresentare il territorio stesso…••Cupelli Spumanti L'EredeVino Spumante Brut - Metodo Classico 36 mesiTrebbiano 1…
 
Durante RossoBordó 2022 a Treviso, una degustazione di 7 Recantina in purezza, un autoctono risalente al 1600 che da vitigno relitto sta diventando autentica Gemma della zona. In degustazione :Montello Asolo Recantina 2020, Ida AgnolettiMontello Asolo Recantina 2021, Bresolin-BioMontello Asolo Recantina 2020, Commendator Pozzobon RosalioMontello As…
 
Petra accoglie il Cabernet franc nel suo uvaggio e da taglio bordolese diventa ambasciatore di territorio… Petra Igt Toscana 2018 🍷🍇🧱•••••Frutto nitido e terso, cassis e more di gelso, sambuco , ginepro , resine e vetiver. Il Cabernet franc dona leggerezza e ariosità mediterranea che colpisce e affascina come non mai ••#petra #cabernet #cabernrtfra…
 
I combattimenti della Seconda guerra mondiale impattarono significativamente sulla nostra rete ferroviaria: i bombardamenti aerei degli Alleati presero infatti di mira le vie di comunicazione colpendo gli scali ferroviari, le gallerie e i ponti. I tedeschi in ritirata invece tendevano a minarli per rallentare l’esercito alleato che risaliva la Peni…
 
“Quando c’era Mussolini i treni arrivavano in orario”: questa è una delle più celebri fake news sul periodo fascista. Di sicuro in quel periodo l’Italia aveva un record: era il Paese con più ferrovie elettrificate. L’esperto Stefano Maggi racconta nel podcast la situazione della nostra rete ferroviaria all’inizio del Ventesimo secolo e nel periodo …
 
Ecco che cosa successe quando si vollero portare i benefici delle ferrovie nelle aree periferiche del Paese. I piccoli centri infatti chiesero a gran voce di “uscire dal Medioevo” accedendo a un sistema di comunicazione veloce e moderno. I primi progetti di ferrovie secondarie risalgono ai primi Anni ’70 dell’Ottocento, ma molte rimasero solo sulla…
 
Poche cose come il treno hanno contribuito a definire la realtà e l’immaginario degli italiani. In questo viaggio nella storia delle Ferrovie, Stefano Maggi (docente di Storia delle comunicazioni e dei trasporti, Storia dello sviluppo e Storia dell’economia e del territorio all’Università di Siena), racconta per Storiainpodcast la storia delle ferr…
 
Questo podcast è dedicato a Balto, protagonista di un lungometraggio animato dedicatogli da Spielberg nel 1995. Correva l’anno 1925 quando a Nome, in Alaska, scoppiò un’epidemia di difterite, malattia infettiva che colpisce prevalentemente i bambini. Il piccolo villaggio isolato si trovò in inverno inoltrato a corto di scorte di anatossina difteric…
 
Simone racconta la sfida di fare vino su un fondale di arenaria a 900 mt a Fiorenzuola sull’Appennino che poggia su argilliti vari ma anche roccia da macigno di matrice corso sardo. Più anche qualche traccia di vulcanico: zona dal punto di vista geologico è mix particolarissimo , pure le patate sono salate da sole, figuriamoci il vino! Qui si trova…
 
Con i suoi 5000 ettari coltivati a Syrah la Sicilia si impone come la patria italiana di questa uva con risultati notevoli soprattutto nell’entroterra palermitano e trapanese ovvero Camporeale e comuni limitrofi che ricadono nella doc Monreale. La Syrah e uva Bizzosa, umorale, ha un andamento ondivago e si muove fra concentrazione e finezza, fra di…
 
Loading …

Guida rapida