show episodes
 
Un podcast di Internazionale con Annalisa Camilli. Otto episodi settimanali a partire dal 16 giugno. La serie è stata scritta da Annalisa Camilli in collaborazione con Carlo Bachschmidt, Marzia Coronati e Anita Otto. L’audio è stato prodotto da Riccardo Fazi con l'aiuto di Amedeo Berta e Gianluca Agostini. La consulenza e il montaggio sono di Jonathan Zenti, le musiche sono di Adele Altro, il coordinamento editoriale di Chiara Nielsen, il copyediting di Pierfrancesco Romano, la voce dei tito ...
 
Cosa si trova sugli scaffali del giallista Paolo Roversi? Quali sono i suoi maestri di scrittura? In esclusiva per Gli Ascoltabili, Roversi racconta i “suoi” autori: otto grandi nomi della letteratura, che in modi diversi hanno affrontato il foglio bianco con un approccio fuori dal comune. Autori irrinunciabili per chiunque voglia avvicinarsi al mestiere dello scrittore o semplicemente ami scoprire personalità straordinarie. Da Charles Bukowski ad Agatha Christie, da Oscar Wilde a Giorgio Sc ...
 
C'è un vecchio proverbio giapponese che dice: "La vita è cadere sette volte e rialzarsi otto", la mia lunga storia radiofonica, è stata proprio così. L'ho iniziata nel 1975 con l'epopea delle radio libere, attraversando Radio Music, diventa poi Radio DeeJay, Radio105, RadioMontecarlo, RadioCapital, Gammaradio, LIFEGATE, ci sono un sacco di incontri e un sacco di buona musica. Buon ascolto!
 
NOVA SILVA PHILOSOPHICA – La grandiosità della Natura è la trasmissione di Tiziano Fratus. Tiziano Fratus, scittore, poeta e studioso dell’alberografia. Tra i suoi scritti, “Ogni albero è un poeta” (Mondadori), “L’Italia è un bosco” (Laterza), “Manuale del perfetto cercatore di alberi” (Feltrinelli) e “I giganti silenziosi” (Bompiani), “Il sussurro degli alberi ed Il sole che nessuno vede” (Ediciclo Editore). Tiziano Fratus nasce a Bergamo nel 197la sua 5. Cresce nei paesaggi di Lombardia e ...
 
Lemuri è uno strano musicista che vive rinchiuso da “ 3034 giorni, 14 ore e 56 minuti “ nella sua stanza da “eremita urbano”, ha perso la memoria, ma non la capacità di viaggiare nel tempo tramite l’energia degli oggetti. “ Ci parlo con le cose, dedico loro del tempo”. Attraverso uno di questi viaggi, Lemuri incontra Victor, un ragazzo diverso dagli altri coetanei, ha “lo sguardo di un fuggiasco”, ma anche quello di un sognatore: sogna di girare il mondo e di lasciarsi trascinare dal flusso ...
 
Un podcast di Matteo Caccia, un racconto in otto puntate del libro di Mathijs Deen «Per antiche strade» (Iperborea 2020). Prodotto da Iperborea in collaborazione con l’Ambasciata e il Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi. Sound design: Paolo Corleoni Illustrazione: Carlo Giambarresi Brano: Cruise, di Löhstana David
 
Otto voci per immaginare e raccontare il futuro, oltre l'emergenza. Un podcast di Carlo Annese, prodotto con il sostegno di Zacapa Rum. Come saremo, domani: migliori o peggiori? Radicalmente diversi oppure aggrappati alle vecchie abitudini? Come cambieranno le relazioni, il sesso, i sentimenti, i rapporti famigliari, dopo il lungo periodo di distanziamento sociale? In queste settimane piene di angoscia c'è bisogno di risposte, di analisi e ragionamenti – parole e suoni che ci permettano di a ...
 
La "Storia di Karol", raccontata da Gian Franco Svidercoschi, ripercorre la vita di Karol Wojtyla fino alla vigilia della sua elezione a Papa. La nascita di Karol a Wadowice, la sua vita in famiglia e gli amici d'infanzia, lo scenario religioso, culturale e sociale della Polonia degli anni trenta; i giochi, gli studi, la passione teatrale. Poi irrompe la guerra con il suo tragico scenario: il bombardamento di Cracovia, l'occupazione nazista, la tragedia dell'olocausto che Karol vive da vicin ...
 
Un podcast di Luca Conti (pandemia.info), prodotto da Piano P, su come usare la tecnologia senza diventarne schiavi. Smartphone, email, social media, app sono strumenti che possono aiutarci a vivere meglio, a farci stare persino più in salute, purché li usiamo e non ci facciamo usare. Otto puntate ricche di analisi e consigli, basati sull'esperienza di uno dei massimi specialisti italiani di social media marketing, che lavora da quindici anni in Rete. Logo di Ghigo Gabellieri.
 
HardCorviale nasce dall’unione del prefisso “Hard” e del suffisso “Corviale”, nome di un quartiere periferico di Roma, palcoscenico della storia. In questa divertente serie di otto episodi il protagonista è Nando Moricone, un pensionato vedovo “vittima della crisi del porno”, ovvero della chiusura dell’ultimo videonoleggio. Grazie al supporto di Derek, giovane rapper del quartiere, prende così il via un viaggio inaspettato verso l’iniziazione al web di un eroe ingenuo e spesso tenero, che si ...
 
Benvenuti. Sono Dylan Dog, e per i miei trent'anni ho preso voce per raccontare su Radio 24 la mia storia, anzi alcune delle storie che forse avete letto e che mi hanno segnato profondamente. Otto storie, la prima è L'alba dei morti viventi. Poi Memorie dall'invisibile, dove inizia per me un grande amore. La terza puntata sarà Il lungo addio del 1995, il quarto episodio ha il sapore dell'amore infinito per Lillie, è Finché morte non vi separi; nel nostro quinto appuntamento vi racconterò Las ...
 
Le grandi questioni di politica internazionale trovano un nuovo spazio, coordinato dalla Stampa e dall'Istituto Affari Internazionali di Roma. Un podcast de La Stampa. >> Questo podcast vi è offerto da Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.
 
Loading …
show series
 
Quali sono stati gli effetti della violenza per chi l’ha subita in prima persona? Che cosa è rimasto vent’anni dopo? Qual è il segno che lascia sulla memoria e sull’azione politica? La giornalista Annalisa Camilli cerca le vittime del blitz della polizia alla scuola Diaz-Pertini. Infine a Genova incontra la sorella di Carlo Giuliani, Elena, che neg…
 
Il 21 luglio è previsto il corteo finale del controvertice a cui partecipano trecentomila persone. Scoppiano nuovi disordini e la polizia carica il corteo sul lungomare spezzandolo in due. A vertice concluso, intorno alla mezzanotte, la polizia fa irruzione alla scuola Diaz-Pertini, dove alcuni dei manifestanti si stanno preparando per passare la n…
 
Il 20 luglio comincia il G8 a Palazzo Ducale, mentre ventimila manifestanti raggiungono i sit-in. Alla piazza sul lavoro indetta dai Cobas si forma un black bloc e si mette subito in azione: incendia cassonetti, spacca bancomat, il gruppo si muove indisturbato per due ore davanti alle forze dell’ordine, si sposta nella città fino al carcere di Mara…
 
Perché è stata scelta Genova per ospitare il G8? Quali sono le regole d’ingaggio delle forze dell’ordine? La città è blindata ed è definita una zona rossa nel centro storico: sono innalzate delle grate per difendere l’area in cui si svolge il vertice. All’interno di Palazzo Ducale va in scena il G8 come in un set cinematografico, mentre all’esterno…
 
Cosa rimane a Genova del G8 del 2001? Annalisa Camilli torna a Genova dopo vent’anni per capire che è rimasto nella città che ha ospitato il vertice. Nella sede del Genova social forum incontra il documentarista Carlo Bachschmidt che gli racconta che l’archivio dei processi non c’è più, è stato trasferito da poco a Bologna, allora decide di parlare…
 
Perché dopo vent’anni ha ancora senso parlare del G8 di Genova? Nel mezzo della pandemia di coronavirus il direttore di Internazionale Giovanni De Mauro chiede alla giornalista Annalisa Camilli di tornare indietro nel tempo per ricostruire quello che è successo nel 2001 e capire quali sono state le conseguenze di quei fatti per le persone che le ha…
 
Perché dopo vent’anni ha ancora senso parlare del G8 di Genova? La giornalista di Internazionale Annalisa Camilli è tornata indietro nel tempo per ripercorrere quello che è successo nel 2001 a Genova durante il vertice degli otto grandi della terra e capire quali sono state le conseguenze di quei fatti per le persone che le hanno vissute in prima p…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login