SENSO E META DELL'EVOLUZIONE UMANA - Convegno di Scienza dello spirito - Roma, dal 5 al 7 maggio 2006

Condividi
 

Manage series 1085577
Creato da LiberaConoscenza.it, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.
SENSO E META DELL'EVOLUZIONE UMANA CONVEGNO DI SCIENZA DELLO SPIRITO Relatore Pietro Archiati ROMA - Università "La Sapienza" 5-6-7 maggio 2006 Essere uomini vuol dire essere in cammino. È come quando si fa un'escursione, o una gita: è bello avere uno sguardo d’insieme sul tragitto, sulla meta verso la quale si è diretti e sulle varie tappe da percorrere. L'evoluzione umana è come un grande viaggio che dura già da millenni: anche qui la cosa che più dà gioia è il sapere da dove si è partiti, a che punto ci si trova, quali sono le tappe che ancora ci aspettano e soprattutto qual è la meta finale verso la quale siamo rivolti. Da dove ha origine l'uomo? Dalla scimmia o da un Dio creatore? O proviene forse da tutti e due - il suo corpo dall'animale, il suo spirito dall'alto? Un quesito importante di questo convegno riguarda la grande "svolta" dell'evoluzione, che si ripete, in piccolo, in ogni singola esistenza e nella vita di ogni giorno: è la svolta che ci fa passare da una conduzione che viene dal di fuori alla libertà interiore, che conosce solo la legge dell'amore. Guardando avanti, verso la meta finale di tutta l'evoluzione, si vedono cose bellissime ancora tutte da fare: trasformare l'umanità in una sola famiglia e gli esseri della Terra in amici dell'uomo, che a sua volta impara ad amarli con gratitudine per tutto ciò che fanno per lui. Pietro Archiati

25 episodi