Come creare una Landing Page perfetta – Ep. #73

9:52
 
Condividi
 

Manage episode 278642301 series 1129392
Creato da Dino Gojanovic, autore scoperto da Player FM e dalla nostra community - Il copyright è detenuto dall'editore, non da Player FM, e l'audio viene riprodotto direttamente dal suo server. Clicca sul pulsante Iscriviti per rimanere aggiornato su Player FM, o incolla l'URL del feed in un altra app per i podcast.

Una landing page ben progettata può aumentare le conversioni delle tue campagne di marketing digitale e non solo.

Invece di mandare il traffico di visitatori alle pagine ordinarie del tuo sito web (dove potrebbero avere delle difficoltà a trovare ciò che stanno cercando), puoi indirizzarli a una pagina di destinazione appositamente progettata, dove hanno la possibilità di trovare ciò che hanno bisogno e tu puoi avere l’opportunità di convertirli.

Creando una landing page, migliori l’esperienza utente e aumenti le possibilità di conversione. Ed e’ un fattore importante se stai spendendo dei capitali per portare traffico sul tuo sito web.

Le landing page sono talmente importanti che non esiste una sola azienda High Tech che non faccia leva su questo strumento. Oggigiorno sono anche facili da fare con strumenti come LeadPages o Clickfunnel.

Come creare una landing page perfetta

Puoi ascoltare la puntata su SpotifyApple PodcastsGoogle Podcast

Ma comunque, ecco cosa ti serve per crearne una.

Titolo che attira l’attenzione

Il titolo è la prima cosa che vedono i visitatori una volta arrivati sulla tua landing page. Perciò e’ di primaria importanza.

Puoi utilizzare diverse forme per creare un titolo efficace.

  • Punta sull’unicità
  • Parti con una domanda
  • Sottolinea il problema
  • Emoziona
  • Punta sulla ragione
  • Non usare il clickbait

Sottotitoli

Nel sottotitolo, spiega ulteriormente l’offerta. Un buon sottotitolo mostrerà ciò che offri sotto una nuova luce.

Puoi anche mescolare le cose e dichiarare la proprio proposta di valore nell’intestazione. Quindi discutere l’offerta effettiva nel sottotitolo.

Immagini

Scegli le immagini che attirano l’attenzione. Per via dei colori, dei contrasti o altro.

Usa immagini pertinenti. Assicurati che le immagini mostrino chiaramente il tuo prodotto o che siano parte di una narrazione.

Non dimenticare il tuo pubblico. Nel senso che, le immagini devono essere comprese dalla tua audience e non servire il tuo ego.

Cio’ che tu reputi bello, potrebbe non esserlo per la tua audience. Perciò dovresti conoscere e proporgli cose che sono di loro gradimento. Sempre se intendi orientare al cliente il tuo business. Ma nessuno ti impedisce di fare il contrario.

Un’offerta spiegata semplicemente

Se sai quale e’ il tuo scopo allora probabilmente saprai anche quale sia la tua offerta. Non fare giochi di parole che capisci solo tu.

Falla semplice ma non banale.

Il problema

Ricorda che al cliente importa solo di una persona, se stesso. L’unica ragione per la quale deciderà di comprare qualcosa da te e’ perche’ intravede una vantaggio.

Quindi articola con cura il dolore che prova. Se tu sei un dentista, sottolinea quanto fa male un dente cariato. Se vendi carne sottolinea quanti danni causa al corpo la mancanza di proteine e via dicendo.

La soluzione

Una volta che hai sottolineato il problema con dettagli accurati, adesso puoi mostrare come e’ la soddisfazione una volta risolto il problema. Mostra che faccia ha il piacere una volta sconfitto il problema.

Una garanzia

Immagina di comprare una macchina da 100,000 euro ma senza alcun tipo di garanzia. Lo faresti? Probabilmente no. Si richia troppo. La macchina si potrebbe rompere dopo 2 giorni. Qualcuno potrebbe rubarla. Qualcuno potrebbe andarle addosso. Sfregiarla. E chi sa quante altre sventure potrebbe avere nel corso del tempo. Nessuno e’ cosi ingenuo da richiare così tanto.

Ma vale lo stesso anche per importi piccoli. La gente vuole le garanzie. Più ci sono maggiore e’ la conversione.

Però e’ logico, troppe garanzie possono anche ridurre i tuoi margini di guadagno perchè tra i potenziali clienti ci sono anche i potenziali truffatori. Il quale unico scopo e’ ottenere il massimo vantaggio.

Un contatto

Internet e’ ancora un posto oscuro per la maggior parte delle persone. Non si fidano tanto facilmente di dare la propria carta di credito ad un sito web o app che non abbia almeno un contatto.

Un numero di telefono, una email o un indirizzo sono piccoli dettagli che aumentano la conversione di molto.

Una chiamata all’azione

Appena il potenziale cliente arriva sulla tua landing page comincia ad avere tutta una serie di voci nella testa. C’è una voce che gli dice di andar via subito. C’è un’altra voce che gli dice di leggere. C’è un’altra voce che gli dice di controllare i messaggi di Whatsapp etc.

Insomma, ogni essere umano e’ in costante lotta con il proprio cervello che salta da destra a sinistra senza che sappiamo come si controlla.

Per questo scopo arrivano le chiamate all’azione, le Call To Action. Per interrompere questo suo chiacchericcio mentale e farlo agire.

COMPRA ORA. ULTIMI TRE POSTI DISPONIBILI!!!!!

Riprova sociale

Il miglior ristorante e’ quello con la coda più lunga all’entrata. Ovviamente non e’ così perché ci sono tantissimi fattori da analizzare ma il nostro cervello funziona in questa maniera. Siamo naturalmente inclini a seguire la massa. Se c’è una coda davanti ad un ristorante, vogliamo sapere cosa c’è dentro quel ristorante. Cibo buono? Personaggi famosi? Eventi esclusivi?

Questa e’ la riprova sociale di cui parla Cialdini nel suo libro. Se la gente vede che i tuoi prodotti sono vendutissimi, allora sono più invogliati nell’acquistare. Se invece il tuo negozio o il tuo sito e’ vuoto, senza traccia di vita, sarà peggio di uno scaccia mosche. Uno spaventapasseri.

Usa il video

C’è una cosa che ci ha insegnato YouTube, Tik Tok e Netflix. Il video sul web funziona da dio. In maniera molto molto rapida. Con il video hai la possibilità di trasmettere meglio le emozioni perché fai leva su molteplici sensi.

Rimuovi le distrazioni

Togli di mezzo tutto ciò che puoi infastidire, distrarre o allontanare il visitatore. Con questo intendo, toglie il menu di navigazione, toglie le animazioni distraenti, musiche fastidiose, colori troppo sgargianti, contenuti non in linea con lo scopo etc.

Insomma, non porti un amico per una chiaccherata in un posto dove il cameriere vi distrae ogni due secondi, dove la musica alta non ti fa sentire niente, pieno di gente che non ti ci puoi girare, le luci da discoteca acceccanti. Insomma hai capito cosa intendo. Ecco, rimuovi le distrazioni.

A/B Test

E per finire, una delle maniere migliori per ottimizzare la tua pagina. Il Test A/B per scoprire cosa converte meglio. Ho spiegato in passato come si fa. Se vuoi approfondire ti lascio il link all’articolo.

Articolo correlato: Come aumentare la conversione con A/B test

Conclusione

Diciamo che uno degli strumenti più importanti a disposizione dei professionisti di marketing sono le landing page. Con esse si può fare ciò che con una pagina ordinaria non si può. Convertire e vendere il prodotto o servizio.

Perciò cosa aspetti? Crea la tua landing page e inizia a dominare il web.

116 episodi