Disney pubblico
[search 0]
I migliori Disney podcast che abbiamo trovato
I migliori Disney podcast che abbiamo trovato
Many of us have grown watching Disney films, and some of our fondest memories were made at one of those Disney parks scattered around the globe. Years have passed and still, people can't stop adoring everything Walt Disney. And if you're one of them, you can resonate that deep Disney admiration by listening to podcasts. Podcasts are basically web shows you can stream through your phone or computer. If you're not connected to the internet, you can still enjoy podcasts by downloading them in advance. Because they're easy to access and convenient for both online and offline listening, podcasts are gaining popularity everywhere, and could most likely be your next favorite pastime. There are numerous podcasts that Disney fans can subscribe and listen to. If you're the type who wants to listen to news and conversations about The Lion King, Frozen, Pirates of the Caribbean and many other Disney movies, there are podcasts dedicated to that. If you're someone who wants to know the latest promos, rides, reviews or anything about the Disney World, Disneyland or Disney Cruise Line, there are podcasts discussing that too. As we want you to start right away, we've gathered the best Disney podcasts out there for you. Check them out now and immerse yourself into the happiest place on Earth... in the form of podcasts!
Altro

Scarica l'app!

show episodes
 
‘La Bella Emancipata - Walt, dobbiamo parlare!’ è il podcast in cui si analizzano le favole più amate in modo comico e dissacrante, riscrivendole in chiave diversa: una caratterizzazione più ‘emancipata’ di principesse ed eroine. Come potrebbe finire Cenerentola nel XXI secolo? E se Biancaneve non passasse tutto il suo tempo a cucinare? Scritto, prodotto e realizzato da Claudia B., una super-fan dei cartoni Disney che, in quanto tale, non perde occasione di demolire personaggi e finali dei c ...
 
Raccolta non ufficiale a scopo divulgativo di racconti, conferenze, interviste e telecronache di Federico Buffa. Questo podcast è pubblicato senza alcuno scopo di lucro e con il solo fine di rendere facilmente accessibili contenuti già disponibili in rete. Non deteniamo in alcun modo i diritti delle tracce audio pubblicate, pertanto qualora i legittimi proprietari volessero segnalarci degli abusi, potranno contattarci via email e provvederemo immediatamente alla rimozione delle puntate inter ...
 
Una vita intera di risposte brillanti e sarcastiche venute in mente quando ormai era troppo tardi ... poi ho preso appunti e ci ho fatto un podcast! Avrei qualcosa da dire Show è un podcast comico, e non solo, nato senza pretese e senza peli sulla lingua. Avvertenze: Contiene attimi di lucida comicità sapientemente estratti dalla mia vita quotidiana. Ascoltare con cautela! Vissuto, scritto e narrato da Maria Chiara Virgili. Info: https://linktr.ee/aqddshow
 
Capes On Air è il podcast a tema fumettistico, cinematografico e televisivo ufficiale di RedCapes.it che, con cadenza mensile, punta a sviscerare gli argomenti più caldi del mese. Ogni mese approfondimenti e curiosità con diversi ospiti d'eccezione.
 
Vendere In Italia è il primo percorso formativo dedicato agli imprenditori che vendono in Italia e vogliono aumentare il fatturato senza svendere e senza insoluti. Corrado Fontana è autore del libro "Vendere Senza Svendere", blogger sul sito www.corradofontana.com e formatore nel settore vendita. In questo canale ogni settimana troverai nuove strategie che ti permetteranno di aumentare il tuo fatturato in Italia grazie a metodi efficaci di acquisizione clienti e di vendita. ================= ...
 
Loading …
show series
 
Double feature: Claudio Sciarrone racconta la genesi e le avventure di Mickey 2.0, in edicola in queste settimane su Topolino; e Paolo Castaldi invece ci racconta il suo nuovo libro per Feltrinelli Comics, con ai testi un certo Fabrizio De André. Lavinia e Matteo poi devono anche avere a che fare con il terzo ospite, un tal Tito Faraci.…
 
Federico Buffa ripercorre la storia dell' AC Milan e di un documento rarissimo: l'unico esemplare noto dello statuto di fondazione del “Milan Football & Cricket Club”, testimonianza della nascita di uno dei club calcistici più titolati al mondo. Lo statuto di fondazione andrà all'asta durante la vendita di “Libri rari e autografi” organizzata da As…
 
È una delle immagini più famose del Novecento, quella in cui Tommie Smith e John Carlos si trovano sul podio dei 200 metri alle Olimpiadi a Città del Messico, il 16 ottobre 1968, con i pugni alzati, i guanti neri (simbolo del black power), i piedi scalzi (segno di povertà), la testa bassa e una collanina di piccole pietre al collo (“ogni pietra è u…
 
Puntata 12 Ovvero, siamo alla fine del viaggio. Partiamo con Kaka… "l’incompiuto in nazionale"; due Mondiali da dimenticare (2006 e 2010) per arrivare ai giorni nostri. Un Mondiale che, sappiamo, nasce con lavori in ritardo, inquietudini sociali, favelas "bonificate" a prezzi di saldo... Insomma: il Brasile è un luogo pericoloso? Cosa vuol dire "Ru…
 
Puntata 11 Ovvero, ancora due o tre cose su Ronaldo: l'uomo "che ha riscritto la sua biografia". Uno spunto per parlare di brasiliani, spiritualità, spiritismo e superstizione e del caso della rana seppellita nel campo del Vasco da Gama, passando per gli "Atleti di Dio". E poi l'indimenticabile mondiale 2002. Ma... lo sapevate che i calciatori bras…
 
Puntata 10 Una piccola panoramica sul nuovo Brasile e sui suoi "nemici" in campo: Flashback sull’Argentina e il bibitone avvelenato del '90. Ecco Francia 1998: dopo le polemiche in patria contro i "galletti" non va meglio, anzi! Ronaldo, 21 anni, la stella, sta male nel pomeriggio della finale. Alla fine gioca: ma a chi giova in queste condizioni? …
 
Puntata 9 Ovvero, quando dopo il Mondiale 1970, Pelé lascia la Nazionale. Niente di buono per il Brasile da Germania 1974 e nel mondiale argentino del 1978. Molto peggio nel 1982, quando a vincere è l’Italia contro un Brasile di stelle (e lo chiamano "Maracanazo-2"): riviviamo la partita delle partite; analizziamo i problemi del Brasile tra calcio …
 
Puntata 8 Ovvero: la maglia del Brasile, prima del 1950 e dopo il “Maracanazo”. Intanto a Messico ’70 Didì (uno dei tre della filastrocca) allena il Perù e quella contro il Brasile passa alla storia come la “Partita della Vergogna”. In quello stesso torneo si gioca anche “La partita del Secolo” tra Italia e Germania (e qualche scampolo di pausa dal…
 
‘La Bella Emancipata - Walt, dobbiamo parlare!’ e’ il podcast in cui analizziamo le favole e i cartoni più amati in modo comico e dissacrante e li riscriviamo in chiave diversa, offrendo una caratterizzazione più ‘emancipata’ a principesse ed eroine. In questo episodio analizziamo il classico che ha appena compiuto 70 anni il 15 settembre 2020, la …
 
Puntata 7 Ovvero: la sera in cui l’uomo torna - è la seconda volta - sulla Luna, Pelè segna (su rigore) il suo millesimo gol. Siamo a un soffio dal Mondiale 1970, quello del Messico, e il Brasile cambia all’improvviso allenatore, passando da Saldanha a Zagallo, campione in campo e in panchina. Quel Brasile è quello dei “cinque numero 10” in campo, …
 
Puntata 6 Ovvero: quando il Brasile, nel 1958, va in Svezia a vincere la prima Coppa del Mondo, tenendo in panchina (solo per un paio di gare) Garrincha e il giovane Pelè. Ma quando entrano, cambiano il calcio in 2 minuti d’orologio. Intanto, Garrincha finisce in tribunale per una causa di paternità, Pelè si infortuna e perde il Mondiale 1962 (e qu…
 
Puntata 5 Ovvero il campione dei campioni: un “uccellino” dalle gambe instabili, dal fisico sbagliato, dalla testa fatta alla sua maniera: Mané Garrincha. Un grande, forse il più grande, nonostante tutto. Manè, individualista assoluto, era l’idolo dei compagni, un uomo da oltre 30 figli, tanta gioia e tanti dolori. La "Ragazza di Ipanema" di oggi, …
 
Puntata 4 Brasile 1950: ovvero, si rivive il dramma di un popolo, e la festa di un altro... Le formazioni in campo del Brasile e dell’Uruguay. Domenica 16 luglio 1950: la Partita e "Lui", Moacir Barbosa, l’uomo che non poteva sbagliare, ma sbagliò! Pagandone pesantemente lo scotto. Il finale, oggi è atipico. Perché celebriamo lo sportivo più import…
 
Puntata 3 Leonidas, il primo Campione del futbòl. Poi arriva il Colpo di Stato: e il calcio diventa importante anche per la politica. Aspettando il Mondiale 1950, si costruisce e si inaugura il tempio del calcio, il Maracanà. Prima del "Maracanazo" un plauso ad una grande Svizzera al Mondiale ’50: ma poi arriva il 16 luglio e scoppia lo psicodramma…
 
Puntata 2 Ovvero del perché tutti i calciatori brasiliani hanno dei soprannomi; dell’'impronta europea nella società brasiliana, del calcio-samba che nasce per evitare di prendere troppe botte dai bianchi. Chi sono i primi grandi campioni? Perché quello del portiere è un ruolo "maledetto"? Gran finale sulla spiaggia: un po’ Ipanema, un po' Copacaba…
 
I ragazzi di Ipanema - La Coppa del Mondo Brasile 2014 Non sono Antonio Carlos Jobim e Vinicius de Moraes. Ma anche loro due sono (virtualmente) seduti al tavolino di un caffè, affacciato sulla spiaggia più famosa del mondo. E chiacchierano, chiacchierano, chiacchierano... Sono Federico Buffa (de Moraes), il fromboliere dello sport raccontato, e Al…
 
Michael Jordan hadn't fully recovered from his illness, but he was feeling much better and led the Bulls with 39 points. Chicago struggled in the first half, scoring just 37 points and making only 9 of 27 field goals. With the Bulls struggling in the third quarter, Michael Jordan dunked after a steal, bringing the crowd to its feet and Jud Buechler…
 
Michael Jordan hadn't fully recovered from his illness, but he was feeling much better and led the Bulls with 39 points. Chicago struggled in the first half, scoring just 37 points and making only 9 of 27 field goals. With the Bulls struggling in the third quarter, Michael Jordan dunked after a steal, bringing the crowd to its feet and Jud Buechler…
 
Michael Jordan hadn't fully recovered from his illness, but he was feeling much better and led the Bulls with 39 points. Chicago struggled in the first half, scoring just 37 points and making only 9 of 27 field goals. With the Bulls struggling in the third quarter, Michael Jordan dunked after a steal, bringing the crowd to its feet and Jud Buechler…
 
Michael Jordan hadn't fully recovered from his illness, but he was feeling much better and led the Bulls with 39 points. Chicago struggled in the first half, scoring just 37 points and making only 9 of 27 field goals. With the Bulls struggling in the third quarter, Michael Jordan dunked after a steal, bringing the crowd to its feet and Jud Buechler…
 
Festival della Bellezza di Verona, 14 settembre 2020. "L’eroe è un danzatore acrobatico sul ritmo ipnotico di un palleggio. L’ossessione per la perfezione, l’estetica della vittoria. La rappresentazione filmica di una squadra epica alla sua ultima recita. L’epopea di un’icona che sorvola la gloria, lo sport tra settima e ottava arte."…
 
Entrare a stretto contatto con il DNA di una storia. Risalire alla radice di uno spaccato di vita, raccontare un personaggio a partire dal mondo che ha vissuto, la società che ha respirato e le influenze culturali che ne hanno, in un modo o nell’altro, incanalato il percorso. Federico Buffa non ama festeggiare i compleanni. E’ nato nell’anno del ma…
 
The Flu Game. Game 5 was one of Michael Jordan's most memorable games. At 2 a.m. on Tuesday morning, Jordan called his personal trainer to his hotel room, where he was lying in the fetal position and sweating profusely. He hardly had the strength to sit up in bed and was diagnosed with a stomach virus or food poisoning, likely caused by a pizza ord…
 
The Flu Game. Game 5 was one of Michael Jordan's most memorable games. At 2 a.m. on Tuesday morning, Jordan called his personal trainer to his hotel room, where he was lying in the fetal position and sweating profusely. He hardly had the strength to sit up in bed and was diagnosed with a stomach virus or food poisoning, likely caused by a pizza ord…
 
The Flu Game. Game 5 was one of Michael Jordan's most memorable games. At 2 a.m. on Tuesday morning, Jordan called his personal trainer to his hotel room, where he was lying in the fetal position and sweating profusely. He hardly had the strength to sit up in bed and was diagnosed with a stomach virus or food poisoning, likely caused by a pizza ord…
 
The Flu Game. Game 5 was one of Michael Jordan's most memorable games. At 2 a.m. on Tuesday morning, Jordan called his personal trainer to his hotel room, where he was lying in the fetal position and sweating profusely. He hardly had the strength to sit up in bed and was diagnosed with a stomach virus or food poisoning, likely caused by a pizza ord…
 
Federico Buffa presenta il suo libro "Black Jesus" Anno 2012, argomenti trattati: - Ringraziamenti per la ristampa di Black Jesus - Situazione Birmania; - La trade di Chris Paul; - La storia di Chris Paul; - Situazione Lakers; - Lamar Odom; - Team USA e Olimpiadi; - Nazionale italiana di Basket; - Dwight Howard; - Kentucky University e Coach Calipa…
 
Nuova stagione di Tizzoni, sempre da remoto: ma gli ospiti sono graditi, strepitosi e interessanti come sempre. C'è Silvia Ziche, che ci parla dei suoi due nuovi libri (il seguito di Quei due per Bonelli e una raccolta di tavole di Lucrezia per Feltrinelli Comics), c'è Giulio "Baffo" Mosca che anche lui lavora a un libro, c'è Tito che è stato a due…
 
Due to the extremely loud Jazz fans in Game 3, Bulls coach Phil Jackson wore a pair of ear plugs. A tight game with many lead changes throughout, the Jazz led by 5 after the first quarter, but trailed by 5 at halftime. The score was tied going into the fourth quarter. Late in the game, Michael Jordan made a fast break dunk to give the Bulls a 71–66…
 
Due to the extremely loud Jazz fans in Game 3, Bulls coach Phil Jackson wore a pair of ear plugs. A tight game with many lead changes throughout, the Jazz led by 5 after the first quarter, but trailed by 5 at halftime. The score was tied going into the fourth quarter. Late in the game, Michael Jordan made a fast break dunk to give the Bulls a 71–66…
 
Due to the extremely loud Jazz fans in Game 3, Bulls coach Phil Jackson wore a pair of ear plugs. A tight game with many lead changes throughout, the Jazz led by 5 after the first quarter, but trailed by 5 at halftime. The score was tied going into the fourth quarter. Late in the game, Michael Jordan made a fast break dunk to give the Bulls a 71–66…
 
Due to the extremely loud Jazz fans in Game 3, Bulls coach Phil Jackson wore a pair of ear plugs. A tight game with many lead changes throughout, the Jazz led by 5 after the first quarter, but trailed by 5 at halftime. The score was tied going into the fourth quarter. Late in the game, Michael Jordan made a fast break dunk to give the Bulls a 71–66…
 
‘La Bella Emancipata - Walt, dobbiamo parlare!’ e’ il podcast in cui analizziamo le favole e i cartoni più amati in modo comico e dissacrante e li riscriviamo in chiave diversa, offrendo una caratterizzazione più ‘emancipata’ a principesse ed eroine. In questo primo episodio analizziamo il classico da cui trae ispirazione il titolo del podcast. Sia…
 
Utah's fans welcomed their proud Western Conference champs with force. During the introductions of the Jazz's starting lineups, the Bulls players plugged their ears, due to the loud cheers and fireworks within the Delta Center. The Chicago Bulls started off the first three quarters with mediocre play, despite Scottie Pippen tying a then-Finals reco…
 
Utah's fans welcomed their proud Western Conference champs with force. During the introductions of the Jazz's starting lineups, the Bulls players plugged their ears, due to the loud cheers and fireworks within the Delta Center. The Chicago Bulls started off the first three quarters with mediocre play, despite Scottie Pippen tying a then-Finals reco…
 
Utah's fans welcomed their proud Western Conference champs with force. During the introductions of the Jazz's starting lineups, the Bulls players plugged their ears, due to the loud cheers and fireworks within the Delta Center. The Chicago Bulls started off the first three quarters with mediocre play, despite Scottie Pippen tying a then-Finals reco…
 
Utah's fans welcomed their proud Western Conference champs with force. During the introductions of the Jazz's starting lineups, the Bulls players plugged their ears, due to the loud cheers and fireworks within the Delta Center. The Chicago Bulls started off the first three quarters with mediocre play, despite Scottie Pippen tying a then-Finals reco…
 
The Bulls simply dominated Game 2. After a hard-fought first quarter, the Bulls took control of the game with a 12–0 second-quarter run. Utah's 31 points in the first half was only one point above an NBA low. Karl Malone, who missed those two key free throws in Game 1, had another bad night, making only 6 of 20 field goals. Dennis Rodman nailed a l…
 
The Bulls simply dominated Game 2. After a hard-fought first quarter, the Bulls took control of the game with a 12–0 second-quarter run. Utah's 31 points in the first half was only one point above an NBA low. Karl Malone, who missed those two key free throws in Game 1, had another bad night, making only 6 of 20 field goals. Dennis Rodman nailed a l…
 
The Bulls simply dominated Game 2. After a hard-fought first quarter, the Bulls took control of the game with a 12–0 second-quarter run. Utah's 31 points in the first half was only one point above an NBA low. Karl Malone, who missed those two key free throws in Game 1, had another bad night, making only 6 of 20 field goals. Dennis Rodman nailed a l…
 
The Bulls simply dominated Game 2. After a hard-fought first quarter, the Bulls took control of the game with a 12–0 second-quarter run. Utah's 31 points in the first half was only one point above an NBA low. Karl Malone, who missed those two key free throws in Game 1, had another bad night, making only 6 of 20 field goals. Dennis Rodman nailed a l…
 
The 1997 NBA Finals was the concluding series of the 1997 NBA playoffs that determined the champion of the 1996–97 NBA season. The Western Conference champion Utah Jazz took on the defending NBA champion and Eastern Conference champion Chicago Bulls for the title, with the Bulls holding home court advantage. The series were played under a best-of-s…
 
The 1997 NBA Finals was the concluding series of the 1997 NBA playoffs that determined the champion of the 1996–97 NBA season. The Western Conference champion Utah Jazz took on the defending NBA champion and Eastern Conference champion Chicago Bulls for the title, with the Bulls holding home court advantage. The series were played under a best-of-s…
 
Loading …

Guida rapida

Google login Twitter login Classic login