show episodes
 
Palinsesto Femminista è una serie di live su instagram (@cimdrp) dove Irene Facheris parlerà con donne, uomini e persone non binarie di femminismo e di come ci si possa avvicinare a questo tema.
  continue reading
 
Artwork
 
AntiCorpi è il podcast a tema femminista di The Vision condotto da Jennifer Guerra in uscita ogni mercoledì. AntiCorpi evoca la resistenza che i nostri corpi attuano ogni giorno, dalle molestie, dalla norma e da chi li vorrebbe regolare con leggi oppressive. Partecipa alla discussione su: https://www.facebook.com/groups/anticorpi/ Illustrazione: Alessandro De Vecchi
  continue reading
 
Artwork

1
Kevlar

THE VISION

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni mese
 
Kevlar è il podcast di Giuseppe Francaviglia per proteggersi dalle notizie da “demonio cane”. Notizie stupide, all’apparenza marginali o addirittura inutili, ma che come la puzza che precede qualcuno che ha pestato una merda, sono la spia di un dibattito pubblico troppo spesso desolante. -- Musiche: Yung Kartz Illustrazione: Alessandro De Vecchi
  continue reading
 
I romanzi di Ferrante saranno la cartina di tornasole per guardare ai libri scritti dalle donne, al femminismo per come lo intende Ferrante e soprattutto alle italiane che sono le vere protagoniste dell’opera monumentale dell’autrice invisibile. Io sono Viviana Scarinci ho scritto fino a oggi alcuni libri su Elena Ferrante pubblicati in Italia e in Germania. https://vivianascarinci.blog/viviana-scarinci-2/
  continue reading
 
Artwork

1
NINA Società delle Letterate

SIL - Società delle Letterate

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni mese
 
NINA è il nuovo contenitore della Società italiana delle letterate ideato da Anna Toscano e Viviana Scarinci. Un luogo di suoni e parole e silenzi in cui ascoltare le voci della SIL. Ascoltando Nina troverete interviste, letture, dialoghi, poesie, canzoni, dibattiti tutto attraverso la lente dei femminismi. Ogni 10 del mese vi promettiamo una puntata nuova che poi potrete scaricare e tenere con voi per ascoltarla e riascoltarla quando volete. La musica: pochi secondi di studio di un duetto d ...
  continue reading
 
È in corso una rivoluzione culturale: è il femminismo del nuovo millennio, attraversato da uno spirito intersezionale in cui le istanze per la parità di genere si incrociano con quelle del decolonialismo, dell’anticapitalismo, della lotta all’abilismo e con quelle dell’ecologismo e dell’antispecismo. Troppi “-ismi”? Niente paura! Con l’aiuto di attiviste e studiose vi raccontiamo come si può cambiare il mondo, giorno dopo giorno. Anzi, tutte le mattine a partire dal 6 giugno. “Femminista si ...
  continue reading
 
Discussioni italiane di sesso senza tabù. Un confronto maturo sulle tematiche di cui nessuno parla! Per non perdere neanche un episodio unitevi al canale che vi aggiorna sempre sui nuovi episodi qui: https://t.me/unchained_sex Se avete delle domande da porre ai nostri ospiti o se volete raccontare la vostra storia contattateci tramite Telegram cercando il bot di Unchained Sex o cliccando qui https://t.me/UnchainedSex_bot ----- ⚖️ Tutte le opinioni espresse dai singoli ospiti, in qualunque mo ...
  continue reading
 
Il primo podcast che vuole introdurre la sexiness nel mondo della cultura. Chiamatelo pure: You Porn della divulgazione scientifica. Striptease neuronale garantito; ogni settimana la giusta dose di hot-vibes celebrali.
  continue reading
 
Quarta stagione incentrata sulla tappa dei 2 anni di vita di Teo (spannolinamento, terrible 2, vacanze) e relative considerazioni di genitorialità. Per la prima volta, nel salotto di casa, alcuni ospiti d’eccezione racconteranno anche la loro esperienza.
  continue reading
 
Artwork
 
“Tette in su!” è il podcast femminista di Eretica a cura di Vittoria Loffi. Mette in discussione le aspettative di genere che si sono consolidate con il tempo, perché “donna nemmeno si nasce, si diventa”. Raccontiamo le battaglie per una donna libera nella cultura, nel corpo, nel linguaggio e nel sesso, della battaglia ancora attuale sull’aborto, di violenza domestica, della dignità delle lavoratrici del sesso, di congedo parentale, di opportunità nel lavoro, del linguaggio di genere, ma anc ...
  continue reading
 
Artwork

1
Sulla Razza

The Submarine

Unsubscribe
Unsubscribe
Ogni mese
 
Di Nadeesha Uyangoda, Nathasha Fernando e Maria Catena Mancuso. Powered by Juventus. Sulla Razza vuole intavolare una conversazione sulla questione razziale in Italia, e vuole farlo utilizzando un linguaggio aggiornato: tradurremo, due volte al mese, concetti e parole provenienti dalla cultura angloamericana, ma che ci ostiniamo ad applicare alla realtà italiana — BAME, colourism, fair skin privilege. Cercheremo poi in 30 minuti di capire come questi concetti vivono, circolano e si fanno spa ...
  continue reading
 
Per la serie "Una foto una storia", "documenti sonori" e "micro-biografie" presento il podcast "Storie Ribelli", micro storie di ragazzi e ragazze a Mafiòpoli con Peppino Impastato. Questa sarà la piazza virtuale dove immaginare, seduti in circolo, quegli amici e compagni di Peppino che raccontano, attraverso il pretesto di un documento fotografico, il proprio vissuto nelle attività culturali e politiche svolte anche con Peppino Impastato.
  continue reading
 
La condizione delle donne nella societa’ occidentale e’ migliorata radicalmente negli ulitmi 100 anni. Le donne hanno guadagnato il diritto di voto, il diritto al divorzio ed all’aborto. La maggior parte delle donne possono essere economicamente indipendenti e avere una carriera di successo. Pero’ la cultura e la societa’ si stanno adattando a questi cambiamenti molto lentamente, e le donne moderne si trovano incastrate tra i vecchi modelli e le nuove potenzialita’ di avere una vita appagant ...
  continue reading
 
Loading …
show series
 
Cosa significa "avere successo" su OnlyFans? Il "successo facile" richiede in realtà impegno, costanza e anche consapevolezza della propria immagine. Gli onlyfanser di successo hanno consapevolezza e sognano. E il sogno non è quello che pensate! ---- L'ospite di oggi è Marti Twerk (Martina Castagnoli) che trovate su instagram: https://www.instagram…
  continue reading
 
Questa puntata di NINA è dedicata a Fabrizia Ramondino, con un contributo bellissimo di Chiara Valerio in cui racconta del suo rapporto con il romanzo Althénopis, e la partecipazione di Giulia Morelli, Maria Lucia Schito e Silvia Scognamiglio in un dialogo interessantissimo in cui emerge la vita, l'opera, la vicenda letteraria ed editoriale di Ramo…
  continue reading
 
NINA parla di Piera Oppezzo. In questa puntata novembrina del podcast della SIL 4 magnifici contributi inediti ci raccontano la persona, la poeta e la poesia di Piera Oppezzo: con noi, e le ringraziamo moltissimo, Maria Pia Quintavalla che ci regala un ricordo inedito, vivo, pieno di immagini, di Piera di quando a Milano frequentavano gli spessi sp…
  continue reading
 
Oggi apriamo una parentesi. A volte la diaria si è data il compito di presentare un libro non deperibile o di realizzare un'intervista a qualche autrice il cui libro appena uscito, faccia pensare a una persistenza e a una necessità espressiva o di ricerca che potrebbero fare di quel libro qualcosa che resti. È il caso de La madre sotto la pelle di …
  continue reading
 
In questa puntata, a cura di Anna Toscano, Giorgina Pi si racconta a NINA, racconta dove e quando è nato il suo incontro con il teatro, le origini del suo attivismo e del suo femminismo, le sue "amicizie immaginarie", gli incontri che svoltano la vita, il presente e il futuro, tantissimo passato, tantissimo presente e una infinità di futuro.…
  continue reading
 
preṡuntuóso che presume troppo di sé, che si reputa superiore a ciò che realmente è, che ha un’opinione eccessiva delle proprie doti, delle proprie capacità. Ma siamo sicure che presuntuosa sia solo il femminile di presuntuoso? La novità è che Diaria libri non deperibili, oltre che su Spotify, Amazon e Apple podcast da ottobre sbarcherà anche su Yo…
  continue reading
 
Questa puntata di Nina è dedicata a Felicitas Hoppe, classe 1960, romanziera tedesca contemporanea di grande spessore e alla sua traduttrice italiana. Infatti Nina rivolgerà due domande a Anna Maria Curci, traduttrice dal tedesco di Hoppe per frugare un po' dentro la sua cassetta degli attrezzi.
  continue reading
 
In questa puntata di Diaria podcast libri non deperibili Elena Ferrante e Alice Sebold sono due scrittrici a confronto sul fronte della trascendenza. L'altra trascendeza, quella che passando per il tremendo, tocca il cuore dell'esperienza originaria femminile. I libri non deperibili di questo episodio sono Amabili resti, Lucky, La quasi luna tutti …
  continue reading
 
Questa puntata di Diaria podcast è dedicata interamente all’intervista. Dopo aver segnalato nella precedente puntata come libri non deperibili Eroine e Lila in questa abbiamo chiesto all’autrice di questi due saggi, Marina Pierri, qualcosa che riguarda Elena Ferrante - Lila è il saggio che Pierri dedica interamente a Raffaella Cerullo che insieme a…
  continue reading
 
In questa terza puntata parleremo di come la spettatorialita’ abbia cambiato il nostro modo di leggere e di fruire i contenuti. Ma parleremo anche di personagge e eroine e di come nel romanzo e nella fiction le reinterpretazioni di genene delle regole dello storytelling classico abbiano saputo e sappiano meglio guardare nel presente e al futuro di …
  continue reading
 
A partire da La vita bugiarda degli adulti i temi di questa seconda puntata della terza stagione di Diaria podcast speciale libri non deperibili sono l’adolescenza come un periodo non solo della vita degli individui ma anche di intere epoche come se certi momenti storici avessero più di altri le caratteristiche di quel periodo un po’ folle, meravig…
  continue reading
 
Dopo un lungo inverno e una primavera piovosa, l'estate e, di conseguenza, il caldo sono finalmente arrivati. Per rimediare all'eccessiva calura di questi giorni e per trasportare la nostra mente altrove, in un periodo in cui i viaggi sono ancora un po' problematici, abbiamo parlato con Toni Bruno, autore di "Da quassù la Terra è bellissima" e "La …
  continue reading
 
Ascolta la prima puntata della terza stagione di Diaria podcast speciale libri non deperibili. I temi di questa puntata sono il sentimento della storia e la storia con la S maiuscola e se esista o meno un limite tra menzogna e verità quando raccontiamo e ci raccontano storie. Ma soprattutto vi parlerò di come un certo modo di essere Pop risulti più…
  continue reading
 
Domenica 11 giugno arriverà la prima puntata di una nuova stagione dei podcast della Diaria per raccontare Elena Ferrante a partire da “Il libro di tutti e di nessuno. Elena Ferrante, un ritratto delle italiane del XX secolo“. I romanzi di Ferrante saranno la cartina di tornasole per guardare ai libri scritti dalle donne, al femminismo per come lo …
  continue reading
 
A un certo punto diventa anche inutile continuare a girarci intorno: dentro la “bolla” abbiamo (almeno) un problema e riguarda come gestiamo gli errori commessi da altrə attivistə. Perché se persino qui dentro, dove dovrebbe esserci comprensione, ascolto e rispetto della collettività, viviamo con il terrore di commettere uno sbaglio non per come re…
  continue reading
 
In questa puntata Nina parla di Maria Occhipinti (1921-1996), pensatrice libera e nomade, scrittrice e poeta siciliana. Ne parlerà con Marilena Licitra, figlia di Maria e testimone diretta della sua vita ricca, complicata, drammatica. Ci saranno anche due socie SIL a ragionare insieme dell’eredità di Maria Occhipinti per il femminismo italiano: Ser…
  continue reading
 
Questa puntata di NINA è dedicata a Goliarda Sapienza della quale, proprio oggi 10 maggio, ricorre il giorno della nascita. Abbiamo pensato di non mettere parole o discorsi per dire di lei, ma di lasciare tutolo spazio alle sue parole. Così ascolterai le prime pagine dei libri di Sapienza dalla voce e dall'interpretazione di Viviana Nicodemo e Cris…
  continue reading
 
In queste ultime settimane abbiamo assistito a così tante conversazioni sul tema da non avere più dubbi: la grassofobia è l’ultima ruota del carro delle discriminazioni, quella minimizzata, negata, ridicolizzata ANCHE ALL’INTERNO DEL FEMMINISMO. Vale la pena allora spendere qualche parola a riguardo. Lo facciamo con Biancamaria Furci.…
  continue reading
 
Laura Fortini e Alessandra Pigliaru, curatrici di Abbecedario della differenza Omaggio ad Alice Ceresa, Nottetempo 2020, raccontano attraverso Nina la figura di Alice Ceresa inserendo questa straordinaria scrittrice nella contemporaneità delle problematiche e delle politiche femministe dei giorni nostri.…
  continue reading
 
Peppino oggi è diventato un mito cui ha contribuito, secondo me, anche un racconto epico delle esperienze, dimenticandoci qual era la realtà del tempo. Quale era il modo in cui eravamo visti, froci e puttane, straccioni senza voglia di lavorare e pure non ci davamo pena. Piccoli Don Chisciotte contro i mulini a vento. Emarginati quanto ad ascolto e…
  continue reading
 
The end! Nei primi giorni del 1981, dopo le feste, con tanta amarezza e tristezza, Radio AUT chiude definitivamente le attività. L’assassinio di Peppino ci ha tagliato le gambe, inutile far finta che non è così. La radio che era diventata punto di riferimento delle radio democratiche della Sicilia grazie al lavoro incessante, continuo, capillare, t…
  continue reading
 
Morto Peppino, Radio AUT perde tutta la sua incisività e va verso una inesorabile chiusura dell’esperienza. La sconfitta del movimento iniziata con lo scioglimento di Lotta Continua lasciava un grande vuoto: senza più direzione politica a cui Peppino aveva fatto riferimento negli anni precedenti, faceva fronte con la peculiarità delle sue scelte di…
  continue reading
 
Radio AUT vive giorni di impegno frenetico, orribilmente indimenticabili. A livello nazionale partono i primi teoremi che riuniscono in un tutt’uno la complessità del movimento, appiattendolo nelle esigue minoranze armate; le prime sperimentazioni dei nuovi modelli repressivi con il PCI a gestire la repressione, passando dalla strategia della tensi…
  continue reading
 
Radio AUT ha iniziato a trasmettere. Era la nostra protesta contro le ingiustizie che vedevamo intorno a noi. Volevamo creare qualcosa di nuovo e diverso, qualcosa che potesse aiutare le persone a capire l'importanza della propria vita libera dalle oppressioni e dal gioco mafioso. La radio era il mezzo più immediato per la circolazione del pensiero…
  continue reading
 
Con la nascita di Radio AUT si interrompe il progetto di aggregazione giovanile che, con tutte le sue contraddizioni, leggerezze e scazzi, si poneva in confronto dialettico con la società in costante cambiamento, scontrandosi con la realtà locale. Famiglie in primis. Si chiude, o forse è meglio dire, si trasforma quel progetto culturale in uno di i…
  continue reading
 
Radio AUT sta per nascere in un momento di tensione e di forti lotte tra studenti e operai da una parte e le forze repressive dello stato dall’altro, che con tutti i mezzi, anche sparando sui dimostranti (vedi l’uccisione di Francesco Lorusso e Giorgiana Masi) cercano di criminalizzare e di reprime le contestazioni. Peppino ribolle … dice che non c…
  continue reading
 
Ha senso rispondere al maschilismo? Se sì, in che modo? Se si usano le stesse armi, si ha lo stesso potere? Esiste il sessismo al contrario? (⬅️No, non esiste). A partire dalla questione “small dick energy” (Andrew Tate vs Greta Thunberg) proveremo a rispondere a queste domande con Lorenzo Gasparrini.…
  continue reading
 
Wanda Marasco è una delle voci più preziose e significative della letteratura italiana contemporanea. Laureata in Filosofia e diplomata in regia presso l'Accademia d'Arte Drammatica “Silvio D'Amico” di Roma, ha lavorato in teatro come regista e autrice. Sin da giovanissima ha scritto raccolte di poesie. Il suo primo romanzo è del 2003 L'arciere d'i…
  continue reading
 
Peppino coglie l'opportunità di una "rivoluzione": la liberalizzazione dell'etere e quindi la possibilità di fare radio. Uno strumento che diventa libero con le sue dirette radiofoniche. E’ una opportunità ed una occasione da cogliere per uno sviluppo democratico dell’informazione che parta dal basso (controinformazione), con la possibilità, attrav…
  continue reading
 
In questa puntata di NINA Anna Maria Crispino, storica direttora e fondatrice, racconta la straordinaria avventura di Leggendaria dalla fondazione al presente e con uno sguardo sempre puntato al futuro; Silvia Neonato, direttora di Letterate Magazine ci parla di come il tema della scuola sia uno degli espetti di grande interesse di questa pubblicaz…
  continue reading
 
In questa puntata il focus torna esclusivamente sulla poesia con l'ultimo libro di Florinda Fusco edito da Argo Libri Il compleanno e altre opere. Un intervento imperdibile quello della poeta per la Diaria. Parte da Thérèse, edito da Polimata nel 2011 e ripercorre alcuni temi salienti della poetica di Fusco, illustrando attraverso la stessa voce de…
  continue reading
 
La sesta puntata di NINA è dedicata alla scrittrice Brianna Carafa; hanno contribuito Ilaria Gaspari, sulla figura della scrittrice e sul romanzo "La vita involontaria", Flavia Capone sulla raccolta di racconti "Gli angeli personali", Anna Toscano sulle poesie, Federico Cenci sul lavoro di riscoperta e ripubblicazione dell'opera di Brianna Carafa.…
  continue reading
 
Il femminismo della terza ondata è stato caratterizzato soprattutto dalla musica, in particolare dal movimento delle Riot Grrrl. Ma com'è nato? Che istanze portava avanti? E soprattutto, esiste ancora? Ce ne parla la giornalista musicale Valeria Sgarella. (Per ascoltare la loro musica, cerca su Spotify la playlist "Palinsesto Riot Grrrl"!)…
  continue reading
 
Loading …

Guida rapida